Ebanite: come riconoscerla?

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1413
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Aurora Optima 2007
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Ebanite: come riconoscerla?

Messaggio da A Casirati »

Buongiorno a tutti.
Ho notato che l'alimentatore della mia Aurora Idea, dopo un'accurata pulizia, presenta questo aspetto superficiale:
Aurora-Idea-gruppo.jpg
Aurora-Idea-gruppo.jpg (71.96 KiB) Visto 1065 volte
Non mi sembra che sia tipico degli alimentatori in plastica, che si presentano più lucidi, perciò si tratta forse di ebanite?
Grazie in anticipo e buon 2013 a tutti!
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Rampa
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 499
Iscritto il: lunedì 2 luglio 2012, 12:06
Misura preferita del pennino: Italico
Località: castel madama
Contatta:

Ebanite: come riconoscerla?

Messaggio da Rampa »

Non è sempre facile riconoscere l'ebanite negli alimentatori perchè "mascherati" dall'inchiostro e anche perchè a volte gli alimentatori in plastica hanno una superficie ruvida come quella dell'ebanite. Un modo sicuro ci sarebbe, ma lo sconsiglio: addentarla! infatti sotto i denti l'ebanite è immediatamente riconoscibile perchè meno dura e meno scivolosa della plastica. Mi pare comunque che Aurora nelle penne di fascia alta usi ebanite per gli alimentatori. Un altro indizio è dato dalla lavorazione: la plastica è quasi sempre stampata, mentre l'ebanite è sempre lavorata con macchine utensili, se un alimentatore appare molto preciso ed articolato come quello che appare nella foto sopra mi viene da pensare alla plastica. Sia detto senza impegno!

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1737
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Contatta:

Ebanite: come riconoscerla?

Messaggio da sanpei »

Direi plastica, comunque, prendi della carta abrasiva sottile 1000/1200 e sfrega in un punto
del materiale che vuoi saggiare:

Polvere marrone, puzzo di gomma = Ebanite
Polvere nera/viola/turchina, puzzo di plastica = plastica
Polvere del colore del materiale puzzo di canfora = celluloide
Polvere bianca puzzo di formaggio = galalite
Polvere color oro nessun puzzo = oro
Polvere bianca puzzo non so ma poi stai bene = butta via tutto che arriva la pula

GMS :mrgreen:
http://www.zona900.com
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

A Dabbene
Collezionista D.O.C.
Collezionista D.O.C.
Messaggi: 2557
Iscritto il: giovedì 22 novembre 2012, 9:10
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 005
Località: Milano Italia

Ebanite: come riconoscerla?

Messaggio da A Dabbene »

sanpei ha scritto:Direi plastica, comunque, prendi della carta abrasiva sottile 1000/1200 e sfrega in un punto
del materiale che vuoi saggiare:

Polvere marrone, puzzo di gomma = Ebanite
Polvere nera/viola/turchina, puzzo di plastica = plastica
Polvere del colore del materiale puzzo di canfora = celluloide
Polvere bianca puzzo di formaggio = galalite
Polvere color oro nessun puzzo = oro
Polvere bianca puzzo non so ma poi stai bene = butta via tutto che arriva la pula

GMS :mrgreen:
Sanpei non avevo mai letto - polvere oro nessun puzzo= oro ahhahaha
La differenza tra un adulto e un bambino, è data dal costo dei propri giochi.

Rispondi

Torna a “Penne Stilografiche”