Breve racconto per provare una penna

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Rispondi
Avatar utente
Mir70
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 259
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2021, 21:20
La mia penna preferita: Auretta
Il mio inchiostro preferito: Sailor Black Kiwaguro
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Settimo T.
Gender:

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da Mir70 »

Dovevo scrivere qualcosa per provare una stilo recentemente acquistata in modo bizzarro e fortunoso, così ho buttato sulla carta questo breve racconto romanzato che mi frullava in testa, basato su un fatto realmente accaduto.
Se non si conosce questa storia , la lettura risulta sconclusionata e senza senso . Per questo motivo vi invito a digitare e cercare su internet quattro o cinque parole chiave contenute nello scritto , che possono far luce sulla vicenda raccontata . E' la avventurosa storia di un gruppo di uomini audaci - sconosciuta ai più - così emozionante che ha vinto la mia titubanza nel pubblicare qui uno scorcio della vicenda.

Piccola nota: nella prova della penna , l'eleganza della grafia non era la priorità (una scrittura da "tutti i giorni"), e neanche tanto prioritaria la correttezza della nostra lingua, quindi nel caso scusatemi .


1659614734670.jpeg
1659614734660.jpeg
1659614734651.jpeg
1659614734643.jpeg


Stilografica Sailor in celluloide , inchiostro Sailor Studio nr. 740
Mirko
Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 2893
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Campo Marzio Tabacco
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Gender:
Contatta:

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da Monet63 »

Davvero gustoso (conoscevo la storia)!
Un buon editing, magari da fare più avanti con calma, potrà migliorarlo.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba
Avatar utente
Mir70
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 259
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2021, 21:20
La mia penna preferita: Auretta
Il mio inchiostro preferito: Sailor Black Kiwaguro
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Settimo T.
Gender:

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da Mir70 »

Grazie Monet, ma è solo una prova della penna.
Mirko
Avatar utente
ASTROLUX
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3022
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Gender:

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da ASTROLUX »

Io la storia non la conoscevo, questo ha reso la lettura e la successiva piena comprensione più intrigante. :clap:
Grazie per la condivisione.
Fa più rumore un albero che cade che un'intera foresta che cresce.
Lao Tsu
nacanco
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 311
Iscritto il: domenica 22 maggio 2016, 12:06
La mia penna preferita: Perry
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da nacanco »

Grazie mille, Mir70, per la pubblicazione e per l'invito a ricercare il contesto del tuo scritto.
Di sicuro, dopo una facile indagine, ho meglio inquadrato il senso delle tue parole, ma specialmente ho potuto conoscere una pagina a me ignota della storia di uomini eccezionali.
Grazie ancora, buona giornata a tutti.
Michele
Avatar utente
Esme
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1420
Iscritto il: lunedì 31 maggio 2021, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: Herbin Poussièr de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Varese

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da Esme »

Avevo dimenticato questa vicenda e il genio e la perizia che l'ha resa possibile: me l'hai riportata alla memoria.

L'accostamento proprio con quella penna e di quella marca è secondo me azzeccato e intrigante.
"È tutta colpa di Esme" [Bons]

"Sarò più entusiasta di incoraggiare il pensiero fuori dagli schemi quando ci saranno prove di un pensiero all'interno di essi." [sir Terry Pratchett]
Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 2893
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Campo Marzio Tabacco
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Gender:
Contatta:

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da Monet63 »

Mir70 ha scritto: venerdì 5 agosto 2022, 6:39 Grazie Monet, ma è solo una prova della penna.
Appunto!
Falle fare il suo mestiere, no? Che si dia da fare pure lei, sono tempi difficili per tutti. :mrgreen:
A parte gli scherzi, lo trovo davvero gradevole, un racconto brevissimo, meritevole di un editing che sarà - per forza di cose - altrettanto breve.
Peccato confinarlo a semplice prova di una bella penna.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba
platax
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 241
Iscritto il: mercoledì 24 febbraio 2021, 21:09
Misura preferita del pennino: Stub
Gender:

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da platax »

Bravo!
Peraltro grafia perfettamente leggibile in scorrevolezza.
Mi fa inoltre piacere che la penna sia ok :D
Avatar utente
AinNithael
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1938
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
FP.it 5000: 019
Località: Torino

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da AinNithael »

Monet63 ha scritto: venerdì 5 agosto 2022, 11:30
Mir70 ha scritto: venerdì 5 agosto 2022, 6:39 Grazie Monet, ma è solo una prova della penna.
Appunto!
Falle fare il suo mestiere, no? Che si dia da fare pure lei, sono tempi difficili per tutti. :mrgreen:
A parte gli scherzi, lo trovo davvero gradevole, un racconto brevissimo, meritevole di un editing che sarà - per forza di cose - altrettanto breve.
Peccato confinarlo a semplice prova di una bella penna.
:wave:
Concordo con Monet63
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who
Avatar utente
Mir70
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 259
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2021, 21:20
La mia penna preferita: Auretta
Il mio inchiostro preferito: Sailor Black Kiwaguro
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Settimo T.
Gender:

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da Mir70 »

@ASTRULUX @nacanco , grazie a voi.

Esme ha scritto: venerdì 5 agosto 2022, 10:05 ...
L'accostamento proprio con quella penna e di quella marca è secondo me azzeccato e intrigante.
Ma sai che ci stavo pensando nel mentre scrivevo, quando mi è caduto l'occhio sulla scritta "Sailor" del pennino, davvero una coincidenza straordinaria...

AinNithael ha scritto: venerdì 5 agosto 2022, 19:40
Monet63 ha scritto: venerdì 5 agosto 2022, 11:30
Appunto!
Falle fare il suo mestiere, no? Che si dia da fare pure lei, sono tempi difficili per tutti. :mrgreen:
A parte gli scherzi, lo trovo davvero gradevole, un racconto brevissimo, meritevole di un editing che sarà - per forza di cose - altrettanto breve.
Peccato confinarlo a semplice prova di una bella penna.
:wave:
Concordo con Monet63
Enrica, Monet, voi siete troppo buoni :D . In effetti una penna deve pur scrivere qualche cosa . Ci penserò.

Sono felice di due cose: chi non conosceva la storia ora la conosce, chi non la ricordava più ora l'ha ricordata, e poi la stilo funziona benone, con costanza di flusso e quindi di tratto. Bene quindi.
Mirko
Avatar utente
Esme
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1420
Iscritto il: lunedì 31 maggio 2021, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: Herbin Poussièr de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Varese

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da Esme »

Mir70 ha scritto: sabato 6 agosto 2022, 9:38 Ma sai che ci stavo pensando nel mentre scrivevo, quando mi è caduto l'occhio sulla scritta "Sailor" del pennino, davvero una coincidenza straordinaria...
Pensavo fosse stata una scelta consapevole! 🙂
Ancora più intrigante, allora.
È stata la penna che è andata a immergersi e sondare nelle tue conoscenze.

Penna (non te l'ho scritto nell'altro post) che è davvero bella.
"È tutta colpa di Esme" [Bons]

"Sarò più entusiasta di incoraggiare il pensiero fuori dagli schemi quando ci saranno prove di un pensiero all'interno di essi." [sir Terry Pratchett]
Avatar utente
Mir70
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 259
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2021, 21:20
La mia penna preferita: Auretta
Il mio inchiostro preferito: Sailor Black Kiwaguro
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Settimo T.
Gender:

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da Mir70 »

Direi proprio di si. Grazie Esme.

Non so se il forum ha qualche utente viareggino, forse potrebbe raccontarci qualche aneddoto sulla vicenda.
Mirko
Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 2893
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Campo Marzio Tabacco
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Gender:
Contatta:

Breve racconto per provare una penna

Messaggio da Monet63 »

Mir70 ha scritto: sabato 6 agosto 2022, 10:05 Direi proprio di si. Grazie Esme.

Non so se il forum ha qualche utente viareggino, forse potrebbe raccontarci qualche aneddoto sulla vicenda.
Ho bazzicato Viareggio per oltre 30 anni (vivevo a Spezia), e lì ho qualche buon amico; è un posto dove mi sento davvero a casa, e tuttora di tanto in tanto andiamo con la mia compagna a passare brevissimi periodi e a trovare alcune persone speciali.
Purtroppo, pur avendo chiacchierato circa la vicenda con alcuni amici moltissimo tempo fa (alcuni di essi, all'epoca, colleghi del Comsubin), non ricordo più gli approfondimenti che trattammo tra un toscano e una birra, quindi non posso essere utile. Ciò che potrei dire riguarderebbe il solo aspetto personale (atmosfera, sensazioni, che ancora avverto nell'aria quando ci vado, e che in qualche misura sono tornate fuori mentre leggevo il tuo scritto), tutta roba di interesse nullo. Spero davvero che qualche amico viareggino possa intervenire.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba
Rispondi

Torna a “Chiacchiere in libertà”