Scriptorium o piano inclinato

Stili, strumenti e iniziative per migliorare la propria scrittura.
Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da Simone » giovedì 20 giugno 2013, 12:12

Dove lo posso trovare? Scrivo davvero molto ogni giorno e mi sto accorgendo di quanto mi serva, ma al contempo è introvabile... :?:
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8853
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da Irishtales » giovedì 20 giugno 2013, 13:52

Ti occorre molto grande? Intendi un piccolo piano inclinato da poggiare sul tavolo? 75X50 cm potrebbe andare?
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da Simone » giovedì 20 giugno 2013, 17:31

Mmmh, direi di sì, é anche più che sufficiente, contando che userei fogli A4 e non A3. Al limite il foglio in cui scrivo e un libro accanto (sia per l'università, che per la calligrafia ;) )
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8853
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da Irishtales » giovedì 20 giugno 2013, 18:40

Ti invio un mp ;)
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1410
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Diamine Chocolate Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso:
Contatta:

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da scossa » domenica 23 giugno 2013, 21:04

Simone ha scritto:Dove lo posso trovare? Scrivo davvero molto ogni giorno e mi sto accorgendo di quanto mi serva, ma al contempo è introvabile... :?:
Io ne ho realizzato uno, per scrivere quando non ho un tavolo a disposizione (se sono in poltrona ...), partendo da un espositore di avvisi (formato A4) in plexiglas a cui ho tolto le parti che non servivano:
Leggio01.jpg
Leggio01.jpg (434.52 KiB) Visto 2695 volte
Ho quindi scaldato il vertice con una pistola termica e piegato fino a far toccare i due estremi, che ho provveduto a saldare con la solita accoppiata attack+bicarbonato, che ho usato anche per fissare una pinza ferma documenti:
Leggio03.jpg
Leggio03.jpg (383.91 KiB) Visto 2695 volte

L'inclinazione è, direi, perfettamente ergonomica:
Leggio02.jpg
Leggio02.jpg (404.66 KiB) Visto 2695 volte
Ovviamente si può dare un'inclinazione a piacere tra la posizione originale (massima apertura) e quella che ho scelto io di "massima chiusura".
Spero che l'idea possa esserti di spunto.
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da Simone » lunedì 24 giugno 2013, 10:55

È molto interessante :D grazie!
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

Avatar utente
maczadri
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 812
Iscritto il: martedì 11 giugno 2013, 12:09
La mia penna preferita: Mont Blanc Meisterstuck 146
Il mio inchiostro preferito: Alla ricerca del definitivo
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Castano Primo (MI)

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da maczadri » lunedì 24 giugno 2013, 12:16

@scossa grazie per l'idea, molto interessante-
Luca

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1410
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Diamine Chocolate Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso:
Contatta:

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da scossa » mercoledì 26 giugno 2013, 21:16

Grazie a voi; felice di aver condiviso l'idea.
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

alessio
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 95
Iscritto il: domenica 18 agosto 2013, 18:19
Il mio inchiostro preferito: Parker quink Black (una volta)
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Nizza monferrato
Sesso:

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da alessio » giovedì 22 agosto 2013, 19:49

talvolta uso un ripiano retroilluminato (con la luce interna spenta) di quelli che si usano per ricopiare i disegni in controluce, ma non saprei dove comprarla.

Avatar utente
AeRoberto
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1071
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 10:54
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Asa-Gao
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 064
Arte Italiana FP.IT M: 009
Fp.it ℵ: 084
Fp.it 霊気: 084
Fp.it Vera: 084
Località: Tolosa
Sesso:

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da AeRoberto » giovedì 22 agosto 2013, 20:41

Mi ricordo di un supporto per notebook dell'Ikea, non mi ricordo se sia traforato, ma come forma ci siamo.

Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da Simone » mercoledì 16 ottobre 2013, 20:03

Irish, non vorrei deluderti, ma alla fine ho risolto nel modo più banale possibile :D
Tavola di dimensioni 80x50x1.8 di legno + libro di dimensioni importanti (come il mio carissimo libro di procedura penale) e la possibilità di appoggiarmi un po' ovunque :D
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8853
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da Irishtales » mercoledì 16 ottobre 2013, 21:04

Simone ha scritto:Irish, non vorrei deluderti, ma alla fine ho risolto nel modo più banale possibile :D
Tavola di dimensioni 80x50x1.8 di legno + libro di dimensioni importanti (come il mio carissimo libro di procedura penale) e la possibilità di appoggiarmi un po' ovunque :D
Figurati, carissimo! Anzi, le soluzioni più semplici e ingegnose spesso sono anche le più versatili ;)
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da Simone » venerdì 18 ottobre 2013, 20:45

E adesso la domanda difficile:)
Qual è la posizione corretta per scrivere! Purtroppo, a periodi alterni, soffro di tendinite e non trovo facilmente pace. Se non erro, con un piano inclinato dovrebbe essere meglio. Il dubbio è: devo poggiare il polso sul bordo della tavoletta, o strutto il braccio? Faccio questa domanda sciocca perché è da quando scrivo con il gomito sul piano di scrittura che mi fa male... Dunque, secondo il metodo sperimentale, dovrebbe essere colpa di questa cattiva abitudine che ho preso...
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

Avatar utente
courthand
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 987
Iscritto il: venerdì 28 dicembre 2012, 17:37
La mia penna preferita: cannuccio e pennino
Il mio inchiostro preferito: Higgins Eternal Black
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Prato

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da courthand » sabato 19 ottobre 2013, 19:02

Premesso che non sono un medico e quindi non ho la più pallida idea da cosa possano dipendere le tue ricorrenti tendiniti, posso comunque dirti la posizione consigliata da tutti i sacri testi.
Seduto con la schiena e il collo eretti e in asse, spalle rilassate e piedi ben appoggiati in terra: avambraccio sinistro ben appoggiato al piano di scrittura (per i destri, ovviamente) a sorreggere la quasi totalità della parte di peso corporeo che viene proiettata sul piano, mano sinistra che spinge sul piano il foglio (può sembrare superfluo ma con certi materiali è essenziale): parte inferiore della mano destra (lato mignolo) e polso leggermente appoggiati sul foglio in modo che il movimento della scrtittura possa coinvolgere mano, avambraccio e braccio: l'avambraccio può, eventualmente, appoggiarsi anch'esso molto leggermente al piano di scrittura a patto che questo non limiti i movimenti di tutto il braccio, cosa essenziale in alcuni tipi di scrittura corsiva tipo copperplate.
Questo in teoria: se poi vedessi le posizioni che assumo quando scrivo ti mettersti a ridere ...
Bene qui latuit bene vixit

Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna

Scriptorium o piano inclinato

Messaggio da Simone » domenica 20 ottobre 2013, 11:44

Mi hai dato il tipo di risposta che cercavo :D in effetti, spingo troppo con l'avambraccio destro in questo periodo. Ho provveduto con un sottobraccio in pelle morbido (,mio sogno proibito da tempo :) .

La cosa strana del piano inclinato, per me, è proprio appoggiare comodamente il braccio, probabilmente perché non sono abituato.

PS. Un medico mi ha già visto e il problema lo conosco. Nei periodi di stress soffro un po' la tendinite, ma so che è per una non corretta postura di scrittura dell'avambraccio.

Pps. Anche io non scherzo, in quanto a posture buffe, quando scrivo... Alla quinta ora viene fuori il meglio :D aggiungi che sono seduto su una swiss ball... :D
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

Rispondi