Soennecken 510

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1755
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Aurora Optima 2007
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Gender:

Soennecken 510

Messaggio da A Casirati »

SDC19294.JPG
Solo un'immagine, per ora, per inaugurare una breve serie dedicata al restauro di questa stilografica, che mi è pervenuta oggi grazie alla generosità d'un amico.
Non conosco assolutamente il marchio, se non di nome, e naturalmente, prima di cominciare il lavoro, m'informerò in proposito, cominciando dal nostro bellissimo Wiki: https://www.fountainpen.it/Soennecken_50x, che offre anche alcune fotografie preziose dei componenti interni, molto utili per capire la morfologia della penna. Per non parlare di questi topic, veramente informativi (ringrazio di cuore Max, l'autore):viewtopic.php?f=12&t=6588&hilit=soennecken+510, viewtopic.php?f=12&t=21230.
Qualche considerazione, seppur superficiale, è comunque possibile anche da profano.
Per esempio, penso che il pennino, marchiato "Globus 585 Osmio", non sia originale. E' un po' "stortignaccolo", ma, provato per intinzione, manifesta un'ottima scorrevolezza, oltre ad una flessibilità autentica e molto piacevole. Sono rimasto sorpreso.
Il fondello zigrinato, che ruota pochissimo in entrambi i versi, è marcato "EF" e morfologicamente può suggerire un caricamento simile a quello della Swan Leverless, ma in realtà si tratta d'una penna con alimentazione a stantuffo. Semplicemente, il pistone è bloccato.
La penna sembra essere molto ben fabbricata e comunica una notevole impressione di solidità in ogni suo componente.
L'estetica complessiva rimanda a serietà e tradizione: una penna decisamente maschile e che immaginavo risalisse agli anni Trenta o Quaranta. Impressione confermata dal nostro Wiki: il modello 510 fu introdotto nel 1938.
Di certo, il progetto promette un bel po' di divertimento.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"
Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 12747
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Soennecken 510

Messaggio da piccardi »

Hai davvero degli ottimi amici, prima una Coronet, ora questa...

Si il pennino non è originale, ma la penna è di grande qualità, realizzata dalla più antica (e per molti anche la migliore) marca tedesca.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758
Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1755
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Aurora Optima 2007
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Gender:

Soennecken 510

Messaggio da A Casirati »

piccardi ha scritto: venerdì 2 luglio 2021, 23:56 Hai davvero degli ottimi amici, prima una Coronet, ora questa...

Simone
... per non parlare della Omas Extra grande del 1932... :D
Allegati
SDC17338.JPG
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"
Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1755
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Aurora Optima 2007
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Gender:

Soennecken 510

Messaggio da A Casirati »

Ma torniamo alla Soennecken 510.
Ecco qualche fotografia dei componenti dopo lo smontaggio, per il quale sono stati sufficienti un ammollo ed un po' d'aria calda, per facilitare la rimozione della sezione e della corona del cappuccio. Applicando una delle regole d'oro del restauro, non ho smontato ciò che non manifesta problemi e che funziona perfettamente.
Il pennino è molto piegato, ma spero di poterlo migliorare un po', anche se, dato che scrive così bene, sono ancora in dubbio.
Evidenti i materiali: ebanite per la corona del cappuccio, il fondello, lo stantuffo, la sezione e l'alimentatore; celluloide per il fusto, il cappuccio e la ghiera filettata di serraggio della manopola dello stantuffo sul fusto; ottone per la vite dello stantuffo e per la ghiera dentata di scorrimento dello stantuffo nella sede interna al fusto; sughero per la guarnizione dello stantuffo.
La clip riporta il nome del produttore, dettaglio non sempre presente.
E' davvero evidente la qualità dei materiali e delle scelte di fabbricazione, fino al dettaglio delle tre verette sul cappuccio, ben più solide di quelle usualmente applicate dalla concorrenza coeva.
Ora passiamo alla pulizia.
Allegati
Soennecken 510 - 1938 - components - before restoration.JPG
Soennecken 510 - 1938 - cap - before restoration.JPG
Soennecken 510 - 1938 - emblem on cap top - before restoration.JPG
Soennecken 510 - 1938 - nib - before restoration.JPG
Soennecken 510 - 1938 - piston knob and screw - before restoration.JPG
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"
kircher
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1251
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Venezia/Basilea

Soennecken 510

Messaggio da kircher »

ne ho venduta una ieri e ancora mi chiedo se non ho fatto un pessimo affare.
Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1755
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Aurora Optima 2007
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Gender:

Soennecken 510

Messaggio da A Casirati »

kircher ha scritto: domenica 4 luglio 2021, 12:46 ne ho venduta una ieri e ancora mi chiedo se non ho fatto un pessimo affare.
Date la qualità e l'estetica non riuscirei mai a separarmene...
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"
Sealion
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 94
Iscritto il: venerdì 9 aprile 2021, 8:38
La mia penna preferita: Da decidere
Il mio inchiostro preferito: Sperimentare
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Pavia
Gender:

Soennecken 510

Messaggio da Sealion »

Non conosco le Soennecken ma mi sto documentando. Non se ne vedono molte in giro.
Avatar utente
Corvogiallo
Levetta
Levetta
Messaggi: 629
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Herbin terre de Feu
Misura preferita del pennino: Fine

Soennecken 510

Messaggio da Corvogiallo »

Se il pennino scrive bene io non lo toccherei, nell’attesa si recuperarne uno originale.
Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1755
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Aurora Optima 2007
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Gender:

Soennecken 510

Messaggio da A Casirati »

Ed ecco qualche fotografia dei componenti dopo la pulizia. Ora vanno reperiti gli O-ring a sostituzione della guarnizione in sughero e, con un po' di fortuna, il pennino giusto...
Allegati
La parte trasparente del fusto si è notevolmente scurita negli anni
La parte trasparente del fusto si è notevolmente scurita negli anni
SDC19320.JPG
Soennecken 510 - 1938 - piston - restored.JPG
Soennecken 510 - 1938 - piston knob and screw - restored.JPG
Soennecken 510 - 1938 - writing group.JPG
Soennecken 510 - 1938 - cap - rstored.JPG
Soennecken 510 - 1938 - closed I.JPG
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"
Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1755
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Aurora Optima 2007
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Gender:

Soennecken 510

Messaggio da A Casirati »

Arrivati gli o-ring necessari (dal diametro esterno di 8,5 mm), non è stato difficile inserirli nell’apposita sede dello stantuffo e bloccarli in posizione con la rondella in ebanite.
Il montaggio non ha posto alcun problema: è bastato inserire tutto il meccanismo dal retro del fusto, badando bene, ovviamente, d’accoppiare il dente della rondella in ottone con l’apposita scanalatura interna, che funge da guida.
Confermato il funzionamento regolare mediante qualche prova a sezione ancora smontata, quest’ultima è stata avvitata in sede dopo l’inserimento del gruppo di scrittura e dopo aver applicato alla filettatura, per maggior sicurezza, un velo di grasso siliconico. Ho scelto di montare un pennino Pelikan coevo, più in ordine di quello con il quale mi è pervenuta la penna, e di buone caratteristiche di scrittura.
Soennecken 510 - Pelikan EF nib.JPG
Testate positivamente con acqua la capacità d’aspirazione e la tenuta dello stantuffo, è venuto il momento del collaudo vero e proprio, per il quale ho scelto l’inchiostro nero Aurora.
Ecco il risultato:
Soennecken 510 - write test with Pelikan 14 ct EF nib.JPG
Posso dire senz’altro che si è trattato d’un progetto di recupero interessante e soddisfacente, grazie soprattutto alla qualità dei materiali e della fabbricazione della penna, che rimane, ai miei occhi, fra le migliori del suo periodo.
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 14025
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
FP.it 5000: 000
Località: Portici (NA)
Gender:

Soennecken 510

Messaggio da maxpop 55 »

Alberto, grande penna :clap: :clap:
Se cerchi e ti capita di trovare un pennino Soennecken sappi che l'originale che montava la 510 è quello in foto. :wave:
Allegati
pennino riparato.jpg
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.
Avatar utente
A Casirati
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1755
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Aurora Optima 2007
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Gender:

Soennecken 510

Messaggio da A Casirati »

maxpop 55 ha scritto: mercoledì 14 luglio 2021, 16:29 Alberto, grande penna :clap: :clap:
Se cerchi e ti capita di trovare un pennino Soennecken sappi che l'originale che montava la 510 è quello in foto. :wave:
Grazie mille, Max, informazione molto preziosa!
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"
Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”