Penna sfaccettata

Il fai da te, nella maniera più radicale...
Rispondi
domenicop
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 43
Iscritto il: domenica 23 aprile 2017, 13:00
La mia penna preferita: Pelikan M250
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Take-Sumi
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Uomo
Contatta:

Penna sfaccettata

Messaggio da domenicop » giovedì 10 agosto 2017, 12:49

Salve,

Avrei una curiosità che sicuramente gli amici costruttori di penne potranno illuminarmi meglio.
Nelle forme autoprodotte vedo sempre (almeno a memoria) forme del corpo della penna circolare, immagino perché con il tornio venga semplice farla in questo modo. Ma se invece si volesse fare una sfaccettatura sul corpo della penna? Sarebbe molto più complesso? :roll:

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 6610
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Penna sfaccettata

Messaggio da Ottorino » giovedì 10 agosto 2017, 23:17

Vengo appena adesso da una programmazione CNC per fare un cappuccio OMAS. Nulla di impossible (dopo aver studiato e sudato)

.... e sbagliato
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

grafomane
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 87
Iscritto il: martedì 16 maggio 2017, 10:55
Sesso: Non Specificato

Penna sfaccettata

Messaggio da grafomane » venerdì 11 agosto 2017, 11:12

domenicop ha scritto:
giovedì 10 agosto 2017, 12:49
Salve,

Avrei una curiosità che sicuramente gli amici costruttori di penne potranno illuminarmi meglio.
Nelle forme autoprodotte vedo sempre (almeno a memoria) forme del corpo della penna circolare, immagino perché con il tornio venga semplice farla in questo modo. Ma se invece si volesse fare una sfaccettatura sul corpo della penna? Sarebbe molto più complesso? :roll:
Dipende da cosa si ha a disposizione. Se ho un tornio a controllo numerico col quale sia i movimenti di rotazione del pezzo in lavorazione che quell dell' utensile sono gestiti da un computer fare un corpo sfaccettato non è un problema, è solo più laborioso da programmare. Se invece si lavora con macchine tradizionali per fare un corpo sfaccettato oltre al tornio bisognerà avere anche una piccola fresatrice, meglio se munita di divisore, e la cosa diventa più complicata. E costosa, se parliamo di hobbisti: un tornio tradizionale si trova anche con pochi soldi mentre le macchine CNC costicchiano, temo. E se oltre al tuo tornietto devi avere anche un fresatrice, una foratrice e qualche altra macchinetta cominci ad avere pure problemi di spazio... oppure si può anche fare tutto a mano con la lima, ma bisogna essere degli artisti. I vecchi meccanici che avevano imparato il mestiere tra le due guerre erano dei maghi. Ho visto coi miei occhi uno di questi signori tracciare un pezzo a mano con punta da segno, bulino, righello e compasso. Il pezzo era una piastra quadrata grande circa una quindicina di centimetri. Per curiosità ho voluto poi controllare la tracciatura usando una macchina di controllo 3D: errore massimo mm 0,03! I tempi cambiano, e i meccanici di oggi sono bravi col computer ma con lima e scalpello molto meno, temo.
Nuovi orizzonti naturalmente si aprono con le stampanti 3D. Ma non ne so nulla. Qualcuno ha già provato a usarle per costruire stilografiche?

Avatar utente
gianluca
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 118
Iscritto il: domenica 28 agosto 2016, 20:45
Località: Appennino tosco-romagnolo
Sesso: Uomo

Penna sfaccettata

Messaggio da gianluca » venerdì 11 agosto 2017, 17:28

Con un tornio tradizionale si possono eseguire diverse lavorazioni, tra cui anche delle fresature, quindi anche delle sfaccettature. Occorrono due attrezzi fondamentali: un divisore e una testa fresante per tornio. Il divisore è collegato direttamente all'albero del mandrino così da poterlo girare e anche bloccarlo in qualsiasi posizione (per es. io mi sono costruito un divisore molto semplice e posso bloccare il mandrino ogni 30 gradi, quindi riesco a fare al massimo dodici facce).Invece la testa fresante viene montata sulla torretta porta utensili, così da poterla spostare con il carro longitudinale e trasversale, in più deve essere anche regolabile in altezza rispetto all'asse del tornio. Sempre per es. io utilizzo un dremel come testa fresante. Secondo me la parte più complicata rimane la lucidatura delle facce.

Un video dove un signore utilizza il divisore e la testa fresante per costruire un particolare https://www.youtube.com/watch?v=XYK6oqYa53o&t=4s

grafomane
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 87
Iscritto il: martedì 16 maggio 2017, 10:55
Sesso: Non Specificato

Penna sfaccettata

Messaggio da grafomane » venerdì 11 agosto 2017, 19:54

Ok: invece di usare una fresatrice puoi attrezzare il tornio, ma il discorso di fondo non cambia: con un tornio CNC fare le sfaccettature è semplicissimo, se non ce l'hai molto ma molto meno. E la lucidatura diventa difficile perché usando teste fresanti o altri ammennicoli simili in genere non si riesce a fare una buona finitura di utensile per molti motivi (spesso non si riesce ad avere una velocità di taglio adeguata, ci sono troppe vibrazioni in lavorazione, gli utensili non sono quelli ottimali...).

Rispondi