OMAS VS : lubrificazione pistone

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
novainvicta
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 900
Iscritto il: lunedì 20 dicembre 2021, 16:26
La mia penna preferita: Visconti Manhattan Green
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Kon Peki
Località: Regio V Picenum
Gender:

OMAS VS : lubrificazione pistone

Messaggio da novainvicta »

Avrei la necessità di lubrificare pistone e vite di una Omas VS . Ho già provato con una lubrificazione indiretta tramite aspirazione di acqua miscelata con un pò di glicerina vegetale ma ha prodotto solo un lieve miglioramento . Si sente ancora che il pistone ha abbastanza attrito nella sua corsa forse dovuta anche alla necessità di avere una profonda pulizia nonostante non rilasci più tracce di inchiostro residuale pur se lasciata in acqua per due giorni. La penna comunque funziona bene. Chiedo pertanto come si procede ad uno smontaggio completo al fine di effettuare la necessaria manutenzione ? Grazie
„Il Buddha, il Divino, dimora nel circuito di un calcolatore o negli ingranaggi del cambio di una moto con lo stesso agio che in cima a una montagna o nei petali di un fiore.“

Giuseppe
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 14610
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Gender:

OMAS VS : lubrificazione pistone

Messaggio da maxpop 55 »

Innanzi tutto penso che hai fatto una fesseria, aspirando la tua miscela hai ingrassato anche l'alimentatore e probabilmente avrai problemi di flusso.
DEVI SMONTARE LA SEZIONE RISCALDANDO CON UN ASCIUGACAPELLI IL FUSTO DOVE CE' LA FILETTATURA TRA SEZIONE E FUSTO PASSANDO AD INTERVALLI DI POCHI SECONDI PER NON DEFORMARE NULLA, stai molto attento è facile sbagliare.
Per evitare trafilaggi la Omas sigillava la sezione con del catrame.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
novainvicta
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 900
Iscritto il: lunedì 20 dicembre 2021, 16:26
La mia penna preferita: Visconti Manhattan Green
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Kon Peki
Località: Regio V Picenum
Gender:

OMAS VS : lubrificazione pistone

Messaggio da novainvicta »

IMG_20240515_185156.jpg
La penna per intenderci è questa. Non ha filettatura in quanto il cappuccio si inserisce a pressione. Finora sono riuscito a smontare la carenatura del gruppo scrivente in quanto è inserita a frizione.
IMG_20240515_201642.jpg
Non c'è alcuna spinetta sul fondello che vincoli lo stesso al gruppo pistone per cui, se non sbaglio, per disimpegnare il predetto fondello si deve prima smontare il gruppo scrivente (collarino-conduttore-pennino), ma come si fa ? Basta scaldare un poco il corpo penna all'altezza della veretta e poi provare a sfilare il gruppo o questo è avvitato ?
IMG_20240515_201738.jpg
Ho timore che a lungo andare, lasciando la penna in questo stato, l'attrito del pistone aumenti e se è presente il famigerato "dentino" questi, forzando, si possa rompere .

P.S. La glicerina vegetale è idrosolubile integralmente quindi dilavabile al 100% senza alcuna difficoltà, certo se miscelata in percentuali minime. Ho sempre conservato penne con caricamento a pistone riempite con una miscela di acqua distillata con il 2% di glicerica vegetale e nel riusarle, anche dopo anni, con una semplice sciacquata sono pronte senza avermi mai dato problemi di flusso .
„Il Buddha, il Divino, dimora nel circuito di un calcolatore o negli ingranaggi del cambio di una moto con lo stesso agio che in cima a una montagna o nei petali di un fiore.“

Giuseppe
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 14610
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Gender:

OMAS VS : lubrificazione pistone

Messaggio da maxpop 55 »

Credevo fosse quella col pennino non carenato, , si smonta riscaldano, ma non so se è a frizione o a vite, dovremmo aspettare qualcuno che ha smontato lo stesso tipo di penna.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
novainvicta
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 900
Iscritto il: lunedì 20 dicembre 2021, 16:26
La mia penna preferita: Visconti Manhattan Green
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Kon Peki
Località: Regio V Picenum
Gender:

OMAS VS : lubrificazione pistone

Messaggio da novainvicta »

Aggiornamento:
sono grato a Nello (Nello56) a cui ho chiesto informazioni specifiche, essendomi ricordato di un suo intervento (riparazione del dentino su Omas VS) in una discussione di un paio d'anni fa. Tramite le sue dettagliate indicazioni, correlate da fotografie, ho potuto smontare completamente la mia OMAS VS e provvedere alla lubrificazione necessaria.
Ancora grazie a Nello ed a questa comunità .
„Il Buddha, il Divino, dimora nel circuito di un calcolatore o negli ingranaggi del cambio di una moto con lo stesso agio che in cima a una montagna o nei petali di un fiore.“

Giuseppe
Avatar utente
nello56
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1572
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 19:37
La mia penna preferita: quella rimessa insieme da me
Il mio inchiostro preferito: Diamine Violet o 4001 Nero
Misura preferita del pennino: Italico
Arte Italiana FP.IT M: 056
Fp.it ℵ: 056
Fp.it Vera: 056
Località: Torino
Gender:

OMAS VS : lubrificazione pistone

Messaggio da nello56 »

novainvicta ha scritto: venerdì 17 maggio 2024, 14:18 Aggiornamento:
sono grato a Nello (Nello56) a cui ho chiesto informazioni specifiche, essendomi ricordato di un suo intervento (riparazione del dentino su Omas VS) in una discussione di un paio d'anni fa. Tramite le sue dettagliate indicazioni, correlate da fotografie, ho potuto smontare completamente la mia OMAS VS e provvedere alla lubrificazione necessaria.
Ancora grazie a Nello ed a questa comunità .
:thumbup:
Nello
Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”