Pulizia pennino

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
Avatar utente
firefox
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: giovedì 8 gennaio 2015, 22:44
La mia penna preferita: Lamy Safari
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Palermo
Sesso:

Pulizia pennino

Messaggio da firefox » sabato 7 luglio 2018, 14:05

Salve a tutti,

ho inchiostrato una pelikan m405 con del Montblanc Permanent Blu, tuttavia all'atto di pulire la penna, pur con un ammollo prolungato in acqua/ acqua e sapone, non riesco a togliere dell'inchiostro che si è inserito nei "ghirigori" di decorazione del pennino.
Sono riuscito a pulire i solchi più ampi agendo delicatamente con un vecchio spazzolino, ma quelli più piccoli/sottili non vengono efficacemente raggiunti. Avete consigli su come procedere?

Aggiungo una foto presa dal web per capire di che interstizi parlo (si tratta in particolare di quelli nella parte alta):

Immagine


Ringrazio in anticipo per l'attenzione :wave:

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 679
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Hero 616
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Pulizia pennino

Messaggio da sciumbasci » sabato 7 luglio 2018, 14:18

Un batuffolo d'ovatta imbevuto di acqua e aceto (uso un misurino del Dixan per fare una soluzione al 10% - 10 parti di acqua e una di aceto) dovrebbe occuparsene. Altrimenti, ammollo tutta la notte nella soluzione di acqua e aceto e poi ancora strofinare.

Avatar utente
firefox
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: giovedì 8 gennaio 2015, 22:44
La mia penna preferita: Lamy Safari
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Palermo
Sesso:

Pulizia pennino

Messaggio da firefox » sabato 7 luglio 2018, 14:28

sciumbasci ha scritto:
sabato 7 luglio 2018, 14:18
Un batuffolo d'ovatta imbevuto di acqua e aceto (uso un misurino del Dixan per fare una soluzione al 10% - 10 parti di acqua e una di aceto) dovrebbe occuparsene. Altrimenti, ammollo tutta la notte nella soluzione di acqua e aceto e poi ancora strofinare.
Grazie della dritta, provo la prima soluzione e vediamo se riesco a risolvere ! :thumbup:

In caso servisse l'ammollo, con la soluzione da te consigliata, le parti plastiche dell'alimentatore potrebbero avere problemi?

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 679
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Hero 616
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Pulizia pennino

Messaggio da sciumbasci » sabato 7 luglio 2018, 20:23

Non sono pratico delle tesine più pregiate: io uso solo penne di plastica da non più di 10€ l'una :D immagino la qualita delle componenti plastiche sia differente!
Per stare sicuri, io terrei in ammollo solo il pennino

Avatar utente
firefox
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: giovedì 8 gennaio 2015, 22:44
La mia penna preferita: Lamy Safari
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Palermo
Sesso:

Pulizia pennino

Messaggio da firefox » domenica 8 luglio 2018, 11:44

sciumbasci ha scritto:
sabato 7 luglio 2018, 20:23
Non sono pratico delle tesine più pregiate: io uso solo penne di plastica da non più di 10€ l'una :D immagino la qualita delle componenti plastiche sia differente!
Per stare sicuri, io terrei in ammollo solo il pennino
Ho provato entrambi i metodi (mettendo in ammollo il gruppo pennino visto l'impossibilità di smontarlo dall'alimentatore) e alla fine è rimasto solo qualche residuo, ma preferisco fermarmi qui per non far danni. Grazie!

Rispondi