Porta pennino obliquo parte 1 (senza parte 2)

Il fai da te, nella maniera più radicale...
Avatar utente
fulbrt
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 25
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2020, 22:58
La mia penna preferita: ...ancora alla ricerca
Il mio inchiostro preferito: forse il ferrogallico, vedremo
Località: Brugherio
Contatta:

Porta pennino obliquo parte 1 (senza parte 2)

Messaggio da fulbrt »

osti che bello!!!
bravo, complimenti!!

Fulvio
Avatar utente
edo68
Artista
Artista
Messaggi: 320
Iscritto il: sabato 23 giugno 2018, 21:21

Porta pennino obliquo parte 1 (senza parte 2)

Messaggio da edo68 »

Grazie Fulvio

Buona giornata

Edo
Avatar utente
Miata
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1434
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
La mia penna preferita: Sheaffer Lifetime Triumph 1000
Il mio inchiostro preferito: Noodler's X-feather
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Porta pennino obliquo parte 1 (senza parte 2)

Messaggio da Miata »

Complimenti, Edo! Bel lavoro davvero!

Non sembra affatto un legno facile da lavorare!
Le venatura sono incredibili, stupenda la finitura (che prodotto hai usato? Voglio carpire i tuoi segreti :lol: )
Florinda
"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris
Immagine
Avatar utente
calli1958
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 441
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 18:54
La mia penna preferita: Reform (credo) pennino flex
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: provincia di Treviso
Sesso:

Porta pennino obliquo parte 2

Messaggio da calli1958 »

edo68 ha scritto: sabato 20 febbraio 2021, 22:44 ....., ho la scusa per fare la versione 1.1, ho già in mente anche il materiale, corno di bufalo.

......I pennini che si possono montare sono quelli tipo NikkoG, Brause 361 e simili, quelli piccoli tipo Gillot 303 non vanno bene.
Buongiorno Edo, complimenti per il lavoro eccellente.
Per la versione 1.1 oppure 1.2 oppure ....., considerata la tua abilità (anche con i metalli), e per avere la possibilità di montare una gamma più vasta di pennini, ti proporrei di provare con una staffa con serraggio a vite (ti allego una foto di quanto reperito al volo in rete; ho cercato di ingrandire il particolare di conseguenza la foto è sgranata ma credo tu possa capire ugualmente). Inoltre, per impreziosire (e complicare) ulteriormente il lavoro, potresti trovare il sistema per permettere una parziale rotazione del cilindro dal quale è ricavata la staffa in modo da poter "alzare" la punta del pennino rispetto al piano longitudinale del penholder (ottenendo una posizione del pennino come nei classici penholder obliqui).
staffa blocc.vite.png
Spero che la mia descrizione sia stata sufficiente per descriverti cosa intendo (non ne sono sicuro :D ).
Che altro posso dire?...buon lavoro e buona scrittura.

P.S. Sarò felice di vedere altri tuoi lavori. :thumbup:
musicamusica
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 388
Iscritto il: sabato 18 aprile 2015, 14:52
La mia penna preferita: tante
Il mio inchiostro preferito: molti
Misura preferita del pennino: Flessibile
Contatta:

Porta pennino obliquo parte 1 (senza parte 2)

Messaggio da musicamusica »

Complimenti !!
Avatar utente
edo68
Artista
Artista
Messaggi: 320
Iscritto il: sabato 23 giugno 2018, 21:21

Porta pennino obliquo parte 1 (senza parte 2)

Messaggio da edo68 »

Miata
Calli 1958
musicamusica


Vi ringrazio per i vostri commenti.

Miata ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 11:39 Complimenti, Edo! Bel lavoro davvero!

Non sembra affatto un legno facile da lavorare!
Le venatura sono incredibili, stupenda la finitura (che prodotto hai usato? Voglio carpire i tuoi segreti :lol: )
Grazie Miata

Nessun segreto, la finitura dei legni molto consistenti (tipo radica) la faccio con carta vetrata, parto da una grana grossa 180 sino ad arrivare ad una grana 800/1000, ad ogni cambio di grana, pulizia del pezzo con aria compressa; quando la superficie è bella liscia, uso una pulitrice da banco con ruota in feltro e pasta abrasiva in panetto specifica per legno.
Dopo una prima lucidatura controllo la superficie del legno, solitamente qualche segno salta fuori, lo riprendo con la carta abrasiva più sottile che ho precedentemente utilizzato, dopo di che lo lucido nuovamente con la ruota in feltro.

calli1958 ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 12:13
edo68 ha scritto: sabato 20 febbraio 2021, 22:44 ....., ho la scusa per fare la versione 1.1, ho già in mente anche il materiale, corno di bufalo.

......I pennini che si possono montare sono quelli tipo NikkoG, Brause 361 e simili, quelli piccoli tipo Gillot 303 non vanno bene.
Buongiorno Edo, complimenti per il lavoro eccellente.
Per la versione 1.1 oppure 1.2 oppure ....., ti proporrei di provare con una staffa con serraggio a vite... (ti allego una foto di quanto reperito al volo in rete; ho cercato di ingrandire il particolare di conseguenza la foto è sgranata ma credo tu possa capire ugualmente). Inoltre, per impreziosire (e complicare) ulteriormente il lavoro, potresti trovare il sistema per permettere una parziale rotazione del cilindro dal quale è ricavata la staffa in modo da poter "alzare" la punta del pennino rispetto al piano longitudinale del penholder (ottenendo una posizione del pennino come nei classici penholder obliqui).
Grazie Calli1958

Io avevo pensato a questo

il_794xN.2842103368_b08o.jpg
il_794xN.2116484116_h3c3.jpg
dalla foto che hai messo mi sembra di capire che il porta pennino sia ricavato da un cilindro.
E' una sfida interessante :thumbup: vediamo un po'

Buona serata

Edo
Avatar utente
calli1958
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 441
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 18:54
La mia penna preferita: Reform (credo) pennino flex
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: provincia di Treviso
Sesso:

Porta pennino obliquo parte 1 (senza parte 2)

Messaggio da calli1958 »

edo68 ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2021, 22:37
Io avevo pensato a questo....

dalla foto che hai messo mi sembra di capire che il porta pennino sia ricavato da un cilindro.
E' una sfida interessante :thumbup: vediamo un po'

Edo
Buongiorno Edo, sicuramente quello a cui hai pensato può andar bene (purché la lamina sia molto più resistente e rigida di quella usata nel tuo "tipo 1"). Sì, quello che ti ho indicato ha la staffa ricavata da un cilindro; ti ho proposto questa tipologia proprio per la rigidità del supporto e per la possibilità di bloccare il cilindro nella posizione eventualmente desiderata per avere il pennino con la punta "alzata" (l'ottimo, come ti ho detto, sarebbe poter regolare questa "rotazione" del cilindro in base alle preferenze personali, direi fino a un massimo di 15°di angolazione).
In ogni caso complimenti per le tue capacità......che invidio! :D
Avatar utente
edo68
Artista
Artista
Messaggi: 320
Iscritto il: sabato 23 giugno 2018, 21:21

Porta pennino obliquo parte 1 (senza parte 2)

Messaggio da edo68 »

calli1958 ha scritto: giovedì 25 febbraio 2021, 10:31
Buongiorno Edo, sicuramente quello a cui hai pensato può andar bene (purché la lamina sia molto più resistente e rigida di quella usata nel tuo "tipo 1"). Sì, quello che ti ho indicato ha la staffa ricavata da un cilindro; ti ho proposto questa tipologia proprio per la rigidità del supporto e per la possibilità di bloccare il cilindro nella posizione eventualmente desiderata per avere il pennino con la punta "alzata" (l'ottimo, come ti ho detto, sarebbe poter regolare questa "rotazione" del cilindro in base alle preferenze personali, direi fino a un massimo di 15°di angolazione).
In ogni caso complimenti per le tue capacità......che invidio! :D
L'ottone che ho usato è spesso 1mm, rispetto al precedente è molto più spesso e rigido.
Il nuovo porta pennino è quasi pronto, forse stasera riuscirò ad assemblare tutto.

Buona giornata

Edo
Avatar utente
calli1958
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 441
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 18:54
La mia penna preferita: Reform (credo) pennino flex
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: provincia di Treviso
Sesso:

Porta pennino obliquo parte 1 (senza parte 2)

Messaggio da calli1958 »

edo68 ha scritto: sabato 27 febbraio 2021, 12:43
L'ottone che ho usato è spesso 1mm, rispetto al precedente è molto più spesso e rigido.
Il nuovo porta pennino è quasi pronto, forse stasera riuscirò ad assemblare tutto.

Buona giornata

Edo
Ottimo! Non vedo l'ora di vederlo e sapere da te se funziona adeguatamente.
Buon lavoro e buona scrittura.
Rispondi

Torna a “Penne Autoprodotte”