Comprata come “Marmorizzata anni ‘40”

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Illomba
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: lunedì 4 ottobre 2021, 1:16
La mia penna preferita: Auspicabilmente la prossima...
Misura preferita del pennino: Flessibile
Gender:

Comprata come “Marmorizzata anni ‘40”

Messaggio da Illomba »

Restauro di questa sera:
penna produttore sconosciuto, tortoise nero/blu pennino disastrato, mancanza sacchetto, molla arrugginita e blocco filettato bottone rotto (spezzato).

Bel pennino quasi sicuramente non originale ma bello flessibile e fine.

Ora ritornata all’antico splendore.

Purtroppo non ho le luci giuste per far risaltare il blu.

P.S. Scusate l’errore nel nome dell’inchiostro, mi sono scordato la “U” di Emeraude…
Allegati
ABF5CAEC-CE3B-4679-8489-0733DFCC1050.jpeg
0278526D-80A2-4D6F-B1E1-8DD5BDA4FB6A.jpeg
Avatar utente
nello56
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1312
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 19:37
La mia penna preferita: quella rimessa insieme da me
Il mio inchiostro preferito: Diamine Violet o 4001 Nero
Misura preferita del pennino: Italico
Arte Italiana FP.IT M: 056
Fp.it ℵ: 056
Fp.it Vera: 056
Località: Torino
Gender:

Comprata come “Marmorizzata anni ‘40”

Messaggio da nello56 »

Non sappiamo com'era all'inizio la penna, ma ora si presenta molto bene!
Bravo! :clap:
(Il pennino disastrato è stato sistemato o cambiato?)

Sei pronto per qualche altro "salvataggio"! ;)

Nello
Illomba
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: lunedì 4 ottobre 2021, 1:16
La mia penna preferita: Auspicabilmente la prossima...
Misura preferita del pennino: Flessibile
Gender:

Comprata come “Marmorizzata anni ‘40”

Messaggio da Illomba »

Sistemato piano piano usando una punzoniera da orologiaio e martelletto da 80 grammi... ma il fine giustifica i mezzi (almeno in questo caso)!

A dire il vero ne sto riportando in vita, o almeno cercando di, altre tre.
Credo sia una delle cose che più mi danno soddisfazione, mi permettono di dare un senso di fisicità alle mie attività che, normalmente, sono esclusivamente concettuali.

Fare qualcosa, anziché inspirare, e vedere un risultato materiale mi aiuta a combattere una delle mie più grandi sofferenze: il disequilibrio fra la stanchezza mentale e quella fisica, ove la prima è enormemente più forte della seconda.

Sono fra quelli che sono nati troppo tardi! :D
Illomba
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: lunedì 4 ottobre 2021, 1:16
La mia penna preferita: Auspicabilmente la prossima...
Misura preferita del pennino: Flessibile
Gender:

Comprata come “Marmorizzata anni ‘40”

Messaggio da Illomba »

la prossima sarà la "salamandra"!
Wearever degli anni '20 del secolo scorso, speriamo bene....
Per ora solo soluzioni cosmetiche, ancora non fa quello che deve: scrivere!!!!
Allegati
salamandra 2.jpeg
Avatar utente
Tribbo
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1080
Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2019, 15:37
La mia penna preferita: Montblanc 149 -
Il mio inchiostro preferito: Waterman Serenity Blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Gender:

Comprata come “Marmorizzata anni ‘40”

Messaggio da Tribbo »

Illomba ha scritto: mercoledì 24 novembre 2021, 23:22 la prossima sarà la "salamandra"!
Wearever degli anni '20 del secolo scorso, speriamo bene....
Per ora solo soluzioni cosmetiche, ancora non fa quello che deve: scrivere!!!!
Molto bella! Spero che riesca a rimetterla al lavoro!
Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 13228
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Comprata come “Marmorizzata anni ‘40”

Messaggio da piccardi »

Illomba ha scritto: mercoledì 24 novembre 2021, 23:22 Per ora solo soluzioni cosmetiche, ancora non fa quello che deve: scrivere!!!!
Il materiale mi pare in ottime condizioni, ma quale è il problema del caricamento ? E anche, quale è il caricamento, che dalla foto non riesco a capirlo? Presumo sia a levetta, come normale su quelle penne, che è uno dei più facili (se la levetta non si è rotta) da sistemare.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758
Illomba
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: lunedì 4 ottobre 2021, 1:16
La mia penna preferita: Auspicabilmente la prossima...
Misura preferita del pennino: Flessibile
Gender:

Comprata come “Marmorizzata anni ‘40”

Messaggio da Illomba »

Ciao, si carica a leva.
Rispondi

Torna a “Tecnica e riparazioni”