Aurora 88 (Nizzoli)

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Avatar utente
RiAff
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 92
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2021, 14:02

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da RiAff »

Il fondadore dell'azienda Aurora:
index.jpg
index.jpg (12.26 KiB) Visto 389 volte
Isaia Levi nasce a Torino il 20 novembre 1863 da Donato, commerciante, e Marianna. Egli appartiene a una delle più importanti famiglie della borghesia ebraica d’Italia. Frequentato brillantemente il Liceo, consegue la Laurea nella sua città e intraprende la professione imprenditoriale. Sposa Nella Coen e alla fine del secolo XIX ha già costruito numerose imprese. Quale industriale ottiene tali e tanti successi da diventare Cavaliere del Lavoro. Saluta positivamente l’avvento del Fascismo e intraprende la carriera politica nel 1925 divenendo uno degli esponenti principali della Federazione Torinese del PNF. Il 9 dicembre 1933 venne nominato Senatore in ragione delle imprese che con la propria capacità ebbe costruito.
Nel 1940 conseguì l'"arianizzazione": fatto, quest'ultimo, assolutamente inusuale visto che era figlio di ebrei e sposato a un'ebrea. Dopo questo evento poté riprendere possesso di beni e cariche; anzi, fece domanda - ma non ebbe seguito - di essere reintegrato nel PNF...
Dopo l'armistizio di Cassibile e l'occupazione tedesca, tuttavia, Levi si trovò nuovamente in pericolo. Decise quindi di convertirsi e, favorito dalla sua influenza, riuscì a rifugiarsi presso le autorità ecclesiastiche in Vaticano sino alla liberazione di Roma... Alla fine della guerra, si deve faticosamente difendere in tribunale anche dagli attacchi di molti suoi correligionari. Si ritira quindi a vita schiva e privata, morendo a Roma il 6 marzo 1949.
Privo di eredi diretti, una parte consistente finì, dietro sua disposizione, alla Santa Sede...

https://it.wikipedia.org/wiki/Isaia_Levi
10.Aurora_Taglio-capillare-del-Pennino-scaled.jpg
Avatar utente
Bons
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 769
Iscritto il: sabato 10 marzo 2018, 13:10
La mia penna preferita: Solo una? Impossibile...
Il mio inchiostro preferito: Solo uno? E tutti gli altri?
Località: Monti degli abeti rossi

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da Bons »

RiAff ha scritto: mercoledì 3 marzo 2021, 21:48 Saluta positivamente l’avvento del Fascismo e intraprende la carriera politica nel 1925 divenendo uno degli esponenti principali della Federazione Torinese del PNF. Il 9 dicembre 1933 venne nominato Senatore in ragione delle imprese che con la propria capacità ebbe costruito.
Nel 1940 conseguì l'"arianizzazione": fatto, quest'ultimo, assolutamente inusuale visto che era figlio di ebrei e sposato a un'ebrea. Dopo questo evento poté riprendere possesso di beni e cariche; anzi, fece domanda - ma non ebbe seguito - di essere reintegrato nel PNF...
Dopo l'armistizio di Cassibile e l'occupazione tedesca, tuttavia, Levi si trovò nuovamente in pericolo. Decise quindi di convertirsi e, favorito dalla sua influenza, riuscì a rifugiarsi presso le autorità ecclesiastiche in Vaticano sino alla liberazione di Roma...
Voci (non) attendibili e (non) confermate vorrebbero che, tra il 1936 e il 1937, si fosse sottoposto a una operazione di chirurgia plastica per la ricostruzione del prepuzio.
Angelo

"The horror! The horror!"
Kurtz

Joseph Conrad, Heart of Darkness
Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1652
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da A Casirati »

Secondo "Questione di stilo", Giunti ed. 2019, fu Nizzoli a suggerire il nome, osservando l'impiegato di Aurora che testava il prototipo tracciando degli 8 in successione: "Chiamiamola 88. L'otto, coricato, è il simbolo matematico dell'infinito ed è palindromo perché letto al contrario rimane invariato".
Complimenti per la penna e per la bella recensione.
Utilizzo una 88 ogni giorno: dopo 70 anni, è ancora un'ottima scrittrice, dotata di bellezza e di stile.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"
Avatar utente
RiAff
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 92
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2021, 14:02

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da RiAff »

A Casirati ha scritto: giovedì 4 marzo 2021, 6:42 Secondo "Questione di stilo", Giunti ed. 2019, fu Nizzoli a suggerire il nome, osservando l'impiegato di Aurora che testava il prototipo tracciando degli 8 in successione: "Chiamiamola 88. L'otto, coricato, è il simbolo matematico dell'infinito ed è palindromo perché letto al contrario rimane invariato".
Complimenti per la penna e per la bella recensione.
Utilizzo una 88 ogni giorno: dopo 70 anni, è ancora un'ottima scrittrice, dotata di bellezza e di stile.
Grazie Alberto, ricambio i complimenti per esserti ricordato della spiegazione scritta nel volume "Questione di Stilo"... :clap:
Riccardo Affinati
Avatar utente
Bons
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 769
Iscritto il: sabato 10 marzo 2018, 13:10
La mia penna preferita: Solo una? Impossibile...
Il mio inchiostro preferito: Solo uno? E tutti gli altri?
Località: Monti degli abeti rossi

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da Bons »

A Casirati ha scritto: giovedì 4 marzo 2021, 6:42 Secondo "Questione di stilo", Giunti ed. 2019, fu Nizzoli a suggerire il nome, osservando l'impiegato di Aurora che testava il prototipo tracciando degli 8 in successione: "Chiamiamola 88. L'otto, coricato, è il simbolo matematico dell'infinito ed è palindromo perché letto al contrario rimane invariato".
Grazie per la risposta :thumbup: anche se non mi convince, mi sembra una delle tante storie inventate a posteriori. Allora perché non chiamarla 8 dato che l'ottantotto coricato non significa nulla e al contrario si legge ottotnatto.

Quando ho letto il titolo del libro sono rimasto sorpreso dato che ho pensato che fosse la traduzione dell'originale francese, del '90 o giù di lì, che all'Aurora dedica solo una foto di un modello degli anni trenta.
Mi sono detto che, probabilmente, quella italiana era un'edizione aggiornata e sono andato a cercare su internet.
Nemmeno per sogno!
"Una questione di stilo" non è la versione italiana di "Une affaire de stylos".
Ecchecca...volo ma un titolo un po' più originale, no? :eh:
Angelo

"The horror! The horror!"
Kurtz

Joseph Conrad, Heart of Darkness
Avatar utente
Polemarco
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 998
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da Polemarco »

Bons ha scritto: mercoledì 3 marzo 2021, 22:32
RiAff ha scritto: mercoledì 3 marzo 2021, 21:48 Saluta positivamente l’avvento del Fascismo e intraprende la carriera politica nel 1925 divenendo uno degli esponenti principali della Federazione Torinese del PNF. Il 9 dicembre 1933 venne nominato Senatore in ragione delle imprese che con la propria capacità ebbe costruito.
Nel 1940 conseguì l'"arianizzazione": fatto, quest'ultimo, assolutamente inusuale visto che era figlio di ebrei e sposato a un'ebrea. Dopo questo evento poté riprendere possesso di beni e cariche; anzi, fece domanda - ma non ebbe seguito - di essere reintegrato nel PNF...
Dopo l'armistizio di Cassibile e l'occupazione tedesca, tuttavia, Levi si trovò nuovamente in pericolo. Decise quindi di convertirsi e, favorito dalla sua influenza, riuscì a rifugiarsi presso le autorità ecclesiastiche in Vaticano sino alla liberazione di Roma...
Voci (non) attendibili e (non) confermate vorrebbero che, tra il 1936 e il 1937, si fosse sottoposto a una operazione di chirurgia plastica per la ricostruzione del prepuzio.
Questa è, a dir poco, stupenda.
Per aumentarne la credibilità avrei aggiunto che per l’impianto era stata utilizzata la pelle della gola, notoriamente particolarmente estensibile.
Tu sei uno pericoloso, un consulente per risse verbali ... 😂😂😂
👍👍👍
Avatar utente
RiAff
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 92
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2021, 14:02

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da RiAff »

Bons ha scritto: giovedì 4 marzo 2021, 19:00
A Casirati ha scritto: giovedì 4 marzo 2021, 6:42 Secondo "Questione di stilo", Giunti ed. 2019, fu Nizzoli a suggerire il nome, osservando l'impiegato di Aurora che testava il prototipo tracciando degli 8 in successione: "Chiamiamola 88. L'otto, coricato, è il simbolo matematico dell'infinito ed è palindromo perché letto al contrario rimane invariato".
Grazie per la risposta :thumbup: anche se non mi convince, mi sembra una delle tante storie inventate a posteriori. Allora perché non chiamarla 8 dato che l'ottantotto coricato non significa nulla e al contrario si legge ottotnatto.
In effetti, non si è voluto mai dare adito al vero significato di questa scelta 88, assai più tenebroso ed enigamtico...

Negli ambienti neonazisti viene usato come saluto al posto di «Heil Hitler»: essendo l'H l'ottava lettera dell'alfabeto, 88 starebbe per HH, acronimo di Heil Hitler. :D :) :o :lol:
Dictator_charlie2.jpg
Dictator_charlie2.jpg (59.9 KiB) Visto 242 volte
Avatar utente
Polemarco
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 998
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da Polemarco »

RiAff ha scritto: giovedì 4 marzo 2021, 20:57
Bons ha scritto: giovedì 4 marzo 2021, 19:00

Grazie per la risposta :thumbup: anche se non mi convince, mi sembra una delle tante storie inventate a posteriori. Allora perché non chiamarla 8 dato che l'ottantotto coricato non significa nulla e al contrario si legge ottotnatto.
In effetti, non si è voluto mai dare adito al vero significato di questa scelta 88, assai più tenebroso ed enigamtico...

Negli ambienti neonazisti viene usato come saluto al posto di «Heil Hitler»: essendo l'H l'ottava lettera dell'alfabeto, 88 starebbe per HH, acronimo di Heil Hitler. :D :) :o :lol:
Dictator_charlie2.jpg
Ale' !
Sono contento di conoscervi !
Siete degli abili manipolatori.
Cordialità
Polemarco
Avatar utente
Bons
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 769
Iscritto il: sabato 10 marzo 2018, 13:10
La mia penna preferita: Solo una? Impossibile...
Il mio inchiostro preferito: Solo uno? E tutti gli altri?
Località: Monti degli abeti rossi

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da Bons »

Polemarco ha scritto: giovedì 4 marzo 2021, 20:31 per l’impianto era stata utilizzata la pelle della gola, notoriamente particolarmente estensibile.
:lol: :lol: :lol:

E, persona dall'eleganza squisita nel vestire, per nascondere la cicatrice, continuò a indossare esclusivamente camicie con colletto alto e inamidato non cedendo alle nuove mode.
Angelo

"The horror! The horror!"
Kurtz

Joseph Conrad, Heart of Darkness
Avatar utente
Bons
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 769
Iscritto il: sabato 10 marzo 2018, 13:10
La mia penna preferita: Solo una? Impossibile...
Il mio inchiostro preferito: Solo uno? E tutti gli altri?
Località: Monti degli abeti rossi

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da Bons »

RiAff ha scritto: giovedì 4 marzo 2021, 20:57 In effetti, non si è voluto mai dare adito al vero significato di questa scelta 88, assai più tenebroso ed enigamtico...

Negli ambienti neonazisti viene usato come saluto al posto di «Heil Hitler»: essendo l'H l'ottava lettera dell'alfabeto, 88 starebbe per HH, acronimo di Heil Hitler. :D :) :o :lol:
:lol:
Angelo

"The horror! The horror!"
Kurtz

Joseph Conrad, Heart of Darkness
levodi
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 190
Iscritto il: martedì 12 gennaio 2021, 17:26
Sesso:

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da levodi »

Bons ha scritto: venerdì 5 marzo 2021, 11:06
RiAff ha scritto: giovedì 4 marzo 2021, 20:57 In effetti, non si è voluto mai dare adito al vero significato di questa scelta 88, assai più tenebroso ed enigamtico...

Negli ambienti neonazisti viene usato come saluto al posto di «Heil Hitler»: essendo l'H l'ottava lettera dell'alfabeto, 88 starebbe per HH, acronimo di Heil Hitler. :D :) :o :lol:
:lol:
https://it.wikipedia.org/wiki/Quattordici_parole
Avatar utente
Linos
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 883
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da Linos »

Appena venite a capo di questo mistero, si potrebbe passare a quello sulla 888 :D
Complimenti per la bellissima recensione. :thumbup:
Avatar utente
Bons
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 769
Iscritto il: sabato 10 marzo 2018, 13:10
La mia penna preferita: Solo una? Impossibile...
Il mio inchiostro preferito: Solo uno? E tutti gli altri?
Località: Monti degli abeti rossi

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da Bons »

levodi ha scritto: venerdì 5 marzo 2021, 11:25 https://it.wikipedia.org/wiki/Quattordici_parole
Un'altra fonte (non) affidabile e (non) verificata sostiene che per il cappuccio fosse scelta una lega di metallo bianco per richiamare quelli del KKK.

(Alla prossima occasione dimostreremo che Elvis è ancora vivo, e si esibisce in un piano bar di Cascais come cantante di fado). :shh:
Angelo

"The horror! The horror!"
Kurtz

Joseph Conrad, Heart of Darkness
levodi
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 190
Iscritto il: martedì 12 gennaio 2021, 17:26
Sesso:

Aurora 88 (Nizzoli)

Messaggio da levodi »

Bons ha scritto: venerdì 5 marzo 2021, 12:06

(Alla prossima occasione dimostreremo che Elvis è ancora vivo, e si esibisce in un piano bar di Cascais come cantante di fado). :shh:
io l'ho visto che cantava le strenne natalizie con Jim Morrison lo scorso natale ad atlantide
Rispondi

Torna a “Recensioni”