Vintage flex per iniziare

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Rispondi
tempusfugit
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 105
Iscritto il: venerdì 17 gennaio 2014, 11:48
La mia penna preferita: Lamy 2000 steel
Il mio inchiostro preferito: Aurora
Misura preferita del pennino: Obliquo
Località: Belluno
Sesso: Uomo

Vintage flex per iniziare

Messaggio da tempusfugit » giovedì 9 giugno 2016, 22:35

Volendo entrare nel mondo dei vintage flex...? Si accettano consigli.
Premessa. Il pennino più flessibile che abbia mai usato è l'SF di una Pilot Falcon, che, se non ho capito male, non si avvicina nemmeno lontanamente ai flessibili d'altri tempi.

Vi ringrazio


Matteo

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3014
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Vintage flex per iniziare

Messaggio da ciro » giovedì 9 giugno 2016, 22:41

Io direi eversharp Skyline. :thumbup:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9544
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Vintage flex per iniziare

Messaggio da piccardi » venerdì 10 giugno 2016, 0:46

ciro ha scritto:Io direi eversharp Skyline. :thumbup:
Trovarne una che sia davvero flessibile è come cercare un ago in un pagliaio, sono modelli abbastanza "recenti" ed in quel periodo il flessibile non era già più tanto di moda.

Cercherei una Swan o una waterman 52, è molto più facile da trovare. Ma sono più delicate da gestire.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2012
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Vintage flex per iniziare

Messaggio da Musicus » venerdì 10 giugno 2016, 8:06

tempusfugit ha scritto:Volendo entrare nel mondo dei vintage flex...? Si accettano consigli...
Waterman, Waterman e... Waterman!!! :mrgreen:
1.jpg
Da sinistra a destra:
2.jpg
- Waterman 42 italic flex nib
https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?t=11247
- Waterman 42 1/2 (E)F flex nib
https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?t=12143
- Waterman 14 GM (E)F flex nib
https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?t=9950
:thumbup:

Davvero la #52 a levetta consigliata da Simone e la #12 (14) con caricamento a contagocce sono penne eccezionali anche per l'uso quotidiano. :thumbup:
Le rientranti, invece, devono essere innanzi tutto ben restaurate (i.e. sigillate), quindi usate con "lentezza": penne da meditazione insuperate, per me... :angel:

Giorgio

P.s.: anche Omas ;)

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3014
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Vintage flex per iniziare

Messaggio da ciro » venerdì 10 giugno 2016, 8:23

piccardi ha scritto:...sono modelli abbastanza "recenti" ed in quel periodo il flessibile non era già più tanto di moda.
Ma è un modello del 1941! :cry:

Comunque hai ragione, m'ero scordato della waterman 52. :thumbup:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

tempusfugit
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 105
Iscritto il: venerdì 17 gennaio 2014, 11:48
La mia penna preferita: Lamy 2000 steel
Il mio inchiostro preferito: Aurora
Misura preferita del pennino: Obliquo
Località: Belluno
Sesso: Uomo

Vintage flex per iniziare

Messaggio da tempusfugit » venerdì 10 giugno 2016, 18:31

Dai vari video visti in rete,le Waterman sembrano davvero pazzesche.
E per quanto riguarda le italiane?

Grazie

kircher
Levetta
Levetta
Messaggi: 734
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera
Sesso: Non Specificato

Vintage flex per iniziare

Messaggio da kircher » venerdì 10 giugno 2016, 19:24

Spesso le penne "minori" italiane, anche con pennini semianonimi sono piuttosto flessibili. vanno provate.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7654
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Vintage flex per iniziare

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 10 giugno 2016, 19:38

Trovo ottimi i flessibili della Omas, non difficili da trovare a buon prezzo ( certo tutto è relativo) su degli stilofori "Omas Extra" degli anni '50.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9544
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Vintage flex per iniziare

Messaggio da piccardi » sabato 11 giugno 2016, 1:53

ciro ha scritto: Ma è un modello del 1941! :cry:
Appunto.
ciro ha scritto: Comunque hai ragione, m'ero scordato della waterman 52. :thumbup:
Non è la sola che può (attenzione può, non è automatico, va verificato) avere pennini flessibili, è solo che è comune, non costa una esagerazione ed è pure un pezzo di storia. Molte Swan dello stesso periodo hanno caratteristiche analoghe, ma non esiste un modello altrettanto iconico.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9544
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Vintage flex per iniziare

Messaggio da piccardi » sabato 11 giugno 2016, 2:01

tempusfugit ha scritto:Dai vari video visti in rete,le Waterman sembrano davvero pazzesche.
E per quanto riguarda le italiane?
Di Waterman ce ne erano parecchie anche italiane (nel rivestimento) come quelle mostrate da Giorgio. Ed in genere con le rientranti è pure più comune trovare pennini flessibili. Il problema è che sono un meno pratiche. Anche la Eversharp faceva flessibili strepitosi, ma sono meno comuni, e vanno individuati.

Di italiane chi si distingue di più per i flessibili è Omas (sono più frequenti e fra i migliori in circolazione) ma se ne trovano di ottimi in tutte le altre marche, solo che sono meno frequenti/comuni, e van cercati apposta. Ci sono alcuni pennini in acciaio (ho sottomano un Mercurio montato su una sconosciuta "Casablanca") che non hanno nulla da invidiare ai più noti concorrenti in metallo nobile di ditte famose.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

paki
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 487
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2014, 16:15
La mia penna preferita: Pelikan M205
Il mio inchiostro preferito: Diamine 150th Blue Velvet
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Cerignola (FG)
Sesso: Uomo

Vintage flex per iniziare

Messaggio da paki » sabato 11 giugno 2016, 8:30

Giacchè ci siamo vorrei chiedere a se la Pelikan ha fatto pennini flessibili e se li ha fatti, su quale modello si possono trovare.
Pasquale
Immagine
Immagine

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3014
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Vintage flex per iniziare

Messaggio da ciro » sabato 11 giugno 2016, 8:49

piccardi ha scritto:
ciro ha scritto: Comunque hai ragione, m'ero scordato della waterman 52. :thumbup:
Non è la sola che può (attenzione può, non è automatico, va verificato) avere pennini flessibili, è solo che è comune, non costa una esagerazione ed è pure un pezzo di storia. Molte Swan dello stesso periodo hanno caratteristiche analoghe, ma non esiste un modello altrettanto iconico.

Simone
Il mio errore è stato - dal momento che non ho esperienza di discussioni simili qui - cercare qualcosa nella mia esperienza. Dunque la mia vintage superflex per eccellenza è lei, non ho una 52.
In effetti però abbiamo parecchio parlato della "iconicità" della waterman 52 e di quanto fosse un ottimo strumento; semplicemente mi era passato di mente in quel momento.

Tutta esperienza che faccio. ;)
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
fockerwulf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 305
Iscritto il: lunedì 28 maggio 2012, 14:53
La mia penna preferita: Qualsiasi, a questo punto....
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Blue Royal 4001
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Perugia
Sesso: Uomo

Vintage flex per iniziare

Messaggio da fockerwulf » domenica 12 giugno 2016, 17:32

Da poco presa un Wahl Eversharp Skyline da un gentilissimo collezionista, il suo pennino in oro si è dimostrato flessibilissimo, una vera bellezza con cui scrivere nonostante sia una penna a cavallo degli anni 40/50, consigliata per chi vuole cominciare con una penna vintage.
Allegati
20160612_171935.jpg
20160612_171954.jpg
20160612_172026.jpg
20160612_172033.jpg

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9544
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Vintage flex per iniziare

Messaggio da piccardi » lunedì 13 giugno 2016, 1:05

Un altro fortunato... della 25-ina che comprai negli USA il secolo scorso (erano comunissime ai mercatini) non ce n'era una flessibile. Pennini morbidi e scorrevolissimi tutte, ma flessibili purtroppo no. L'unica che ho l'ho ricevuta da un amico...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

tempusfugit
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 105
Iscritto il: venerdì 17 gennaio 2014, 11:48
La mia penna preferita: Lamy 2000 steel
Il mio inchiostro preferito: Aurora
Misura preferita del pennino: Obliquo
Località: Belluno
Sesso: Uomo

Vintage flex per iniziare

Messaggio da tempusfugit » lunedì 20 giugno 2016, 21:47

Vi ringrazio per gli spunti

Rispondi

Torna a “Consigli ed esperienze per gli acquisti”