Costruzione freccia Parker 61

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Avatar utente
Linos
Levetta
Levetta
Messaggi: 539
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da Linos »

nacanco ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 12:08
Discussione e contributi, di tutti i tecnici, interessantissimi, foto molto molto ben fatte, chiare, esplicative al massimo, idee e manualità che per me sono eccezionali: bravissimo, Linos, e complimenti per il lavoro.
Buona domenica.
Michele
Grazie Michele, non si finisce mai d'imparare e migliorare :thumbup:

Avatar utente
Polemarco
Levetta
Levetta
Messaggi: 642
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da Polemarco »

Linos ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 10:26
Polemarco ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 10:16
Cosa hai usato per incollare ? Grazie
Colla cianoacrilica, il problema è la velocità di posizionamento, che non può lasciare scampo ad imprecisioni, per questo ho usato della cianoacrilica un poco densa (vecchia) ci mette un po di più a fare presa, quando si è certi del posizionamento ho contornato la freccia con altra cianoacrilica nuova e liquidissima in modo che penetrasse nei microcopici interstizi, nessuna paura delle sbavature, in ogni modo bisogna poi con grande perizia levigare, il contorno che resta è quello della precisione della forma che si è data alla freccia, come negli intarsi di ebanisteria. :)
L’Attak mi lascia del bianco intorno alla freccia ?

Avatar utente
Linos
Levetta
Levetta
Messaggi: 539
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da Linos »

Polemarco ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 14:12
Linos ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 10:26

Colla cianoacrilica, il problema è la velocità di posizionamento, che non può lasciare scampo ad imprecisioni, per questo ho usato della cianoacrilica un poco densa (vecchia) ci mette un po di più a fare presa, quando si è certi del posizionamento ho contornato la freccia con altra cianoacrilica nuova e liquidissima in modo che penetrasse nei microcopici interstizi, nessuna paura delle sbavature, in ogni modo bisogna poi con grande perizia levigare, il contorno che resta è quello della precisione della forma che si è data alla freccia, come negli intarsi di ebanisteria. :)
L’Attak mi lascia del bianco intorno alla freccia ?
No, non uso Attak

Comincio ad avere la sensazione che sia un problema dell'Attak, da quando uso il cianoacrilico su alcune penne non ho mai avuto quel problema, il cianoacrilico che uso io è quello da bancherella 1,00 euro a boccetta, lo cambio sovente ed è sempre efficente e liquido, se il lavoro è importante apro sempre una boccetta nuova, per un euro non vale la pena rischiare.

Spiller84
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 276
Iscritto il: mercoledì 28 novembre 2018, 23:38
Località: Isernia
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da Spiller84 »

Bel lavoro, complimenti per la manualità, che invidio sempre.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8571
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da Ottorino »

Linos ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 14:21
apro sempre una boccetta nuova, per un euro non vale la pena rischiare.
Dopo aperta la confezione, tienila in frigo dentro a una bottiglietta di succo di frutta vuota o un barattolino di vetro chiuso ermeticamente. Attak o meno, in questo modo, quando ti serve è sempre pronto e non secco.

Un po' di attenzione alla pulizia del beccuccio e dura anni
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
Linos
Levetta
Levetta
Messaggi: 539
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da Linos »

Spiller84 ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 14:41
Bel lavoro, complimenti per la manualità, che invidio sempre.
Grazie! :thumbup:
Ottorino ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 15:15
Linos ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 14:21
apro sempre una boccetta nuova, per un euro non vale la pena rischiare.
Dopo aperta la confezione, tienila in frigo dentro a una bottiglietta di succo di frutta vuota o un barattolino di vetro chiuso ermeticamente. Attak o meno, in questo modo, quando ti serve è sempre pronto e non secco.

Un po' di attenzione alla pulizia del beccuccio e dura anni
Prendo nota, grazie :thumbup: :thumbup:

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13024
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da maxpop 55 »

Ottorino ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 15:15

Dopo aperta la confezione, tienila in frigo dentro a una bottiglietta di succo di frutta vuota o un barattolino di vetro chiuso ermeticamente. Attak o meno, in questo modo, quando ti serve è sempre pronto e non secco.

Un po' di attenzione alla pulizia del beccuccio e dura anni
Confermo, difatti io ne ho uno della Artiglio da 50 gr., costa 10 euro, poco più dell' Attak da 5 gr., lo uso fino alla fine e mi dura un paio di anni.
Sembra poco visto la quantità, oggettivamente è vero, ma non soggettivamente, lo uso tantissimo e non solo per le penne.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
lucaparte
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 9:11
La mia penna preferita: quella che non ho ancora perso
Località: Venezia
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da lucaparte »

Bravissimo! Io ho avuto la fortuna di trovare qui nel forum un provvidenziale amico di penna che mi ha fornito la freccia originale per la mia 61. Interessante e geniale il rifacimento del 'gioello' col bottone: con cosa lo sagomi? (mi sono perso forse la spiegazione). Può servire per molte penne ;)
Luca

fifty(one) years after

Avatar utente
Linos
Levetta
Levetta
Messaggi: 539
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da Linos »

lucaparte ha scritto:
domenica 3 maggio 2020, 16:43
Bravissimo! Io ho avuto la fortuna di trovare qui nel forum un provvidenziale amico di penna che mi ha fornito la freccia originale per la mia 61. Interessante e geniale il rifacimento del 'gioello' col bottone: con cosa lo sagomi? (mi sono perso forse la spiegazione). Può servire per molte penne ;)
Grazie dei complimenti.
Ho trovato in rete delle sezioni nuove, ci sono diversi colori non il nero, a parte che il costo superano la fantasia.
Il gioiello è stato ricavato da un bottone di resina simile madreperla, si può lavorare con limetta per sgrossatura, e poi carte smeriglio fini sino ad errivare alla lucidature con pasta abrasiva. Per il resto ricavate le misure si va ad occhio, fondamentale un piccolo mandrino per agevolare il lavoro e per controllare il diametro mentre si asporta materiale.
Usando vera madreperla oppure altre pietre dure sarebbe opportuno usare un Dremel, usato con la plastica c'è il rischio di fonderla :wave:

Avatar utente
Giuseppe1971
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 208
Iscritto il: domenica 11 gennaio 2015, 12:53
La mia penna preferita: Montblanc Meisterstück 146
Il mio inchiostro preferito: Blu-Nero
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Portici (NA)
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da Giuseppe1971 »

Bravissimo! Resto sempre affascinato dall'inventiva delle persone :thumbup:
Giuseppe

Avatar utente
Linos
Levetta
Levetta
Messaggi: 539
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Sesso:

Costruzione freccia Parker 61

Messaggio da Linos »

Giuseppe1971 ha scritto:
lunedì 4 maggio 2020, 13:45
Bravissimo! Resto sempre affascinato dall'inventiva delle persone :thumbup:
Grazie, a volte basta volerlo, o perlomeno provarci :thumbup:

Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”