compatibilita' cartucce

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Avatar utente
giuguar
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 32
Iscritto il: sabato 7 ottobre 2017, 22:21

compatibilita' cartucce

Messaggio da giuguar » domenica 5 novembre 2017, 0:42

Ciao a tutti, qualche domanda sulle cartucce.

Si possono montare le cartucce parker corte nella auretta delux in metallo e in generale nelle aurora "a bocca larga"?

Esistono cartucce "a pompetta" (ora non ricordo il termine tecnico ma credo abbiate capito) con la bocca stretta come le cartucce classiche pelikan?

Delle varie tipologie di cartucce a pompetta che fa la Lamy ve ne sono alcune che eventualmetne possono essere montate su auretta/pelikano?

Grazie

Giulia

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1029
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

compatibilita' cartucce

Messaggio da Pettirosso » domenica 5 novembre 2017, 2:34

Ciao, andando per ordine direi.
1. No, le cartucce Parker corte (come le lunghe, come le Lamy) sono compatibili con le Aurora attuali, non con quelle più vecchie (fra cui le Auretta), che hanno, per l'appunto, l'attacco più largo.
2. Sì, anzi i converter (se ho ben capito cosa intendevi dire) con l'imboccatura stretta sono la grandissima maggioranza: tutti i cinesi, poi Pelikan (ovviamente), Montblanc, Waterman, Faber Castell, Kaweco, Online, e chi più ne ha più ne metta.
Converter con imboccatura più larga (ma non così larga da adattarsi alle Auretta) sono Aurora, Parker e Lamy.
Le giapponesi e Sheaffer hanno ancora altri imbocci proprietari.
3. No, discende da quanto sopra: con un converter Lamy puoi alimentare (dimensioni della penna permettendolo), oltre che una Lamy, una Parker o una Aurora, ma attuale. Per la Pelikano non c'è nessun problema, va bene qualsiasi converter standard (appunto, la grandissima maggioranza). Più delicato per le Auretta, A parte il fatto che le sue cartucce (Colorcart), seppur fuori produzione da molti anni, sono ancora tranquillamente reperibili in rete, potresti provare (non ne ho esperienza diretta) con cartucce o converter Platinum o Sailor. La soluzione più sicura ed economica è però, ritengo, acquistare per pochi € un paio di scatole di cartucce Colorcart, che puoi poi, esaurito l'inchiostro, rifornire con un altro a tuo piacimento iutilizzando una normalissima siringa. Io, quanto meno, così ho fatto con le mie Duo Cart (che hanno lo stesso attacco delle Auretta).

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 725
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

compatibilita' cartucce

Messaggio da Siberia » domenica 5 novembre 2017, 9:43

Luca (renitente alla sfera, sempre)

piobove
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 155
Iscritto il: giovedì 21 aprile 2016, 18:21
La mia penna preferita: Lamy 620e
Il mio inchiostro preferito: Rohrer & Klingner
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 122
Località: Firenze
Sesso:

compatibilita' cartucce

Messaggio da piobove » domenica 5 novembre 2017, 9:59

Per l'Auretta (e anche la Duo Cart) puoi usare questo accrocco:
https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?t=14688
Ti assicuro che funziona bene. Anzi mi sembra che l'Auretta funzioni meglio che con le sue cartuccia.

Avatar utente
giuguar
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 32
Iscritto il: sabato 7 ottobre 2017, 22:21

compatibilita' cartucce

Messaggio da giuguar » lunedì 6 novembre 2017, 1:08

Grazie per le informazioni e i links!
Comunque per le Shaeffer a cartuccia io uso anche le classiche cartucce corte pelikan, sembra che vadano bene...

Avatar utente
giuguar
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 32
Iscritto il: sabato 7 ottobre 2017, 22:21

compatibilita' cartucce

Messaggio da giuguar » martedì 26 dicembre 2017, 15:50

ciao a tutti di nuovo e buone feste,
continuo su questo topic gia' aperto per non affollare il forum con un latro, tanto l'argomento e' lo stesso.
Volevo cortesemente chiedervi se potevate darmi un consiglio per l'acquisto dei seguenti convertitori che ho trovato su amazon. Non riesco bene a capire dalle foto e dalle descrizioni quali vanno bene per me (anche perche' alcuni fanno riferimento a penne cinesi che non conosco). A me servono un certo numero di convertitori a bocca larga (che possa montare su parker e aurora) e un certo numero a bocca piccola standard (che possa montare sulle Pelikano per capirsi). Li vorrei a vite e non a stantuffo perche' penso siano meglio. Qualcuno di voi ha gia alcuni di questi?

Grazie mille!
Giulia:)

https://www.amazon.it/Jinhao-stilografi ... lografiche

https://www.amazon.it/Zoohot-convertito ... 58ES2&th=1

https://www.amazon.it/International-Sta ... lografiche

https://www.amazon.it/Gullor-Jinhao-sti ... fiche&th=1

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1408
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

compatibilita' cartucce

Messaggio da MaPe » martedì 26 dicembre 2017, 18:07

giuguar ha scritto:
martedì 26 dicembre 2017, 15:50
ciao a tutti di nuovo e buone feste,
continuo su questo topic gia' aperto per non affollare il forum con un latro, tanto l'argomento e' lo stesso.
Volevo cortesemente chiedervi se potevate darmi un consiglio per l'acquisto dei seguenti convertitori che ho trovato su amazon. Non riesco bene a capire dalle foto e dalle descrizioni quali vanno bene per me (anche perche' alcuni fanno riferimento a penne cinesi che non conosco). A me servono un certo numero di convertitori a bocca larga (che possa montare su parker e aurora) e un certo numero a bocca piccola standard (che possa montare sulle Pelikano per capirsi). Li vorrei a vite e non a stantuffo perche' penso siano meglio. Qualcuno di voi ha gia alcuni di questi?

Grazie mille!
Giulia:)

https://www.amazon.it/Jinhao-stilografi ... lografiche

https://www.amazon.it/Zoohot-convertito ... 58ES2&th=1

https://www.amazon.it/International-Sta ... lografiche

https://www.amazon.it/Gullor-Jinhao-sti ... fiche&th=1
I quattro link che hai messo si riferiscono tutti a converter per attacco Pelikan/internazionale.
Massimo

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10192
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

compatibilita' cartucce

Messaggio da piccardi » martedì 26 dicembre 2017, 20:18

giuguar ha scritto:
martedì 26 dicembre 2017, 15:50
Li vorrei a vite e non a stantuffo perche' penso siano meglio.
Non ho capito cosa significa a vite e non a stantuffo.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9669
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

compatibilita' cartucce

Messaggio da maxpop 55 » martedì 26 dicembre 2017, 21:08

piccardi ha scritto:
martedì 26 dicembre 2017, 20:18
giuguar ha scritto:
martedì 26 dicembre 2017, 15:50
Li vorrei a vite e non a stantuffo perche' penso siano meglio.
Non ho capito cosa significa a vite e non a stantuffo.

Simone

Forse preferisce ai converter standard con il funzionamento dato dal movimento a rotazione del fondello posteriore e non quelli che funzionano tipo siringa.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
giuguar
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 32
Iscritto il: sabato 7 ottobre 2017, 22:21

compatibilita' cartucce

Messaggio da giuguar » mercoledì 27 dicembre 2017, 6:46

si esatto, per stantuffo intendevo appunto "a siringa" scusate l'imprecisione, di fatto poi sarebbero tutti a stantuffo...
Visto che quelli che ho visto io sono tutti con imboccatura stretta mi potete linkare qualche annuncio amazon di converter a bocca larga? :lol: :lol:

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 725
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

compatibilita' cartucce

Messaggio da Siberia » mercoledì 27 dicembre 2017, 13:43

Se vuoi risparmiare, i converter Lamy calzano bene anche su Aurora che sono più larghi rispetto alla misura standard. Teoricamente anche su penne Parker ma su queste non ho fatto una prova pratica
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1041
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

compatibilita' cartucce

Messaggio da zoniale » mercoledì 27 dicembre 2017, 14:42

Relativamente ai convertitori cinesi per standard internazionale, ho fatto la seguente esperienza.

Ho acquistato 4 convertitori Jinhao (non il modello esatto tra quelli che ha linkato Giuguar) provato ad innestrli sulle mie penne con quell'attacco (Pelikan, Faber,...) non si incastravano perche troppo stretti e di una plastica ssolutamente rigida e non cedevole.
Il danno è stato limitato: li ho rispediti indietro.

Consiglierei quindi di evitare quelli di con l'imboccatura di plastica rigida.
Michele

Avatar utente
giuguar
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 32
Iscritto il: sabato 7 ottobre 2017, 22:21

compatibilita' cartucce

Messaggio da giuguar » mercoledì 27 dicembre 2017, 17:14

grazie, al massimo per 8 euro spedizione inclusa se non vanno bene posso anche rischiare di lasciarli nel cassetto o spedirli in busta a qualcuno di voi a cui servono tutt'al piu'... :D
Quindi per aurora vanno bene i Lamy...
ma ditemi una cosa, ha un nome standard l'imboccatura larga aurora/lamy/parker? quella piccola e' detta internazionale, quella larga?

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1029
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

compatibilita' cartucce

Messaggio da Pettirosso » giovedì 28 dicembre 2017, 0:39

giuguar ha scritto:
mercoledì 27 dicembre 2017, 17:14
Quindi per aurora vanno bene i Lamy...
ma ditemi una cosa, ha un nome standard l'imboccatura larga aurora/lamy/parker? quella piccola e' detta internazionale, quella larga?
Ciao, sulla seconda domanda non che io sappia: li ho sempre sentiti chiamare attacco Aurora, o Lamy, o Parker. Forse lo sa qualcun altro.
Sulla prima questione, stai attenta che l'imboccatura non è l'unico criterio distintivo dei converter: ci sono anche lunghezza e diametro, che possono differire anche solo di una frazione di millimetro ma renderli incompatibili con uno o più modelli, pur se l'imbocco è identico.
Esempio: le Aurora della serie Hastil / Magellano / Marco Polo non accettano neppure i converter standard originali Aurora, ma vogliono il loro dedicato (trick-track).
Ho provato ad alimentare una Parker Urban con un converter Aurora: entra, ma poi si incastra nel fusto, con il risultato che poi per toglierlo devi rirarlo con una pinzetta.
E via così.
Forse sarebbe opportuno che tu indicassi quali modelli Aurora possiedi, ti si può essere più precisi.

Avatar utente
mistermike
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 178
Iscritto il: lunedì 4 settembre 2017, 17:09
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Pompei
Sesso:

compatibilita' cartucce

Messaggio da mistermike » giovedì 28 dicembre 2017, 10:27

Scusate se mi intrometto, ma forse per cartucce a pompetta s'intendono queste?
Allegati
25660345_10213561671108453_3437171845740927584_n.jpg

Rispondi