DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
sansenri
Contagocce
Contagocce
Messaggi: 5080
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da sansenri »

RisottoPensa ha scritto: lunedì 8 luglio 2024, 23:39 a me quei anellini d'argento sembrano fagioli o reni , non li trovo belli , molto barocchi comunque
considera che stai guardando un oggetto fotografato ed ingrandito, quando hai la penna in mano i fagioli non li vedi proprio, quello che percepisci è un piacevole effetto di rilievo sia visivo che tattile, in un materiale come l'argento che è notoriamente gradevole sotto le dita (non per nulla ci si fanno i gioielli). Percepisci il rilievo della vera, ne percepisci la preziosità.

Poi son gusti ovviamente, io ad esempio non amo le penne in metallo, tuttavia non mi dispiacciono quelle in oro (seppure in genere l'effetto "bling" sia un po' eccessivo) mentre adoro quelle in argento, e mi dispiace di non averne di più!
Un piccolo dettaglio in argento non lo ritengo barocco (ci vuol ben altro per arrivare al barocco), anzi tradizionalmente ed elegantemente italiano.
Avatar utente
Automedonte
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3699
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da Automedonte »

sansenri ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 14:34
Un piccolo dettaglio in argento non lo ritengo barocco (ci vuol ben altro per arrivare al barocco), anzi tradizionalmente ed elegantemente italiano.
A parte il fatto che Barocco non significa necessariamente brutto o eccessivamente vistoso, ci sono Barocchi bellissimi e noi in Italia ne abbiamo splendidi esempi :thumbup:
Cesare Augusto
Avatar utente
maylota
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2681
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2020, 12:01
La mia penna preferita: Quelle che scrivono bene
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: 45°28′01″N 09°11′24″E
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da maylota »

Automedonte ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 14:40
sansenri ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 14:34
Un piccolo dettaglio in argento non lo ritengo barocco (ci vuol ben altro per arrivare al barocco), anzi tradizionalmente ed elegantemente italiano.
A parte il fatto che Barocco non significa necessariamente brutto o eccessivamente vistoso, ci sono Barocchi bellissimi e noi in Italia ne abbiamo splendidi esempi :thumbup:
+1 per il barocco.
Mi ha fatto sorridere leggere oggi nel 2024 espressioni che manco Benedetto Croce degli anni 20 del secolo scorso... :thumbdown:
Venceremos.
Avatar utente
Giorgio1955
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1164
Iscritto il: sabato 28 settembre 2013, 16:06
La mia penna preferita: ←Ancora --- Zerollo→
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 black
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 030
Località: Galatina (LE)
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da Giorgio1955 »

Roland ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 11:56 La Delta introdusse il pennino fusion negli anni in cui il prezzo dell'oro era diventato proibitivo tanto che altri produttori fecero scelte alternative come i pennini in platino? della Visconti.
Una doverosa rettifica: i pennini erano in palladio Pd 950
Allegati
_MG_7760ok.jpg
Giorgio
Avatar utente
ASTROLUX
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3660
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da ASTROLUX »

Giorgio1955 ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 17:07
Roland ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 11:56 La Delta introdusse il pennino fusion negli anni in cui il prezzo dell'oro era diventato proibitivo tanto che altri produttori fecero scelte alternative come i pennini in platino? della Visconti.
Una doverosa rettifica: i pennini erano in palladio Pd 950
Addirittura il mezzo grammo scarso di oro avrebbe avuto questo impatto sui prezzi?
Non mi tornano i conti, calcolatrice alla mano.
Tanto per rammentare il modo di pensare del fu Giulio Andreotti, sarebbe piu logico pensare che all'epoca Delta (che non produceva pennini suoi) abbia pensato di nobilitare i pennini in metallo vile, complice la vicinanza degli orafi di Borgo orefici in quel di Napoli, che mi rammento proprio in quegli anni lanciarono la moda dei monili misti in acciaio e oro, tanto simili al pennino fusion.
Il che non inficia in alcun modo la buona qualità del grind, ma nemmeno la aumenta...
Fa più rumore un albero che cade che un'intera foresta che cresce.
Lao Tsu
sansenri
Contagocce
Contagocce
Messaggi: 5080
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da sansenri »

Automedonte ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 14:40
sansenri ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 14:34
Un piccolo dettaglio in argento non lo ritengo barocco (ci vuol ben altro per arrivare al barocco), anzi tradizionalmente ed elegantemente italiano.
A parte il fatto che Barocco non significa necessariamente brutto o eccessivamente vistoso, ci sono Barocchi bellissimi e noi in Italia ne abbiamo splendidi esempi :thumbup:
certo che sì, intendevo solo dire che un solo piccolo anellino in argento lavorato, su una penna che nasce con linee classiche ma anche piuttosto moderne e pulite
(ve la ri-posto qui nel caso ci si stia dimenticando di che parliamo)
P1190423-3 Delta Dolce Vita.jpg
non fa certo barocco (in qualsiasi senso lo si intenda).

Anzi dirò di più, lei, la DolceVita, la prima unica e inimitabile (pistone o coverter) è davvero un gran bella penna! :)
Roland
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 395
Iscritto il: giovedì 6 aprile 2023, 16:38

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da Roland »

@ASTROLUX : guarda che le aziende di stilografiche mica comprano l'oro al grammo. Comprano chili d'oro che poi viene lavorato in lamine, etc.. per produrre centinaia o migliaia di pennini.
sansenri
Contagocce
Contagocce
Messaggi: 5080
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da sansenri »

maylota ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 15:27
Automedonte ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 14:40

A parte il fatto che Barocco non significa necessariamente brutto o eccessivamente vistoso, ci sono Barocchi bellissimi e noi in Italia ne abbiamo splendidi esempi :thumbup:
+1 per il barocco.
Mi ha fatto sorridere leggere oggi nel 2024 espressioni che manco Benedetto Croce degli anni 20 del secolo scorso... :thumbdown:
se parlavi di me, sono stato frainteso :) ... nella mia Sicilia ci sono esempi tra i più meravigliosi del Barocco!
Chiesa di Sa Francesco Mazara del Vallo.jpg
purtuttavia quell'anellino sulla Dolcevita non mi pare comunque Barocco, inteso anche nel modo più ammirevole
sansenri
Contagocce
Contagocce
Messaggi: 5080
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da sansenri »

pardon double post

Be' comunque San Francesco l'ho visitata qualche anno fa... stupenda, così come il cous cous di pesce di Mazara, mangiato su un tavolino all'aperto in una piazzetta tra i vicoli della città
Allegati
Chiesa di Sa Francesco Mazara del Vallo.jpg
Avatar utente
maylota
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2681
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2020, 12:01
La mia penna preferita: Quelle che scrivono bene
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: 45°28′01″N 09°11′24″E
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da maylota »

sansenri ha scritto: giovedì 11 luglio 2024, 1:04
maylota ha scritto: mercoledì 10 luglio 2024, 15:27

+1 per il barocco.
Mi ha fatto sorridere leggere oggi nel 2024 espressioni che manco Benedetto Croce degli anni 20 del secolo scorso... :thumbdown:
se parlavi di me, sono stato frainteso :) ... nella mia Sicilia ci sono esempi tra i più meravigliosi del Barocco!
Chiesa di Sa Francesco Mazara del Vallo.jpg

purtuttavia quell'anellino sulla Dolcevita non mi pare comunque Barocco, inteso anche nel modo più ammirevole
Non ce l'avevo chiaramente con te e concordo che quell'anellino (e quella penna) di barocco non han molto... il barocco è tutto fantasia e chiaroscuri - qui invece siamo in un mondo molto più rassicurante, come quello del salotto buono di una vecchia zia. :D
Neoclassico direi, volendo a tutti i costi forzatamente appiccicargli un'etichetta.
Venceremos.
Avatar utente
Automedonte
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3699
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da Automedonte »

maylota ha scritto: giovedì 11 luglio 2024, 1:30
sansenri ha scritto: giovedì 11 luglio 2024, 1:04

se parlavi di me, sono stato frainteso :) ... nella mia Sicilia ci sono esempi tra i più meravigliosi del Barocco!
Chiesa di Sa Francesco Mazara del Vallo.jpg

purtuttavia quell'anellino sulla Dolcevita non mi pare comunque Barocco, inteso anche nel modo più ammirevole
Non ce l'avevo chiaramente con te e concordo che quell'anellino (e quella penna) di barocco non han molto... il barocco è tutto fantasia e chiaroscuri - qui invece siamo in un mondo molto più rassicurante, come quello del salotto buono di una vecchia zia. :D
Neoclassico direi, volendo a tutti i costi forzatamente appiccicargli un'etichetta.
Concordo :thumbup:
Cesare Augusto
sansenri
Contagocce
Contagocce
Messaggi: 5080
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da sansenri »

stimolato dal 3d, ieri ho ripreso in mano la versione Gallery Blue Moon (catturata fortuitamente all'ultimo pen show di Bologna) e caricata con Edelstein Topaz (scoprendo che si abbina), che finora mi ero rifiutato di comprare (perché "troppo turchese").
Poi una occasioncina qui sul forum...
6d043579-4713-4212-b4ba-be40a029e855.jpg
Wall
Levetta
Levetta
Messaggi: 662
Iscritto il: venerdì 18 ottobre 2019, 17:00
La mia penna preferita: Leonardo Furore
Il mio inchiostro preferito: Kyoto Kyo No Oto Nurebairo
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Vigevano (PV)
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da Wall »

sansenri ha scritto: giovedì 11 luglio 2024, 12:07 stimolato dal 3d, ieri ho ripreso in mano la versione Gallery Blue Moon (catturata fortuitamente all'ultimo pen show di Bologna) e caricata con Edelstein Topaz (scoprendo che si abbina), che finora mi ero rifiutato di comprare (perché "troppo turchese").
Direi abbinamento perfetto, complimenti!
Walter



"Ricorda sempre che sei assolutamente unico. Proprio come tutti gli altri." Margaret Mead
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 14870
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Gender:

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da maxpop 55 »

sansenri ha scritto: giovedì 11 luglio 2024, 12:07 stimolato dal 3d, ieri ho ripreso in mano la versione Gallery Blue Moon (catturata fortuitamente all'ultimo pen show di Bologna) e caricata con Edelstein Topaz (scoprendo che si abbina), che finora mi ero rifiutato di comprare (perché "troppo turchese").
Poi una occasioncina qui sul forum...

6d043579-4713-4212-b4ba-be40a029e855.jpg
Bellissimo colore che si abbina perfettamente alla penna.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
RealMe
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 34
Iscritto il: venerdì 15 marzo 2024, 13:26
La mia penna preferita: Molte e a periodi
Il mio inchiostro preferito: Diamine vari colori
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Barlassina (MB)

DELTA DOLCEVITA CURIOSITA'

Messaggio da RealMe »

e comunque sia, riprendendo la foto postata da Sansenri ... barocco e no, questa Delta è bellissima!!! non ho la fortuna di possederla e più la guardo più mi faccio male!!
SPETTACOLO
SPETTACOLO
Voglio fare anche un paragone con una altra penna simile e che mi piace tanto ma a mio avviso, è proprio la veretta che fa la differenza.
AURORA OPTIMA "O SOLE MIO"
AURORA OPTIMA "O SOLE MIO"
Bellissima anche questa
Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”