Quaderno metà del '900

La storia della grafia quotidiana dagli esempi di quaderni e scritti del passato
Rispondi
alessio
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 89
Iscritto il: domenica 18 agosto 2013, 18:19
Il mio inchiostro preferito: Parker quink Black (una volta)
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Nizza monferrato
Sesso: Uomo

Quaderno metà del '900

Messaggio da alessio » venerdì 13 gennaio 2017, 18:00

Ciao condivido con voi questo quadernetto di poesie e testi in prosa della metà del secolo scorso. Probabilmente è stato scritto da più bambini perché ho notato diverse grafie, oltre a un particolare che noterete.
Le prime pagine che condivido contengono un testo legato a un passato che, AL DI FUORI di qualsiasi idea politica, fa parte della storia italiana e non può ne deve essere dimenticato. Sia chiaro quindi che pubblico questa foto solo come documento storico.
1484326444869-1704240683.jpg
1484326508174-1965641075.jpg
E ora un altro testo dello stesso quaderno.
14843266232491007909579.jpg
1484326687034-431317420.jpg
Scusatemi ma a al momento posso pubblicare solo foto del telefono

Avatar utente
analogico
Levetta
Levetta
Messaggi: 743
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso: Uomo

Quaderno metà del '900

Messaggio da analogico » venerdì 13 gennaio 2017, 20:13

La grafia del testo di Mussolini non mi pare attribuibile ad un bambino, il resto invece si.
Se si tratta dello stesso quaderno, è singolare che ci sia uno scritto del 1957 insieme ad brano di Benito Mussolini.
Sarebbe interessante capire come stanno insieme le cose.
Se si tratta di lavori scolastici è anche singolare il testo dal tema prettamente invernale datato maggio inoltrato, ricordo che in genere i temi trattati seguivano un po’ l’andamento delle stagioni ed a maggio sarebbe stato più consono un testo che celebrasse la primavera ed il risveglio della natura dal torpore invernale.
I vecchi quaderni sono comunque sempre molto affascinanti.
Antonio

Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il valore.
(O.Wilde)

alessio
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 89
Iscritto il: domenica 18 agosto 2013, 18:19
Il mio inchiostro preferito: Parker quink Black (una volta)
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Nizza monferrato
Sesso: Uomo

Quaderno metà del '900

Messaggio da alessio » venerdì 13 gennaio 2017, 21:04

analogico ha scritto:La grafia del testo di Mussolini non mi pare attribuibile ad un bambino, il resto invece si.
Se si tratta dello stesso quaderno, è singolare che ci sia uno scritto del 1957 insieme ad brano di Benito Mussolini.
Sarebbe interessante capire come stanno insieme le cose.
Se si tratta di lavori scolastici è anche singolare il testo dal tema prettamente invernale datato maggio inoltrato, ricordo che in genere i temi trattati seguivano un po’ l’andamento delle stagioni ed a maggio sarebbe stato più consono un testo che celebrasse la primavera ed il risveglio della natura dal torpore invernale.
I vecchi quaderni sono comunque sempre molto affascinanti.

Il tema invernale lascia in effetti un po' perplessi... è anche l'unica pagina datata, cosa strana in un quaderno scolastico. Per quanto riguarda il testo di Mussolini potrebbe trattarsi di un quaderno usato da più fratelli, anche se in effetti la scrittura sembra piuttosto "matura"; qualche pagina prima si trova di nuovo una scrittura infantile

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8484
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Uomo

Quaderno metà del '900

Messaggio da Irishtales » venerdì 13 gennaio 2017, 22:14

Un quaderno piuttosto enigmatico!
Speriamo di risolvere il rebus delle date e delle grafie differenti :)
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

efreddi
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 223
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2016, 11:25
Sesso: Uomo

Quaderno metà del '900

Messaggio da efreddi » sabato 14 gennaio 2017, 7:46

Da bambino avevo usato un quaderno di mio padre, precedente la guerra. In questo caso potrebbe essere successo lo stesso.

Ciao



Elia

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3014
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Quaderno metà del '900

Messaggio da ciro » sabato 14 gennaio 2017, 17:31

Ciao Alessio,
grazie per aver condiviso con noi questo splendido ritrovamento.

Per ciò che riguarda l'enigma mi chiedevo se fosse l'unica pagina quella con la grafia matura o se comunque le pagine con questa sono in netta minoranza rispetto alle altre.

Apparte questo potrebbe essere anche uno sperimentatore di calligrafia che alle volte scrive con la sua grafia personale.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Rispondi

Torna a “Evoluzione ed esempi di grafia quotidiana”