Schneider - "Ray"

Tutto ciò che serve per scrivere... e tanto altro!
Avatar utente
Placo
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1050
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Sailor Professional Gear
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Schneider - "Ray"

Messaggio da Placo » mercoledì 1 agosto 2018, 11:27

Penna ricevuta poco fa. L'ho provata e mi piace davvero. Robusta anche se leggera, ben fatta.
Non capisco bene come pulire l'alimentatore e la punta una volta consumato l'inchiostro. Come una normale stilografica? Anche la tua aveva una cartuccia vuota? :eh:
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3229
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Lamy 2000 F
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Schneider - "Ray"

Messaggio da Phormula » mercoledì 1 agosto 2018, 11:38

Bene, sono contento che ti abbia impressionato positivamente.
E' stata una sorpresa in positivo.

Si, si pulisce come una normale stilografica, ci vuole solo un po' di pazienza in più, perchè l'acqua non scorre attraverso l'alimentatore come con una penna stilografica. Inoltre ti rimane un po' d'acqua nell'alimentatore, per cui quando carichi il nuovo inchiostro, all'inizio il tratto è un po' slavato. Rispetto ad una normale stilografica ci vuole più tempo perchè torni saturo. per questo la sconsiglio a chi fa cambi di inchiostro frequenti.

Si, la falsa cartuccia è lo standard di molte penne scolastiche tedesche.
Lamy usa un anellino di carta che impedisce al fusto di avvitarsi a fondo, evitando di mettere in uso la cartuccia.
Le penne che usano due cartucce tipo Pelikan ne montano una vuota innestata e l'altra dietro.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
Placo
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1050
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Sailor Professional Gear
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Schneider - "Ray"

Messaggio da Placo » mercoledì 1 agosto 2018, 11:52

Phormula ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 11:38
Bene, sono contento che ti abbia impressionato positivamente.
E' stata una sorpresa in positivo.

[...]

Si, la falsa cartuccia è lo standard di molte penne scolastiche tedesche.
Lamy usa un anellino di carta che impedisce al fusto di avvitarsi a fondo, evitando di mettere in uso la cartuccia.
Le penne che usano due cartucce tipo Pelikan ne montano una vuota innestata e l'altra dietro.
muahahahahah sono proprio cretino! Io pensavo fosse una cartuccia usata e una penna resa e spedita come nuova... e per questo mi hanno fatto un ulteriore sconto. Ora mi sento un delinquente! :lol:
Sì, ricordo l'anellino nelle Lamy. Chissà se entra anche la cartuccia lunga, devo provare. Anche se il tratto è M devo dire che è gradevole, non è esagerato. Io l'ho presa in grigio e blu, ma la prossima volta ne prendo un'altra bianca e nera, così le ho entrambe.
E così ho imparato che esistono le stilosfere e che non sono poi malaccio, anzi!
Grazie per la dritta! :thumbup:
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

angritti
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 165
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2016, 9:24
La mia penna preferita: Pelikan (tutte)
Il mio inchiostro preferito: Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alzate Brianza - Venezia
Sesso:

Schneider - "Ray"

Messaggio da angritti » venerdì 3 agosto 2018, 15:26

Lo sapevo che non dovevo leggere questo post!
Essendo sempre incuriosito dalle scolastiche ho letto tutto, mi è venuta voglia e di conseguenza ho acquistato sia la “sferografica” sia la stilografica perché le coppie non si devono separare. :D

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3229
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Lamy 2000 F
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Schneider - "Ray"

Messaggio da Phormula » venerdì 3 agosto 2018, 16:38

Non vorrei dirlo, ma non sei l'unico. La stilografica, stessa livrea, è arrivata oggi. :lol:
Monta lo stesso pennino della "Base" e questo è una garanzia, anche se per ora non l'ho ancora inchiostrata.
Robuste e leggere, potrebbero essere una buona coppia da viaggio, con la sferografica che subentra come backup o come alternativa alla stilografica quando si devono compilare moduli.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
Placo
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1050
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Sailor Professional Gear
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Schneider - "Ray"

Messaggio da Placo » venerdì 3 agosto 2018, 22:47

Basta, mi cancello! Mi state facendo venire voglia di prenderla! :lol:
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3229
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Lamy 2000 F
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Schneider - "Ray"

Messaggio da Phormula » sabato 4 agosto 2018, 10:21

Placo ha scritto:
venerdì 3 agosto 2018, 22:47
Basta, mi cancello! Mi state facendo venire voglia di prenderla! :lol:
Se lo fai prendila nell'altra variante di colore, chiuse sono indistinguibili e, per la nota legge di Murphy...
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
Placo
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1050
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Sailor Professional Gear
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Schneider - "Ray"

Messaggio da Placo » sabato 4 agosto 2018, 11:49

Phormula ha scritto:
sabato 4 agosto 2018, 10:21
Placo ha scritto:
venerdì 3 agosto 2018, 22:47
Basta, mi cancello! Mi state facendo venire voglia di prenderla! :lol:
Se lo fai prendila nell'altra variante di colore, chiuse sono indistinguibili e, per la nota legge di Murphy...
Grazie, ottimo consiglio!
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Avatar utente
StePen
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 234
Iscritto il: martedì 11 giugno 2019, 9:08
Sesso:

Schneider - "Ray"

Messaggio da StePen » sabato 13 luglio 2019, 13:39

Queste penne economiche Schneider, a parte un'estetica che può lasciare un poco a desiderare in taluni casi, scrivono mediamente davvero bene.

Sto aspettando che il mio cartolaio di fiducia mi rimedi uno dei modelli stilografici e stamani ho voluto provare alcuni modellini e poi acquistare una semplice Schneider Slider Edge XB.

A fronte di un aspetto so so... scrive davvero bene.
Super scorrevole nonostante la punta larga e il fatto che sia una penna a sfera.

In realtà l'impressione è che sia una ibrida (non lo è), si avvicina infatti alla Uniball Jetstream per qualità e fluidità.

Aumenta quindi la curiosità di provare la stilografica di casa Schneider...
:)

rudolf83
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 47
Iscritto il: lunedì 7 dicembre 2015, 22:41

Schneider - "Ray"

Messaggio da rudolf83 » lunedì 15 luglio 2019, 23:44

alla SME vendevano la versione scolastica di questa sferografica l'unica cosa che ho notato è che servono degli inchiostri fluidi se no si inceppa il flusso

Avatar utente
Mrfortytwo
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: lunedì 8 luglio 2019, 23:56
La mia penna preferita: Parker Flighter (tutte)
Il mio inchiostro preferito: Herbin
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Verona
Sesso:

Schneider - "Ray"

Messaggio da Mrfortytwo » giovedì 18 luglio 2019, 1:15

Io ce l'ho in versione stilo, col pennino B.
Se appena posso,ne farò una recensione completa; intanto sappiate che scorre magnificamente, "burro su vetro" come dicono negli USA, senza mai salti né esitazioni ma...gente, che idrante !
Sulla esecrabile carta da fotocopie che mi tocca di usare al lavoro anche col mite Blu Royale 4001 lasciasulla carta un tratto larghissimo (più largo dello stub 1.1 Lamy), vedi letteralmente il tratto della lettera appena scritta che si allarga ancora mentre stai scrivendo la lettera successiva!
Inutile dire che trapassa i fogli come se non ci fosse un domani.
Su carte migliori spande un po' meno, ma ha un flusso abbondantissimo lo stesso.
Ciononostante la adoro per quando c'è da prendere appunti in fretta (vedi capo che ti spara una lista di cose da fare a 200 parole al minuto) e usare il rovescio della carta non è comunque un opzione (per certe cose al volo uso il retro degli scarti di stampa)

Ave Atque Valete!
--F.

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3229
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Lamy 2000 F
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Schneider - "Ray"

Messaggio da Phormula » lunedì 19 agosto 2019, 16:08

StePen ha scritto:
sabato 13 luglio 2019, 13:39
Queste penne economiche Schneider, a parte un'estetica che può lasciare un poco a desiderare in taluni casi, scrivono mediamente davvero bene.
E' un marchio abbastanza sottovalutato, ma alla fine sono penne scolastiche e gli studenti sono utilizzatori molto più esigenti di molti appassionati che comprano le penne per metterle da parte senza inchiostrarle. Per certi versi è più facile fare una edizione speciale da 2000 Euro che la maggior parte degli acquirenti non inchiostrerà mai, che una penna scolastica da 10 Euro che verrà messa alla frusta e sbatacchiata in uno zaino.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Rispondi