William Leighton Leitch 1846-65 ca.

La storia della grafia quotidiana dagli esempi di quaderni e scritti del passato
Rispondi
Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3014
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

William Leighton Leitch 1846-65 ca.

Messaggio da ciro » domenica 3 luglio 2016, 22:25

Salve a tutti,
ormai è diventata una malattia, non appena vedo qualcosa di manoscritto mi parte lo scatto e penso subito a questa sezione.
L'altra volta in visita al palazzo reale di Napoli ho trovato una lettera scritta dalla mano di S. M. Gioacchino Murat, questa volta invece ero in visita ad un altro palazzo reale, il più famoso Buckingham Palace.

Durante una visita alla galleria della regina, nell'ala dedicata ai pittori scozzesi ho scorto questo manoscritto ad opera di William Leighton Leitch, insegnante di disegno di S. M. la regina Vittoria e dei suoi numerosi figli: l' Imperatrice Vittoria, Re Edoardo VII, la Principessa Alice, il Principe Alfredo, la Principessa Elena, la Principessa Luisa, il Principe Arturo, il Principe Leopoldo e la Principessa Beatrice.
20160626_131502_HDR.jpg
Spero sia di una qualità accettabile o comunque dato che ora ho il pass per il palazzo posso visitarlo quando voglio e fare qualche scatto migliore con la reflex.

Buona serata a tutti,
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7620
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

William Leighton Leitch 1846-65 ca.

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 11 luglio 2016, 16:09

Interessante..................... :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi

Torna a “Evoluzione ed esempi di grafia quotidiana”