Roller

Tutto ciò che serve per scrivere... e tanto altro!
Lamy
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1088
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Pilot Custom 91
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Take Sumi
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Milano
Gender:

Roller

Messaggio da Lamy »

Quello è soggettivo, io però mi riferivo alla comodità di impugnatura. Mi trovo decisamente meglio con l'inclinazione delle stilografiche anche se con certe sfere o roller un minimo di tolleranza c'è.
Avatar utente
lucaparte
Levetta
Levetta
Messaggi: 530
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 9:11
La mia penna preferita: quella che non ho ancora perso
Località: Venezia
Gender:

Roller

Messaggio da lucaparte »

Lamy ha scritto: mercoledì 3 agosto 2022, 15:14 Quello è soggettivo, io però mi riferivo alla comodità di impugnatura. Mi trovo decisamente meglio con l'inclinazione delle stilografiche anche se con certe sfere o roller un minimo di tolleranza c'è.
Ah, su questo daccordissimo
Luca

fifty(three) years after
sansenri
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1844
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

Roller

Messaggio da sansenri »

Lamy ha scritto: mercoledì 3 agosto 2022, 10:46 Riguarda ai pro e contro devo dire la mia. La stilografica non è necessariamente la più scorrevole e la sfera, se è di qualità, fa le scarpe alla stilografica su tutti i fronti. Suggerisco di provare una Schneider Slider Rave XB col suo refill originale. Sono sicuro che lascerà sorpresi.
PS: ho anche degli ottimi roller come la Pentel Energel BL407 caricata con il refill Pentel LR7 e un paio di Uni Signo 307 con i refill originali UMR87E e se prima mi sembravano scorrevoli, ora non lo sembrano più. La Kia classifica in fatto di scorrevolezza era: Stilografica, Roller, Biro. Ora si è ribaltata con Sfera in testa, Roller e infine Stilografica. Mentre per la comodità rimane in cima la stilo, unico e fondamentale pregio sopra gli altri strumenti di scrittura.
Il punto forse è che la scorrevolezza massima non sempre è l'elemento più desiderabile.
Delle biro ho sempre odiato il dover premere per farle scrivere (della stilo amo il poter scrivere senza quasi toccare la carta e quindi i flussi abbondanti che me lo permettono) e la scrittura spigolosa che ne deriva. Dei Roller (che pur a volte uso) apprezzo poco il tratto incostante, e l'eccesso di scorrevolezza che fa schizzare la penna oltre il voluto, peggiorando la mia grafia. Delle stilo in genere (a parte tutte le scelte di pennini e inchiostri) apprezzo il maggior controllo, e il non dover tenere la penna in verticale.
Probabilmente con l'uso ci si abitua di più allo strumento (alla biro però non sono mai riuscito ad abituarmi e ho sempre cercato alternative).
Proverò comunque a cercare uno slider rave, il refill va anche su altre ballpoint?
Lamy
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1088
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Pilot Custom 91
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Take Sumi
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Milano
Gender:

Roller

Messaggio da Lamy »

È standard G2, Schneider è sempre stata per l'adesione agli standard. Consiglio anche la stilografica Schneider Ray, a suo tempo consigliata dal buon Phormula nella versione roller a cartuccia.
PS: per quanto riguarda le altre considerazioni le condivido. Ogni strumento di scrittura ha i suoi vantaggi e infatti al momento scrivo con una matita meccanica, la Uni Kuru Toga.
mastrogigino
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 407
Iscritto il: venerdì 12 marzo 2021, 14:18
Misura preferita del pennino: Fine
Gender:

Roller

Messaggio da mastrogigino »

Schneider Slider Rave XB

Nel senso che lo spessore del tratto è ExtraBroad?
Ti credo che è molto scorrevole! :D

Ho in giro una penna a sfera promozionale molto ben fatta (ottone laccato) ma il refill (g2) è ormai secco.
Quasi quasi ne ordino uno per provare, peró tratto M.
sansenri
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1844
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

Roller

Messaggio da sansenri »

stavo per dire la stessa cosa... ho una penna promozionale in ottone laccato che sta lì nel portapenne ma ogni volta che mi capita di prenderla c'è da bestemmiare perchè non scrive, poi scrive, poi smette. Non la tiro contro il muro perché rovinerei il muro...
(è un improponibile mattone, però è bella da vedere)
Eppure gli avevo già cambiato refill, monta uno Schneider easy flow 9000...
deludente perché si blocca, poi sbava, scrive sottile, poi spesso...

Slider 755 XB è il refill?
farò la prova, seppure le premesse con l'easy flow non sono promettenti
Lamy
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1088
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Pilot Custom 91
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Take Sumi
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Milano
Gender:

Roller

Messaggio da Lamy »

Un refill 755 XB produce un tratto al più pari ad un M di una stilografica giapponese, eppure scorre meglio di molti pennini medi e di alcuni broad.
sansenri
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1844
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Gender:

Roller

Messaggio da sansenri »

bene, il tratto non mi preoccupa, mi piacciono anche i tratti spessi (però che siano costanti), farò sicuramente la prova, purtroppo gli easy flow sono incostanti.
Rispondi

Torna a “Altri strumenti di scrittura e accessori”