Quali pennini/convert ?

Il fai da te, nella maniera più radicale...
Rispondi
kreisky
Converter
Converter
Messaggi: 17
Iscritto il: giovedì 7 dicembre 2017, 17:17

Quali pennini/convert ?

Messaggio da kreisky » giovedì 7 dicembre 2017, 21:31

Salve,

ogni tanto mi viene in mente l'idea di fabbricare una penna da me, premetto che non conosco approfonditamente le stilografiche ma ho il vizio del bricolage spinto e una mezza passaione per la falegnameria... e la riproduzione HIFI. Niente a che vedere con le penne ma mi piace l'idea di provarci.
Non so se è la sezione giusta e le mie domande saranno banali per la maggior parte di voi...
In pratica vorrei trovare un'accoppiata di qualità pennino + converter per provare a fabbricarci una penna intorno. Per ora non ho il tornio, potrei chiederlo in prestito o potrei provare a modellare un involucro in resina a partire dal gruppo pennino/converter.
In linea ho trovato il Pilot Capless... Quale altra accoppiata o semplice pennino per cartuccia potrei provare?
Per il costo direi che vorrei spendere al massimo 90/100 euro. Che ne dite ?

Grazie

Marco

kreisky
Converter
Converter
Messaggi: 17
Iscritto il: giovedì 7 dicembre 2017, 17:17

Quali pennini/convert ?

Messaggio da kreisky » giovedì 7 dicembre 2017, 23:05

... continuo il messaggio :) Oltre ai Pilot Capless in linea si trovano alcuni pennini Faber (Ambition e E-motion), poi dei Bock in vari materiali (oro, iridio, acciaio, titanio...). Se ne trovano altri ? quali mi consigliereste tra questi ? Come negozi ne ho trovati un paio in Italia e quello della Bock...
Come tratto mi piacerebbe che fosse abbastanza scuro e intenso quindi con un buon flusso, sono indeciso tra Medio o Fine; senza dubbio mi piacerebbe che fosse molto scorrevole.
Pubblico una foto della penna che ho attualmente, si tratta di una Caroli che comprai negli anni 90 alla Casa della stilografica, credo che non esista più questa marca. Sul pennino c'è scritto Reform... a me piace come scrive, dev'essere un M, direi che non è troppo flessibile, è scorrevole però a volte alcuni tratti saltano. Non so di che materiali sia il pennino. L'unico vero difetto è nell'impugnatura, la filettatura dopo un pò fa male alle dita.
Allegati
IMAG2252.jpg
IMAG2246.jpg

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1050
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Quali pennini/convert ?

Messaggio da zoniale » giovedì 7 dicembre 2017, 23:36

Prova a fare una ricerca dei seguenti termini: "Pen turning forum" e "pen turning kit".
In USA e nel nord europa si trovano comunità di bricoleurs.
Michele

kreisky
Converter
Converter
Messaggi: 17
Iscritto il: giovedì 7 dicembre 2017, 17:17

Quali pennini/convert ?

Messaggio da kreisky » venerdì 8 dicembre 2017, 11:19

Grazie per il consiglio, in effetti si trovano dei siti e forum sull' argomento... Vedrò di approfondire prima di lanciarmi nell' avventura, si trovano bene quelli della Bock insieme a vari utili accessori per il montaggio. D'altra parte i commenti sui Bock non sempre entusiasti, la cosa più importante sarebbe la fluidità di scrittura e a quanto ho capito i giapponesi vanno molto bene da questo punto di vista.
Va beh, continuo la ricerca, intanto grazie per la dritta :)

Rispondi