Glossarietto dei termini.

Comunicazioni, notizie ed eventi di interesse per il nostro Forum.
Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7203
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da Ottorino » sabato 11 giugno 2016, 12:27

È vero. Se qualcuno si fa avanti per razionalizzarla, io mi posso occupare di metterla sul wiki. Questo argomento potrebbe rimanere per segnalazioni sulle modifiche e aggiunte
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10159
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da piccardi » sabato 11 giugno 2016, 13:41

La discussione è lunga, ma sul primo argomento sono mantenute le equivalenze, per consultazione basta quello, anche se comunque è meglio trasferirlo sul wiki, se non altro li si possono anche mettere i collegamenti alle pagine del vocabolario per i termini che ce le hanno.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da maxpop 55 » sabato 11 giugno 2016, 13:54

Se mi date un po di tempo, cercherò di mettere insieme solo i termini e relative traduzioni .
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
AlexGk
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 180
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 17:06
La mia penna preferita: Work still in progress...
Il mio inchiostro preferito: Apache Sunset (per ora)
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it 霊気: 113
Località: Milano
Sesso:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da AlexGk » sabato 11 giugno 2016, 14:14

Ottima idea quella di raccogliere un glossario unificato ITA-ENG, mi farebbe molto comodo nel tradurre tutti quei termini che traslitterati in italiano non renderebbero abbastanza bene il concetto inglese. Aggiungo alcuni termini in cui mi imbatto spesso e di cui una traduzione accordata sarebbe magnifica:
- Sheen: l'effetto di inchiostri come Diamine Majestic Blue o Iroshizuku Yama-budo, che nelle parti scritte più sature d'inchiostro assumono riflessi totalmente diversi dal colore base. Ho sentito usare perlescente, ma nel campo delle vernici questo dovrebbe indicare quelle con mica o altre sostanze al suo interno che creano riflessi particolari, e la mica è un componente (assieme all'oro) tra i più usati per creare inchiostri shimmering (vedi sotto).
- Shimmer: teoricamente luccichio o bagliore, l'effetto di inchiostri come la serie 1670 di J. Herbin o quella Shimmering di Diamine, in cui fini polveri di metalli quale l'oro, mica o altro, creano quel peculiare effetto glitter sul foglio.
- To journal, da cui il sostantivo journaling: tenere un diario, derivati proprio dal sostantivo journal (diario).
Un po' di glossario legato alla riparazione ecc.:
- To heat set, da cui heat setting: si riferisce all'adattamento "a caldo" di alimentatori in ebanite coi loro rispettivi pennini.
- To tune, da cui tuning: questo probabilmente già lo sapete, ma ai tempi ci impiegai un po' a capirne il significato applicato alle penne: fondamentalmente la messa a punto, in genere riferita in inglese alla correzioni di problemi al pennino, quali disallineamenti o punte troppo graffianti.
- To floss, da cui flossing: la pulitura del taglio del pennino.
- Shim: un sottilissimo strato di metallo. Gli shim di ottone (brass shims) son in genere usati per il flossing.
- Q-tip: il cotton fioc :lol:
- Brassing: l'usura di placcature o verniciature superficiali, dovuta all'attrito con altri corpi o anche solo con la mano durante la scritture. Deriva da brass (ottone), poiché essendo un materiale molto usato nella produzione di penne, spesso la sparizione di una placcatura comporta la visibilità dell'ottone sottostante.
- Tarnish: la naturale ossidazione di alcuni metalli, quali argento (comportando annerimento) o del rame.
Un po' di varie che mi sono venute in mente:
- Needlepoint: letteralmente pennino ago. Pennini ultrafini, intorno agli 0,2mm. Prodotti in genere da brand giapponesi (ad esempio il tratto UEF di Platinum), o da nibmeister specializzati.
- VP, diminutivo di Vanishing Point: il nome statunitense della Pilot Capless. Impiegai mesi a capirlo :roll:
- Rolling stopper: un componente atto a non far rotolare una penna senza clip lungo una superficie. A volte piccoli e indiscreti, altre volte decorativi. In genere, a differenza dalla clip, non hanno altro uso oltre che impedire il rotolamento.

Avatar utente
Lorenzo79
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 331
Iscritto il: mercoledì 16 novembre 2016, 14:00
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 010
Località: Cremona / Modena
Sesso:
Contatta:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da Lorenzo79 » mercoledì 28 giugno 2017, 2:09

Chip(s)=scalfittura(e) o sbeccatura(e)

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da DerAlte » giovedì 29 giugno 2017, 12:17

Lorenzo79 ha scritto:Chip(s)=scalfittura(e) o sbeccatura(e)
La prima volta che lo sento, forse dent(s)o scratch(es) rendono meglio.
Immagine

Avatar utente
efreddi
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 311
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2016, 11:25
Sesso:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da efreddi » giovedì 29 giugno 2017, 14:09

Dico la mia:

Dent = ammaccatura
Scratch = graffio
Chipping = sbeccatura, scheggiatura. I generale il chip e' inteso come una scaglia di materiale, il chipping e' la separazione di scaglie dai bordi.

La scalfitura e' un graffio (scratch).
Elia
----------------------------

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da DerAlte » giovedì 29 giugno 2017, 14:26

efreddi ha scritto:Dico la mia:

Dent = ammaccatura
Scratch = graffio
Chipping = sbeccatura, scheggiatura. I generale il chip e' inteso come una scaglia di materiale, il chipping e' la separazione di scaglie dai bordi.

La scalfitura e' un graffio (scratch).
Grazie per la precisazione. :thumbup:
Immagine

Avatar utente
Lorenzo79
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 331
Iscritto il: mercoledì 16 novembre 2016, 14:00
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 010
Località: Cremona / Modena
Sesso:
Contatta:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da Lorenzo79 » giovedì 29 giugno 2017, 14:38

Confermo :thumbup:

Quozzamax
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 119
Iscritto il: giovedì 28 dicembre 2017, 14:21
La mia penna preferita: Monteverde Invincia
Il mio inchiostro preferito: Diamine Torquise, profumato.
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Dro, TN
Sesso:
Contatta:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da Quozzamax » venerdì 29 dicembre 2017, 21:34

vikingo60 ha scritto:
venerdì 17 agosto 2012, 10:57
Rivolgo una lode e un ringraziamento sincero a Simone e Ottorino per l'uso dei termini in italiano,sia(egoisticamente,lo ammetto) perchè non conosco l'inglese,sia perchè il Forum,di cui sono orgoglioso,è italiano.
Cordiali saluti
Nonostante con l'inglese, me la cavi abbastanza bene ( tre anni fa avrei dovuto trasferirmi a Cork, in Irlanda), anche io sono un nazi-grammar, aberrante soprattutto delle abbreviazioni da sms, non potendo vedere obbrobri come "nn, xkè xò"
che bello, trovare qualcuno che condivide l'amore per ciò che questo bellissimo paese ci ha donato nei secoli...

Avatar utente
SirVaco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 198
Iscritto il: martedì 28 novembre 2017, 12:03
La mia penna preferita: Montegrappa Fortuna Palladio
Il mio inchiostro preferito: Prima li devo provare tutti...
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da SirVaco » sabato 30 dicembre 2017, 14:47

Quozzamax ha scritto:
venerdì 29 dicembre 2017, 21:34
che bello, trovare qualcuno che condivide l'amore per ciò che questo bellissimo paese ci ha donato nei secoli...
Hai detto bene... una lingua sviluppata in secoli, così aulica da mettere in difficoltà tutti coloro che la vogliono apprendere come "seconda lingua", ed in realtà spesso e volentieri anche chi ce l'ha come lingua madre :P
Non ho nulla contro l'uso di altre lingue, ma concordo pienamente che innanzitutto dobbiamo elogiare ed esaltare l'uso della nostra!

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1027
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da zoniale » sabato 30 dicembre 2017, 15:26

SirVaco ha scritto:
sabato 30 dicembre 2017, 14:47
Hai detto bene... una lingua sviluppata in secoli, così aulica da ...
Ah, si?!

E come si è sviluppata?

Rinchiusa in una bolla e separata dalle barbarie d'oltralpe? O forse attraverso tutta una serie di imbastardamenti da nord, da sud, da est e da ovest?

Posso ricordare che in giro per lo stivale (nei secoli) abbiamo avuto arabi, longobardi, spagnoli, ostrogoti, francesi, albanesi, svevi, greci, financo amerricani nel '45. E posso ricordare che ciascuna di queste nazionalità ha lasciato le sue improntone digitali nel nostro vocabolario?
Tentare di cristallizzare una lingua e tenerla ferma e "pura" è uno sforzo encomiabile, simile allo svuotamento del mare Adriatico per mezzo di un secchiello.
Michele

Quozzamax
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 119
Iscritto il: giovedì 28 dicembre 2017, 14:21
La mia penna preferita: Monteverde Invincia
Il mio inchiostro preferito: Diamine Torquise, profumato.
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Dro, TN
Sesso:
Contatta:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da Quozzamax » sabato 30 dicembre 2017, 17:04

------------------------------------------------------------
Posso ricordare che in giro per lo stivale (nei secoli) abbiamo avuto arabi, longobardi, spagnoli, ostrogoti, francesi, albanesi, svevi, greci, financo amerricani nel '45. E posso ricordare che ciascuna di queste nazionalità ha lasciato le sue improntone digitali nel nostro vocabolario?
Tentare di cristallizzare una lingua e tenerla ferma e "pura" è uno sforzo encomiabile, simile allo svuotamento del mare Adriatico per mezzo di un secchiello.
--------------------------------------------------------------


Nulla di più giusto, come noi abbiamo portato la cucina italiana in america, che quando vedo cosa preparano in programmi tipo "A tavola con Guy" mi sale il Nowzdarayan e penso sia un'altra puntata di "orrori da gustare". :wtf: :wtf:

mantenere uno standard di grammatica però, scrivere "NON" al posto di "NN" o "PuLtroppo" al posto di "Purtroppo"... e pensare che lo stile bimbaminghiesco da sms è superato già alle medie, figuriamoci con attempate e incartapecorite cougar che si esprimono in cotal modo.

p.s. nel libro che sto scrivendo, mi sto cimentando con il linguaggio nobiliare inglese, da salottino del tè.
Mi sto divertendo un mondo.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10159
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Glossarietto dei termini.

Messaggio da piccardi » sabato 30 dicembre 2017, 17:38

Un "remind" (si è inglese, lo sto usando apposta!) relativo a questo argomento.

Il glossarietto serve per fornire una indicazione di parole italiane che possono essere usate per dire le stesse cose al posto delle equivalenti inglesi. Non ha nulla a che fare con la volontà di portare avanti una impossibile purezza della lingua, idea che non mi appartiene per nulla e che trovo, oltre che irrealistica, pericolosamente affine ad abomini tipo la purezza della razza.

L'idea è quella di non soccombere alla pigrizia e preservare quei termini italiani che sono in grado di veicolare il significato in maniera del tutto equivalente a quelli inglesi.

Simone

PS per gli inglesismi orribili invece è solo questione di buon gusto...
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
courthand
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 980
Iscritto il: venerdì 28 dicembre 2012, 17:37
La mia penna preferita: cannuccio e pennino
Il mio inchiostro preferito: Higgins Eternal Black
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Prato

Glossarietto dei termini.

Messaggio da courthand » venerdì 12 gennaio 2018, 20:35

Mi sembra che si stia mescolando due differenti aspetti.
Uno riguarda il corretto uso della lingua italiana: cito come esempio l'uso del congiuntivo che sembra essere caduto nel dimenticatoio. Ma a scuola lo insegnano ancora?
Un altro concerne l'uso di termini inglesi quando esiste l'equivalente in italiano.
Il primo è frutto dell'ignoranza, il secondo, molto spesso, di uno snobismo (😁) provinciale.
Bene qui latuit bene vixit

Rispondi