Pelikan Highlighter Ink M205 Duo

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
diridolfof
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 81
Iscritto il: martedì 3 aprile 2018, 18:54
La mia penna preferita: Aurora Marco Polo
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Royal Blu
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Pelikan Highlighter Ink M205 Duo

Messaggio da diridolfof » mercoledì 11 dicembre 2019, 12:49

Era un mese che non mi lamentavo di questo inchiostro. Ma rieccomi. Ho smontato l'ultimo converter che avevo usato, e ho sigillato testa del pistone e filettatura con grasso al silicone. Caricato e usato non mi ha dato problemi. Esaurito l'inchiostro, ho ricaricato di nuovo e usato per qualche giorno. Ho consumato quasi metà converter e stamattina la sorpresa: fusto pieno di inchiostro tanto da farlo trafilare anche all'esterno dalla congiunzione con la sezione.

Davvero non so più che pensare.

Si è "mangiato" una Janhao. Trafilava da un converter Faber Castell nella Herlitz. Ha trafilato da un ulteriore converter sia prima che dopo la sigillatura col silicone.

Ultima prova che mi resta è siringare una cartuccia che era in dotazione con la penna, giusto per essere sicuro che non sia l'imbocco della Herlitz a dar problemi.

Avatar utente
Rodelinda
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 486
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 23:10
La mia penna preferita: L'Aurora Hastil!
Il mio inchiostro preferito: Quello che non ho ancora!
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Hinterland Milanese
Sesso:
Contatta:

Pelikan Highlighter Ink M205 Duo

Messaggio da Rodelinda » giovedì 12 dicembre 2019, 12:26

diridolfof ha scritto:
mercoledì 11 dicembre 2019, 12:49
Era un mese che non mi lamentavo di questo inchiostro. Ma rieccomi. Ho smontato l'ultimo converter che avevo usato, e ho sigillato testa del pistone e filettatura con grasso al silicone. Caricato e usato non mi ha dato problemi. Esaurito l'inchiostro, ho ricaricato di nuovo e usato per qualche giorno. Ho consumato quasi metà converter e stamattina la sorpresa: fusto pieno di inchiostro tanto da farlo trafilare anche all'esterno dalla congiunzione con la sezione.

Davvero non so più che pensare.

Si è "mangiato" una Janhao. Trafilava da un converter Faber Castell nella Herlitz. Ha trafilato da un ulteriore converter sia prima che dopo la sigillatura col silicone.

Ultima prova che mi resta è siringare una cartuccia che era in dotazione con la penna, giusto per essere sicuro che non sia l'imbocco della Herlitz a dar problemi.
Non è l'imboccatura della Herlitz, né il converter Faber Castell, né la Jinhao: è proprio l'inchiostro.
Il Pelikan Highlighter è estremamente acido e aggressivo sia sui metalli che sulle parti in plastica delle penne, molto più del peggior ferrogallico tradizionale in circolazione. E' espressamente concepito per essere utilizzato con la Pelikan specificamente progettata e realizzata a tale scopo.
Il suo uso su qualsiasi altra penna può causare i problemi da te segnalati.

diridolfof
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 81
Iscritto il: martedì 3 aprile 2018, 18:54
La mia penna preferita: Aurora Marco Polo
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Royal Blu
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Pelikan Highlighter Ink M205 Duo

Messaggio da diridolfof » giovedì 12 dicembre 2019, 13:02

Rodelinda ha scritto:
giovedì 12 dicembre 2019, 12:26
diridolfof ha scritto:
mercoledì 11 dicembre 2019, 12:49
Era un mese che non mi lamentavo di questo inchiostro. Ma rieccomi. Ho smontato l'ultimo converter che avevo usato, e ho sigillato testa del pistone e filettatura con grasso al silicone. Caricato e usato non mi ha dato problemi. Esaurito l'inchiostro, ho ricaricato di nuovo e usato per qualche giorno. Ho consumato quasi metà converter e stamattina la sorpresa: fusto pieno di inchiostro tanto da farlo trafilare anche all'esterno dalla congiunzione con la sezione.

Davvero non so più che pensare.

Si è "mangiato" una Janhao. Trafilava da un converter Faber Castell nella Herlitz. Ha trafilato da un ulteriore converter sia prima che dopo la sigillatura col silicone.

Ultima prova che mi resta è siringare una cartuccia che era in dotazione con la penna, giusto per essere sicuro che non sia l'imbocco della Herlitz a dar problemi.
Non è l'imboccatura della Herlitz, né il converter Faber Castell, né la Jinhao: è proprio l'inchiostro.
Il Pelikan Highlighter è estremamente acido e aggressivo sia sui metalli che sulle parti in plastica delle penne, molto più del peggior ferrogallico tradizionale in circolazione. E' espressamente concepito per essere utilizzato con la Pelikan specificamente progettata e realizzata a tale scopo.
Il suo uso su qualsiasi altra penna può causare i problemi da te segnalati.
Ti ringrazio. Ne avevo il sospetto, ma tendo a non conferire eccessivo valore alle mie valutazioni, soprattutto in campi che non sono i miei (e sono molti). E la chimica è la materia in cui ho avuto maggiori difficoltà al liceo.

A questo punto devo interrompere l'uso di questo inchiostro, per rinviarlo a "mai più", perché comprare una M205 per usarla come evidenziatore comporta una spesa davvero eccessiva rispetto allo scopo.

Non voglio però rinunziare a costruirmi un evidenziatore stilografico e volgerò la mia attenzione a inchiostri evidenziatori di altre case. Credo di averne intravisti fra i Diamine, i Noodler's, i Kaweco ed un'altra casa tedesca dal nome complicato le cui cartucce venivano vendute in bundle con alcune Kaweco Sport.

Ora prometto di smetterla di lamentarmi...

Rispondi

Torna a “Recensioni Inchiostri”