Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Rispondi
Alpha7
Converter
Converter
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 28 aprile 2021, 1:38

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da Alpha7 »

Cari tutti,
Sono alla ricerca di una penna con le seguenti caratteristiche:
1. Tratto fine come una Sailor pro gear fine
2. Scorrevolezza massima, tipo Pelikan souveran giusto per capirsi
3. Prezzo preferibilmente non superiore a 200 euro.
Ho già una Sailor 21k fine (peraltro costa di più) ma la trovo perfetta come finezza e precisione ma troppo "ruvida" nella scrittura per l'utilizzo che vorrei farne.
Avete consigli da darmi?
Grazie a chi vorrà aiutarmi.
Avatar utente
Ghiandaia
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 980
Iscritto il: domenica 12 maggio 2019, 10:43
La mia penna preferita: Cambia costantemente
Il mio inchiostro preferito: Vedi sopra
Misura preferita del pennino: Medio
Gender:

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da Ghiandaia »

Forse un fine Pilot? Custom 74, Elite 95, Custom Heritage 91...
Avatar utente
MatteoM
Levetta
Levetta
Messaggi: 599
Iscritto il: lunedì 17 febbraio 2020, 19:18
La mia penna preferita: La prossima!
Il mio inchiostro preferito: Kon-Peki
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Modena
Gender:

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da MatteoM »

Una Pilot di sicuro.
Custom 74 per esempio, oppure una Custom Heritage 912, entrambe in extrafine.
mastrogigino
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 178
Iscritto il: venerdì 12 marzo 2021, 14:18
Misura preferita del pennino: Fine
Gender:

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da mastrogigino »

Pilot 78g pennino extra fine.
Con una 20ina di euro ha un pennino in acciaio scorrevole e veramente sottile, così ti fai un idea dei pennini Pilot… per spendere 200€ c’è sempre tempo
:D
Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3884
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Lamy 2000 F
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da Phormula »

Per una semplice questione di fisica, un pennino fine non potrà mai essere scorrevole come un medio o un broad e le Souveran hanno pennini larghi in relazione alla misura dichiarata, oltre ad essere abbondanti nel flusso di inchiostro (e anche questo aiuta la scorrevolezza).

Detto questo, anch'io suggerisco di pescare tra le giapponesi e di utilizzare un inchiostro con ottime proprietà lubrificanti.
E' scientificamente provato. Acquistare penne stilografiche e scrivere con la penna stilografica sono due hobbies distinti.
Alpha7
Converter
Converter
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 28 aprile 2021, 1:38

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da Alpha7 »

In effetti la speranza di trovare un pennino molto sottile ma estremamente scorrevole si scontra con reali difficoltà di tipo fisico.
Penso anch'io che le Pilot siano un buon compromesso. Ho già una simpatica Kakuno F e il pennino scorre bene pur essendo sottile. Sono però alla ricerca di una penna un po' più formale di questa ma con caratteristiche di scorrevolezza simili o migliori.
Tra le opzioni di certo una custom 74 in ambito pilot. Non ho idea se la Platinum 3776 abbia analoghe caratteristiche di scorrevolezza o se sia più "spigolosa" nei tratti sottili (F o EF).
Parimenti non ho idea se una Leonardo MZ extra fine possa essere sufficientemente fine..
Avatar utente
Automedonte
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2175
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Gender:

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da Automedonte »

La Platinum 3776 F che ho io scrive benissimo, il tratto è fine ma la penna non è particolarmente scorrevole.
Cesare Augusto
Lamy
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 988
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Pilot Custom 91
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Take Sumi
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Milano
Gender:

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da Lamy »

Le consiglio fortemente una Pilot Custom 91 o una Custom 74 in base alle sue preferenze. Da persona incontentabile, ho trovato la pace stilografica solo dopo aver acquistato una splendida Pilot CH 91 con pennino SFM. Tutto un altro pianeta rispetto alle Sailor. Se volesse spendere meno, sui 50€, può acquistare una Platinum Procyon con punta F, un ottimo muletto di casa Platinum.
Iridium
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1623
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Pelikan M1000
Il mio inchiostro preferito: Kaweco Caramel Brown
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo
Gender:

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da Iridium »

Alpha7 ha scritto: venerdì 14 gennaio 2022, 14:07 In effetti la speranza di trovare un pennino molto sottile ma estremamente scorrevole si scontra con reali difficoltà di tipo fisico.
Penso anch'io che le Pilot siano un buon compromesso. Ho già una simpatica Kakuno F e il pennino scorre bene pur essendo sottile. Sono però alla ricerca di una penna un po' più formale di questa ma con caratteristiche di scorrevolezza simili o migliori.
Tra le opzioni di certo una custom 74 in ambito pilot. Non ho idea se la Platinum 3776 abbia analoghe caratteristiche di scorrevolezza o se sia più "spigolosa" nei tratti sottili (F o EF).
Parimenti non ho idea se una Leonardo MZ extra fine possa essere sufficientemente fine..
Possiedo la 3776 e il 21k della professional gear e il platinum si sente di più. Di pennini così sottili che scrivano sempre bene difficilmente ne trovi al di fuori delle giapponesi e le Pilot sono quelle più dolci, ma il tratto non è sottile come le altre compatriote. Temo che dovrai accontentarti di un compromesso :wave:
Fabio

Il silenzio è d’oro (W. Shakespeare)
Iridium
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1623
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Pelikan M1000
Il mio inchiostro preferito: Kaweco Caramel Brown
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo
Gender:

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da Iridium »

Lamy ha scritto: venerdì 14 gennaio 2022, 17:17 Le consiglio fortemente una Pilot Custom 91 o una Custom 74 in base alle sue preferenze. Da persona incontentabile, ho trovato la pace stilografica solo dopo aver acquistato una splendida Pilot CH 91 con pennino SFM. Tutto un altro pianeta rispetto alle Sailor. Se volesse spendere meno, sui 50€, può acquistare una Platinum Procyon con punta F, un ottimo muletto di casa Platinum.
Il pennino SFM della mia custom 74 però è molto lontano dal fine della Sailor, inoltre essendo soft basta scrivere premendo un pelo di più che il tratto si allarga. :wave:
Fabio

Il silenzio è d’oro (W. Shakespeare)
Lamy
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 988
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Pilot Custom 91
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Take Sumi
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Milano
Gender:

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da Lamy »

Iridium ha scritto: venerdì 14 gennaio 2022, 17:23
Lamy ha scritto: venerdì 14 gennaio 2022, 17:17 Le consiglio fortemente una Pilot Custom 91 o una Custom 74 in base alle sue preferenze. Da persona incontentabile, ho trovato la pace stilografica solo dopo aver acquistato una splendida Pilot CH 91 con pennino SFM. Tutto un altro pianeta rispetto alle Sailor. Se volesse spendere meno, sui 50€, può acquistare una Platinum Procyon con punta F, un ottimo muletto di casa Platinum.
Il pennino SFM della mia custom 74 però è molto lontano dal fine della Sailor, inoltre essendo soft basta scrivere premendo un pelo di più che il tratto si allarga. :wave:
Certo, infatti non consiglio il pennino SFM a chi vuole un tratto fine, ma era per sottolineare la qualità di Pilot.
Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1553
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Gender:

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da MaPe »

Alpha7 ha scritto: venerdì 14 gennaio 2022, 8:25 Cari tutti,
Sono alla ricerca di una penna con le seguenti caratteristiche:
1. Tratto fine come una Sailor pro gear fine
2. Scorrevolezza massima, tipo Pelikan souveran giusto per capirsi
3. Prezzo preferibilmente non superiore a 200 euro.
Ho già una Sailor 21k fine (peraltro costa di più) ma la trovo perfetta come finezza e precisione ma troppo "ruvida" nella scrittura per l'utilizzo che vorrei farne.
Avete consigli da darmi?
Grazie a chi vorrà aiutarmi.
La carta, specialmente con pennini molto sottili, è una componente da non sottovalutare. Le mie Sailor EF ed F sia a 14k che a 21k sono tutto meno che "ruvide" :wtf:

Pilot Kakuno F, Pilot 78g+, Pilot Lucina F, Platinum Plasir 0.3. Ti avrei scritto la Pilot Penmanship, ma non ne vedo più in giro nei vari siti esteri.

Twsbi 580 o Vac700R pennini EF.

Platinum 3776 pennino F, Pilot 74/91/92 pennino F.
Massimo
Avatar utente
DRJEKILL
Levetta
Levetta
Messaggi: 524
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2019, 10:53
La mia penna preferita: Alla continua ricerca
Il mio inchiostro preferito: Alla continua ricerca
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Taranto
Gender:

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da DRJEKILL »

Pilot falcon elabo Soft Fine…
Burro!
"L'umorismo non ha prezzo"
TOTO'
Alpha7
Converter
Converter
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 28 aprile 2021, 1:38

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da Alpha7 »

Grazie a tutti per i preziosi suggerimenti (che, come temevo, hanno allungato la lista dei potenziali acquisti.. 😁).
Quando ho parlato di ruvidità in relazione alla Sailor intendevo dire che scrivendo velocemente, senza fare troppa attenzione alla corretta inclinazione del pennino (naturalmente parlo di lievi scostamenti rispetto ad una inclinazione ideale), o magari mettendo un po' sotto stress la penna con frequenti e rapidi cambi di direzione, mi dà la sensazione di scorrere meno di altri pennini (es. Kakuno f) e di grattare lievemente la carta. Non escludo però che sia solo uno specifico problema della mia pro gear.
nilox
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 219
Iscritto il: martedì 2 febbraio 2021, 13:26
La mia penna preferita: Pilot 742 Falcon
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku

Consiglio acquisto penna dal tratto fine e scorrevole

Messaggio da nilox »

La migliore rapporto prezzo/qualità, Platinum preppy 0.2
Costo 10 euro.
Chiaramente con il tuo budget può trovare qualcosa di più pregiato nella qualità dei materiali, ma non in qualità di scrittura. Ho una Pilot Heritage 912 e ti assicuro che la Platinum non sfigura completamente,oltretutto trovo a dir poco vergognoso che una stilografica dal costo di oltre 200 euro abbia un alimentatore in plastica🤔succede anche con altri marchi e penne più costose.
Rispondi

Torna a “Consigli ed esperienze per gli acquisti”