Recensione Jinhao X450

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
cassullo

Recensione Jinhao X450

Messaggio da cassullo »

Grazie Funkyostilo per la tua più che esauriente spiegazione . :thumbup:
Saluti

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Recensione Jinhao X450

Messaggio da Contax1961 »

Riprendo un attimo questo post per un confronto, trovo la penna pensante e sbilanciata, rispetto alla cugina X750, questo a mio parere le rende più difficoltosa nell'utilizzo, (sempre in confronto alla X750) qualcun altro ha notato la stessa cosa?
Riccardo

Sumit
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 422
Iscritto il: sabato 14 febbraio 2015, 16:20
La mia penna preferita: Montblanc 134
Il mio inchiostro preferito: Delta
Fp.it 霊気: 021
Località: Rimini
Sesso:

Recensione Jinhao X450

Messaggio da Sumit »

Minima Spesa massima resa!

Funkyostilo
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 220
Iscritto il: giovedì 1 maggio 2014, 11:55
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte
Il mio inchiostro preferito: Quello giusto per l'occasione!
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Pescara

Recensione Jinhao X450

Messaggio da Funkyostilo »

Contax1961 ha scritto:Riprendo un attimo questo post per un confronto, trovo la penna pensante e sbilanciata, rispetto alla cugina X750, questo a mio parere le rende più difficoltosa nell'utilizzo, (sempre in confronto alla X750) qualcun altro ha notato la stessa cosa?
Non ho la x750 quindi non posso fare paragoni.
Posso però dire che personalmente non la trovo sbilanciata
Le mie penne: Delta Goldpen Mezzanotte - Delta Dolcevita Wè - Montblanc Meisterstuck 144 - Aurora 88K - Parker 51 - Sheaffer's 1000 Triumph - Pilot 78G Demonstrator - Jinhao X450 - Rotring Initial - Reform 1745-Sunstar WriteWave - Florida Whitestar
Immagine

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Recensione Jinhao X450

Messaggio da Contax1961 »

Funkyostilo ha scritto:
Contax1961 ha scritto:Riprendo un attimo questo post per un confronto, trovo la penna pensante e sbilanciata, rispetto alla cugina X750, questo a mio parere le rende più difficoltosa nell'utilizzo, (sempre in confronto alla X750) qualcun altro ha notato la stessa cosa?
Non ho la x750 quindi non posso fare paragoni.
Posso però dire che personalmente non la trovo sbilanciata
Una curiosità, visto che le X450 non sempre ho visto sono uguali, nel fusto hai un tubo metallico interno? perchè ho visto che ci sono almeno due versioni, in pratica una è stessa struttura della X750, l'altra ha un fusto con un lamierino esterno laccato e un tubo metallico (si vede bene perchè di colore diverso e non fino in fondo) che la appensantisce.
Riccardo

Etalon
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 335
Iscritto il: martedì 28 ottobre 2014, 17:40
La mia penna preferita: Sheaffer Connaisseur
Il mio inchiostro preferito: Skrip nero
Misura preferita del pennino: Fine

Recensione Jinhao X450

Messaggio da Etalon »

Incredibile il prezzo!

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Recensione Jinhao X450

Messaggio da Contax1961 »

Etalon ha scritto:Incredibile il prezzo!
ma poi scrive veramente bene! secondo me solo il gruppo pennino vale i soldi spesi ;)
Riccardo

Avatar utente
Miata
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1295
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Noodler's X-feather
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Recensione Jinhao X450

Messaggio da Miata »

Funkyostilo ha scritto: Il tratto è molto largo, sembra quasi un broad ma ho scoperto che scrive benissimo con la punta ruotata di 180° diventando simile a un F europeo!
Funkyostilo...che dritta che mi hai dato! Da neofita quale sono non avrei mai provato a scrivere ruotando la penna, ed invece il risultato è sorprendente! Io non andavo matta per il tratto generoso di questa buona penna, mentre adesso sono proprio contenta di averla acquistata, potendola sfruttare anche come tratto F!

Evviva Fouintainpen.it! :clap:

Vins
Converter
Converter
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 19:07

Recensione Jinhao X450

Messaggio da Vins »

Funkyostilo ha scritto:Piccolo aggiornamento.
Ho lasciato la penna come di consuetudine con il cappuccio chiuso e rivolto all'insù e dopo 2 giorni di inattività è ripartita subito (con inchiostro pelikan 4001 brilliant black)...direi che posso essere soddisfatto per adesso!
Possiedo 2 Jinhao 450 e sono molto soddisfatto, soprattutto se penso al costo, meno di 3 Euro.
Ma non so perché, se le lascio a riposoper qualche giorno, farle ripartire..
Temendo che fosse colpa dell'inchiosttro, il 4001 Pelikan, ho ordinato le cartucce originali Jinhao: peggio di prima.
Dove sbaglio?
Grazie

Scriptor
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 153
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:34
La mia penna preferita: Quella che uso al momento
Il mio inchiostro preferito: Quello nella penna preferita
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Recensione Jinhao X450

Messaggio da Scriptor »

Mi permetto di riaprire questa discussione per segnalare una particolarità della Jihao X450: è vero che monta cartucce standard, ma non è possibile conservarne una di riserva nel corpo della penna.
Infatti, ritrovandomi per le mani una di queste penne, ho provato a inserire una cartuccia Pelikan 4001, con un'altra (vuota) di scorta. La penna si è riavvitata e ha scritto regolarmente, ma al momento di estrarre la seconda cartuccia questa è rimasta incastrata nel fondo della penna.
Dopo qualche armeggio con un ferro da calza sono riuscito ad estrarla, ma l'imboccatura era leggermente rovinata all'interno, probabilmente ad opera di una sporgenza al centro del fondello. Meno male che la cartuccia era vuota, altrimenti si sarebbe sicuramente aperta rilasciando l'inchiostro.

In conclusione, usate pure le cartucce con questa penna, ma senza quella di scorta. Difetto forse trascurabile, ma fastidioso, anche perché indice di trascuratezza progettuale: sarebbe bastata una lunghezza maggiore di un paio di millimetri, o un fondello senza sporgenze, per evitarlo.

Rispondi

Torna a “Recensioni”