Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 313
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Messaggio da gionni » lunedì 14 maggio 2018, 12:40

Nei miei esperimenti di riparazione e manutenzione di penne (soprattutto anni 40' e 50') mi sono spesso trovato nella difficoltà di reinserire il gruppo pennino+alimentatore nel puntale. Spesso le tolleranze sono minime e il rischio di rompere qualcosa o deformare il pennino è alto. Alcune volte non ho potuto reinseire il tutto fino al punto ottimale e il pennino è rimasto troppo sporgente.
Chi sa suggerirmi qualche metodo efficace per fare questa operazione? Forse raffreddare pennino+alimentatore prima di inserirli? O scaldare il puntale? O usare del grasso al silicone?
Grazie in anticipo e saluti.
Gionni

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9588
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 14 maggio 2018, 12:50

Semplicemente bagnarli con acqua.
Non usare il grasso al silicone che intasi l'alimentatore.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Messaggio da Ottorino » lunedì 14 maggio 2018, 17:52

e segna la posizione prima di estrarre il tutto
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1051
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso:

Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Messaggio da PeppePipes » lunedì 14 maggio 2018, 19:16

Trovare il corretto posizionamento è essenziale, altrimenti le difficoltà diventano davvero serie. Segnare la posizione è senz'altro una buona cosa, ma di solito è anche abbastanza facile ritrovarla: imboccando appena pennino e diffusore e ruotando lentamente il puntale di solito si percepisce chiaramente un punto dove lo sforzo si riduce ed entrano più facilmente.
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 313
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Messaggio da gionni » lunedì 14 maggio 2018, 20:43

Seguirò i consigli, grazie.
Servirebbe raffreddare pennino e alimentatore, visto che di solito così facendo il materiale, almeno quello metallico, si restringe leggermene?

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9588
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 14 maggio 2018, 21:04

E' inutile, basta seguire i consigli che hai avuto.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Syrok
Levetta
Levetta
Messaggi: 553
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Messaggio da Syrok » martedì 15 maggio 2018, 3:43

Altri suggerimenti ottimi da tutti grazie
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1048
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Messaggio da Orlandoemme » martedì 15 maggio 2018, 17:57

Ottorino ha scritto:
lunedì 14 maggio 2018, 17:52
e segna la posizione prima di estrarre il tutto
Averlo letto prima .... :oops:
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Avatar utente
ASTROLUX
Levetta
Levetta
Messaggi: 503
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Messaggio da ASTROLUX » sabato 19 maggio 2018, 13:14

gionni ha scritto:
lunedì 14 maggio 2018, 20:43
Seguirò i consigli, grazie.
Servirebbe raffreddare pennino e alimentatore, visto che di solito così facendo il materiale, almeno quello metallico, si restringe leggermene?
I metalli riscaldati si espandono, non si restringono.

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 313
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Riposizionamento pennino+alimentatore: come farlo

Messaggio da gionni » domenica 20 maggio 2018, 21:47

Infatti ho scritto "raffreddare", non "riscaldare". In meccanica si fa così per inserire un particolare in un altro in caso di accoppiamenti molto stretti.
Ciao.
Gionni

Rispondi