Scelta prossima stilografica

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Rispondi
Giogio
Converter
Converter
Messaggi: 7
Iscritto il: venerdì 23 marzo 2018, 12:03
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da Giogio » lunedì 26 marzo 2018, 10:38

Salve a tutti e buona settimana santa! Mi scuso in anticipo per eventuali imprecisioni o "blasfemie". Vorrei chiedere, a voi esperti, un consiglio in quanto piacerebbe acquistare una stilografica, ma sono indeciso quale scegliere. Siccome mi ritrovo per lo più a prendere appunti e a scrivere formule matematiche, prediligo i tratti f o ef, senza tralasciare la scorrevolezza, che nel prendere appunti velocemente, è una qualità necessaria. Per ora posseggo una pilot Kakuno, una lamy safari ed una twsbi eco(le ultime due con pennino ef). Tra le tre quella che prediligo nel complesso, è la twsbi, ma un tratto più fine mi sembra proprio invece della pilot kakuno, pur avendo un pennino f, cosa forse normale essendo una giapponese(è caratteristica delle giapponesi avere dei tratti più sottili anche con gradazioni di pennino superiori come ho avuto modo di apprendere da questo magnifico forum). In virtù di quanto detto, avevo pensato di acquistare una Sailor procolor 500, in quanto ho letto della grandiosa qualità dei pennini nipponici di suddetta casa. La procolor è venduta con un pennino f, non ef, altrimenti non avrei avuto dubbi su uno spessore inferiore del tratto rispetto a quello della kakuno. Pertanto vi chiedo: secondo voi farei bene a regalarmi questa Sailor, o potete consigliarmi qualcosa di diverso e più funzionale? Vorrei contenere la spesa entro 100 € o giù di lì. Vi ringrazio per la disponibilità e l'attenzione che avrete nel consigliarmi. :wave:

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 686
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da shinken » lunedì 26 marzo 2018, 12:59

restando nelle giapponesi potresti pensare ,rimanendo nei penini in oro a 14 Kt e tra l' EF e il F siamo tutte verso i 100 euro
*Pilot Custom 74 ( ha il vantaggio di poter montare un converter molto capiente)
*Sailor 1911 sempre 14Kt ( forse un po' più cara)
*Platinum 3776
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Ombretta
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 53
Iscritto il: giovedì 22 giugno 2017, 10:28
La mia penna preferita: Aurora Hastil
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Truccazzano
Sesso:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da Ombretta » lunedì 26 marzo 2018, 13:51

Ciao,
visto che ti piacciono le giapponesi potresti provare aprendere un Pilot Capless scrive fantasticamente ed è anche comoda perchè non hai in ballo il cappuccio , io ne sono innamorata.
Forse è un po' superiore al tuo budget ,ma ne vale la pena, la mia vale ogni centesimo che l'ho pagata e anche la lunga attesa ( viene dal Giappone) per riceverla.
Buona giornata.
Ombretta

Avatar utente
Mightyspank
Levetta
Levetta
Messaggi: 736
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano
Sesso:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da Mightyspank » lunedì 26 marzo 2018, 14:05

Concordo nell'orientarsi verso il Giappone.
Trovi diversi venditori online che a meno di 100 € propongono penne con pennino in oro.
La Platinum 3776 ha una ampia scelta di colori.
La Sailor Procolor monta un validissimo pennino in acciaio.
Certo la Professional Gear con pennino in oro dona una esperienza di scrittura di livello superiore.
Stesso discorso vale per Pilot.
Se cerchi nel forum ho da poco recensito una Sailor Procolor Stardust, presa in un negozio fisico. In rete risparmieresti parecchio. Ne ho viste sui 50 €.
Se vuoi farti un bel regalo e dedichi un budget lievemente superiore puoi scegliere fra le tre grandi case penne con pennini 14k e comunque non sbaglieresti.
Chiedi pure quando hai individuato qualche penna in particolare...
Ciao

Giogio
Converter
Converter
Messaggi: 7
Iscritto il: venerdì 23 marzo 2018, 12:03
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da Giogio » lunedì 26 marzo 2018, 19:02

Ringrazio tutti per i consigli più che validi forniti.
Mightyspank ha scritto:
lunedì 26 marzo 2018, 14:05
...Se cerchi nel forum ho da poco recensito una Sailor Procolor Stardust, presa in un negozio fisico. In rete risparmieresti parecchio. Ne ho viste sui 50 €.
Se vuoi farti un bel regalo e dedichi un budget lievemente superiore puoi scegliere fra le tre grandi case penne con pennini 14k e comunque non sbaglieresti.
Chiedi pure quando hai individuato qualche penna in particolare...
Ciao
Devo dire che dopo aver letto la bella recensione, sono sempre più propenso ad acquistare la Sailor Procolor. In futuro con un budget maggiore acquisterò online direttamente dal Giappone una Platinum 3776 o una Pilot Capless. Visto che ci siamo (e non vorrei sbagliare sezione) è possibile conoscere il nome del rivenditore online a cui fate affidamento per prodotti proveniente dl sol Levante? Ringrazio ancora tutti voi che avete dedicato tempo alla mia causa, illuminandomi con i vostri pareri e le vostre considerazioni. Grazie di cuore

Giogio
Converter
Converter
Messaggi: 7
Iscritto il: venerdì 23 marzo 2018, 12:03
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da Giogio » venerdì 13 aprile 2018, 13:24

Riesumo una vecchia discussione da me iniziata per condividere la mia esperienza. Siccome non sono riuscito ad acquistare una Shikisai Procolor come avrei voluto, in quanto non disponibile presso il negozio a cui mi ero rivolto, ho deciso di acquistare una Pilot Vanishing Point matte black "f". Ordinata su amazon e ieri pomeriggio arrivata direttamente dagli USA, risparmiando non poco. Dopo averla rodata un pochino, posso dire che la sensazione di scorrevolezza, leggerezza e allo stesso tempo solidità(tra l'altro la posizione della clip non mi spiace anzi la trovo anche comoda, oltre al design un poco più voluminoso che preferisco) è inimmaginabile. Ora ho finalmente scoperto il vero piacere di scrivere. Non confrontabile con le stilografiche fino ad ora possedute con pennino in acciaio, per quanto non me ne possa lamentare. Adoro questa penna in tutte le sue sfaccettature e sono veramente soddisfatto di questo mio acquisto/regalo. Ora devo scegliere un inchiostro adatto. Per ora l'ho caricata con il rohrer & klingner verdigris.
Che bello il mondo delle stilografiche! :D

Avatar utente
Mightyspank
Levetta
Levetta
Messaggi: 736
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano
Sesso:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da Mightyspank » venerdì 13 aprile 2018, 13:44

Giogio ha scritto:
venerdì 13 aprile 2018, 13:24
Che bello il mondo delle stilografiche! :D
Sono contento che tu abbia trovato una penna fantastica come la capless.
Prevedo che presto non ti basterà :mrgreen:
Ciao

Avatar utente
demogorgone
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 66
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Diamine Asa blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da demogorgone » venerdì 13 aprile 2018, 15:49

Caro Giorgio, approfitto della tua situazione per chiederti una tua impressione. Come confronteresti il tratto della tua Pilot Kakuno con quello del nuovo pennino in oro dal punto di vista della finezza? Siccome anch'io sto programmando l'acquisto di una Pilot con pennino in oro mi farebbe comodo un tuo confronto tra o due "fini".

Ciao, e grazie!
Daniele

Avatar utente
Mauro78
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 134
Iscritto il: giovedì 7 settembre 2017, 13:45
La mia penna preferita: Visconti Rembrandt
Il mio inchiostro preferito: blue/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Marche
Sesso:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da Mauro78 » venerdì 13 aprile 2018, 16:22

Anche io ti consiglio, oltre le Sailor, una stilografica della famiglia Pilot. Io ho una 78g con pennino f e scrive davvero fine. Fra i vari modelli ne hai molti a disposizione per poter rimanere sotto il budget da te indicato.

Giogio
Converter
Converter
Messaggi: 7
Iscritto il: venerdì 23 marzo 2018, 12:03
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da Giogio » sabato 14 aprile 2018, 18:02

Ringrazio ancora per i consigli e per ora mi godo la mia amata Pilot Capless. In futuro terrò certamente in considerazione le vostre proposte. Per quanto riguarda i tratti, sono comparabili, anzi probabilmente quello della Kakuno mi sembra un tantino più sottile di quello della Capless, ma come piacere di scrittura, non ci sono paragoni tra le due. Tra l'altro personalmente preferisco il tratto leggermente più spesso della Capless, anche perché parliamo veramente di una minima differenza, percettibile solo dopo un'attenta comparazione.
Saluti a tutti :D

Avatar utente
demogorgone
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 66
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Diamine Asa blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Scelta prossima stilografica

Messaggio da demogorgone » sabato 14 aprile 2018, 20:40

Grazie per la utile risposta!
Ciao!
Daniele

Rispondi