Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
stanzarichi
Levetta
Levetta
Messaggi: 618
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2015, 10:04
La mia penna preferita: Montblanc 149 F
Località: Modena
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da stanzarichi » giovedì 24 ottobre 2019, 14:35

Ciao a tutti :thumbup: dal 2 novembre al 30 gennaio sarò in Giappone per un periodo di formazione extra-rete formativa (chiedo venia ai non-medici se sembra che parli arabo :) ). con un budget di 200-250€, a cosa pensereste al posto mio?

Fermo restando che sto pensando di fare scorta di Sailor a nano pigmenti e iroshizuku :P
Riccardo

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1787
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da HoodedNib » giovedì 24 ottobre 2019, 15:10

stanzarichi ha scritto:
giovedì 24 ottobre 2019, 14:35
Ciao a tutti :thumbup: dal 2 novembre al 30 gennaio sarò in Giappone per un periodo di formazione extra-rete formativa (chiedo venia ai non-medici se sembra che parli arabo :) ). con un budget di 200-250€, a cosa pensereste al posto mio?

Fermo restando che sto pensando di fare scorta di Sailor a nano pigmenti e iroshizuku :P
Di inchiostri in Giappone hai da farti i bagni, non solo di Iroshizuku e nanopigmenti, in generale tra i Sailor ci sono (molte) buone cose e tralaltro la Sailor fa da terzista agli inchiostri di mezzo Giappone, ad esempio se giri per le varie Stationery buona parte degli inchiostri esclusivi sono fatti da loro, a proposito... Kyo-no-oto, bella roba.

Quanto alle penne, cerca qualcosa che e' difficile da trovare qui, direi qualche edizione speciale di penne comuni oppure una bella Maki-e scegliendola dal vivo. Non so se ci sono modelli esclusivi per il mercato locale... in caso valuta. Ne hai di tempo girando vari negozi.
Poi ci sarebbero anche gli artigiani che hanno bottega direttamente in strada ma non so se rientri in budget (e non sono tantissimi alla fine).
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
blaustern
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2188
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da blaustern » giovedì 24 ottobre 2019, 15:12

Un midori traveler’s Notebook Tokio Station o Narita Airport
Una Sailor 1911 Ivory o gialla
Una Pilot Capless Dark red
Questo è quello che prenderei io :mrgreen:
PS in parte ho realizzato questi desideri sfruttando una vacanza di mio fratello 8-)
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2667
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da alfredop » giovedì 24 ottobre 2019, 16:32

blaustern ha scritto:
giovedì 24 ottobre 2019, 15:12
Un midori traveler’s Notebook Tokio Station o Narita Airport
Una Sailor 1911 Ivory o gialla
Una Pilot Capless Dark red
Questo è quello che prenderei io :mrgreen:
PS in parte ho realizzato questi desideri sfruttando una vacanza di mio fratello 8-)
Fatti un giro in una qualsiasi cartoleria o grande magazzino, divertiti e compra quello che ti piace fino al tuo budget.

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
shinken
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 920
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da shinken » giovedì 24 ottobre 2019, 17:19

Una bella cuociriso elettrica.
Un giro in un negozio del usato stilografico alla ricerca di qualche penna fuoricatalogo della prima metà del. secolo scorso.

Potrebbe essere interessante un giro per un negozio da 100 yen
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Lotus56
Levetta
Levetta
Messaggi: 558
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 10:18
La mia penna preferita: Pilot 912 pennino fa
Il mio inchiostro preferito: herbin 1670
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it Vera: 025
Località: Napoli
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da Lotus56 » giovedì 24 ottobre 2019, 20:12

Magari se sei fortuna una Pilot murex
Luigi

Avatar utente
ASTROLUX
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1563
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da ASTROLUX » giovedì 24 ottobre 2019, 20:20

Una Sailor REALO ?

Lamy
Levetta
Levetta
Messaggi: 534
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Aurora 88P
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da Lamy » giovedì 24 ottobre 2019, 21:07

Una visita ad una bottega di un maestro esperto nella lavorazione della lacca Urushi.

Avatar utente
ASTROLUX
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1563
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da ASTROLUX » giovedì 24 ottobre 2019, 21:11

Lamy ha scritto:
giovedì 24 ottobre 2019, 21:07
Una visita ad una bottega di un maestro esperto nella lavorazione della lacca Urushi.
MA 200 euro ci paghi il biglietto di ingresso ? :roll:

Avatar utente
stanzarichi
Levetta
Levetta
Messaggi: 618
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2015, 10:04
La mia penna preferita: Montblanc 149 F
Località: Modena
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da stanzarichi » giovedì 24 ottobre 2019, 22:04

alfredop ha scritto:
giovedì 24 ottobre 2019, 16:32
Fatti un giro in una qualsiasi cartoleria o grande magazzino, divertiti e compra quello che ti piace fino al tuo budget.

Alfredo
Questo lo farò comunque conoscendomi, anche oltre il budget probabilmente :D
HoodedNib ha scritto:
giovedì 24 ottobre 2019, 15:10
Di inchiostri in Giappone hai da farti i bagni, non solo di Iroshizuku e nanopigmenti, in generale tra i Sailor ci sono (molte) buone cose e tralaltro la Sailor fa da terzista agli inchiostri di mezzo Giappone, ad esempio se giri per le varie Stationery buona parte degli inchiostri esclusivi sono fatti da loro, a proposito... Kyo-no-oto, bella roba.

Quanto alle penne, cerca qualcosa che e' difficile da trovare qui, direi qualche edizione speciale di penne comuni oppure una bella Maki-e scegliendola dal vivo. Non so se ci sono modelli esclusivi per il mercato locale... in caso valuta. Ne hai di tempo girando vari negozi.
Poi ci sarebbero anche gli artigiani che hanno bottega direttamente in strada ma non so se rientri in budget (e non sono tantissimi alla fine).
Interessanti le info sugli inchiostri!
ASTROLUX ha scritto:
giovedì 24 ottobre 2019, 20:20
Una Sailor REALO ?
Delle realo ho letto “lamentele” per la scarsa capacità di inchiostro, nel senso che a parità di penna meglio quella a converter/cartuccia che costa molto meno e scrive ugualmente bene.
blaustern ha scritto:
giovedì 24 ottobre 2019, 15:12
Un midori traveler’s Notebook Tokio Station o Narita Airport
Una Sailor 1911 Ivory o gialla
Una Pilot Capless Dark red
Questo è quello che prenderei io :mrgreen:
PS in parte ho realizzato questi desideri sfruttando una vacanza di mio fratello 8-)
Una capless la possiedo già ed é la deep red con pennino in acciao. Della Midori ho un passport che alla fine non mi ha conquistato del tutto.
shinken ha scritto:
giovedì 24 ottobre 2019, 17:19
Potrebbe essere interessante un giro per un negozio da 100 yen
Consiglio da non sottovalutare :thumbup:
Lotus56 ha scritto:
giovedì 24 ottobre 2019, 20:12
Magari se sei fortuna una Pilot murex
Luigi
Non la conoscevo ma mi pare di capire che serva molta fortuna.
Lamy ha scritto:
giovedì 24 ottobre 2019, 21:07
Una visita ad una bottega di un maestro esperto nella lavorazione della lacca Urushi.
Magari!
Riccardo

Avatar utente
stanzarichi
Levetta
Levetta
Messaggi: 618
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2015, 10:04
La mia penna preferita: Montblanc 149 F
Località: Modena
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da stanzarichi » mercoledì 30 ottobre 2019, 18:01

Mi è entrato in testa il tarlo di cercare qualcosa in lacca Urushi, mannaggia :lol:
Riccardo

Avatar utente
Cuneiforme
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 36
Iscritto il: venerdì 20 settembre 2019, 1:43
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da Cuneiforme » lunedì 4 novembre 2019, 20:58

stanzarichi ha scritto:
mercoledì 30 ottobre 2019, 18:01
Mi è entrato in testa il tarlo di cercare qualcosa in lacca Urushi, mannaggia :lol:
Vai e palpeggia lascivamente tutte le Nakaya che puoi per conto mio :D
Purtroppo credo serva almeno il triplo del budget per portare a casa un loro gioiellino.
Lasciando perdere le urushi potresti cercare qualcosa di esclusivo per il mercato giapponese come ad esempio le pro gear demostrator. Sul canale StilograficaMente ne puoi vedere un esempio https://www.youtube.com/watch?v=nIowbKaaHjI

Marco

Avatar utente
ASTROLUX
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1563
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da ASTROLUX » lunedì 4 novembre 2019, 21:04

stanzarichi ha scritto:
mercoledì 30 ottobre 2019, 18:01
Mi è entrato in testa il tarlo di cercare qualcosa in lacca Urushi, mannaggia :lol:
Forse questa potrebbe rientrare:
https://www.youtube.com/watch?v=eD9spPGkY5Y

Avatar utente
stanzarichi
Levetta
Levetta
Messaggi: 618
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2015, 10:04
La mia penna preferita: Montblanc 149 F
Località: Modena
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da stanzarichi » martedì 26 novembre 2019, 10:47

Per cominciare ho acquistato una confezione di yama budo e una di shin ryoku: 3300 yen in totale, circa la metà di quanto avrei speso in Italia. Poi ho visto certe Sailor e certe Pilot nella cartoleria della stazione centrale di Kyoto :shock:
Allegati
B4E8FFF3-A6E5-48E4-87F4-D846EB85A328.jpeg
Riccardo

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1787
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Periodo in Giappone: cosa comprereste con un budget di 200€?

Messaggio da HoodedNib » martedì 26 novembre 2019, 11:10

stanzarichi ha scritto:
martedì 26 novembre 2019, 10:47
Per cominciare ho acquistato una confezione di yama budo e una di shin ryoku: 3300 yen in totale, circa la metà di quanto avrei speso in Italia. Poi ho visto certe Sailor e certe Pilot nella cartoleria della stazione centrale di Kyoto :shock:
じゃ しん!
Fo - To!
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Rispondi

Torna a “Consigli ed esperienze per gli acquisti”