Pullman e Uneman

Foto e informazioni sui modelli degli altri produttori
Rispondi
Avatar utente
MaBaskirotto
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 173
Iscritto il: venerdì 20 dicembre 2019, 18:05
La mia penna preferita: Dunhill Namiki Maki-e (1939)
Il mio inchiostro preferito: Mont Blanc Bordeaux
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Udine
Sesso:
Contatta:

Pullman e Uneman

Messaggio da MaBaskirotto »

Stilografica Pullman (brev. Leopold Kutter, Vienna AT 1928, DE 1929, FR 1932) in celluloide, caricamento a bottone di fondo, da usarsi anche con una mano sola. Unica marca di questo tipo, all'epoca.

Stilografica Uneman, brev. Leopold Kutter, Vienna 1928-1934. Praticamente identica, nel funzionamento, alla Pullman. Laminata oro e caricamento a bottone di fondo. Commercializzata con questo nome in Italia (non conosco il nome del fabbricante, forse la tedesca "Bossert & Erhard"... Graditissimi pareri in proposito da chi ne sapesse qualcosa).
Particolare curioso: "Uneman" in Friulano significa "una mano" (!).

Mario

—- Mario Baschirotto—-
Allegati
0565246C-45DE-4D42-A5A4-5B68DDCD2BD7.jpeg
53AC1AB2-B95E-40EF-9FE9-2A3E915CEA2A.jpeg
E6DE6BB2-4CE8-457F-B74F-517D10229DCA.jpeg
6A15EFDE-D371-4BDA-B381-8ACA9BDD5F16.jpeg
AA123531-2249-414A-B0C8-8F57489CB110.jpeg
02FCEF2B-68E7-4A6C-941A-D8176A637987.jpeg

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13500
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Sesso:

Pullman e Uneman

Messaggio da maxpop 55 »

Ciao Mario, grazie di aver condiviso con noi questi capolavori. :clap: :clap:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Miata
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1295
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Noodler's X-feather
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Pullman e Uneman

Messaggio da Miata »

Che meraviglie, Mario!!! Grazie per l'enorme contributo che stai dando a questa comunità virtuale.
Florinda
"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2742
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Pullman e Uneman

Messaggio da alfredop »

Estremamente affascinanti grazie per le foto.

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8718
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Pullman e Uneman

Messaggio da Ottorino »

Credo che per Mario bisognerà istituire una sezione dal nome anni '80: "Invidia & Invidia".
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1839
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese (circa)
Sesso:

Pullman e Uneman

Messaggio da zoniale »

Una curiosità: il caricamento utilizzava un meccanismo a bottone di fondo?
Michele

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 12063
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Pullman e Uneman

Messaggio da piccardi »

MaBaskirotto ha scritto:
sabato 1 febbraio 2020, 7:41
Commercializzata con questo nome in Italia (non conosco il nome del fabbricante, forse la tedesca "Bossert & Erhard"... Graditissimi pareri in proposito da chi ne sapesse qualcosa).
Se ne sa ben poco purtroppo, l'unica cosa che posso aggiungere è il nome del rappresentante per l'italia, Armando Coppola (via Olindo Guerrini 13, Milano), come trovato su una brochure (https://www.fountainpen.it/Categoria:Uneman_Ads). La "Bossert & Erhard" risulta come registrante il marchio (sempre a Milano) in Italia, ma nei brevetti l'unica azienda che compare è la G.Rau di Pforzeim.

In ogni caso complimenti per le penne, sono veramente magnifiche.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 12063
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Pullman e Uneman

Messaggio da piccardi »

zoniale ha scritto:
sabato 1 febbraio 2020, 14:31
Una curiosità: il caricamento utilizzava un meccanismo a bottone di fondo?
Si, ed anche per quello era molto più pratica della Asterope.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2742
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Pullman e Uneman

Messaggio da alfredop »

piccardi ha scritto:
sabato 1 febbraio 2020, 15:57
zoniale ha scritto:
sabato 1 febbraio 2020, 14:31
Una curiosità: il caricamento utilizzava un meccanismo a bottone di fondo?
Si, ed anche per quello era molto più pratica della Asterope.

Simone
Se si guarda la praticità le odierne capless sono imbattibili, se al giorno d'oggi ci sono persone che si lamentano dell'impugnatura della Pilot per via della presenza della clip, pensate a quanto deve essere scomoda l'impugnatura di queste penne dove la sezione ha spessore ridotto rispetto al corpo della penna, c'è il tappo aperto dietro il conduttore e persiste la presenza della clip. Esercizio affascinante di progettazione meccanica, però il risultato lascia un po' a desiderare.



Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Rispondi

Torna a “Altri produttori Esteri”