Funzionalità inchiostri

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Avatar utente
schnier
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 65
Iscritto il: domenica 17 marzo 2019, 3:28
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da schnier » lunedì 8 aprile 2019, 15:00

Al di là dei colori classici da scuola/ufficio come nero e blu (e rosso) usate gli inchiostri colorati soltanto per gusto personale ed estetico o anche per una funzione particolare, magari non riconosciuta universalmente ma che avete scelto voi? Ad esempio a me piace molto il marrone come colore di scrittura, mi sembra mantenere una certa eleganza ed è anche bello da vedere, ma per ora l'ho provato solo intingendolo in un vecchia penna. Con le penne a sfera avevo preso il vezzo di scrivere spesso con il verde, ma dedicare un'intera stilografica solo al verde per ora non mi convince molto. Mi piacerebbe sapere voi come vi regolate e cosa vi spinge ad usare un determinato tipo di inchiostri e colori.

Avatar utente
shinken
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 871
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da shinken » lunedì 8 aprile 2019, 15:27

Nei miei appunti suo un codice/colore per identificare diaciamo le varie cose, anche a livello basilare:
lista dei pagamenti personali:
rate condominio in blu
rate riscaldamento in violetto
scadenze tasse vare in nero
altre cose uno un blu-azzurro
cose pagate barra rossa sopra

Poi per note personali sulla salute spesso uso il verde , per gli appuntamenti a volte uso il rosso
La cosa si estende anche a note di lavoro, un codice colore per identificare in un mare di scritto le cose che cerco.
È un gioco, un piacere, ma anche una cosa utile
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1427
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da HoodedNib » lunedì 8 aprile 2019, 15:47

Scusate la foto, il mio scanner sta tirando gli ultimi
Allegati
photo_2019-04-08_15-45-36.jpg
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1100
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da Monet63 » lunedì 8 aprile 2019, 18:15

Per le cose personali uso indifferentemente qualsiasi colore, a esclusione di quelli troppo chiari, poco leggibili o che mi sono fastidiosi (esempio, i fucsia). Tendo fortemente ai verdi bruciati e ai marroni, ovvero ai colori autunnali, ma amo molto i blu e blu-neri. Ho una vera e propria dipendenza verso il nero Aurora e il comune Pelikan 4001 nero brillante.
Quando lavoro al mio libro (faccio tutto a mano, niente pc), invece, i colori mi servono per identificare a colpo d'occhio ciò che c'è scritto:
- blu le bozze iniziali;
- blu/nero le bozze elaborate e ormai definite;
- nero la stesura definitiva;
- verde brillante per le note a margine, caricato normalmente in una penna dal tratto molto fine (al momento una Sailor e una Preppy 0,3), perché le mie note hanno un corpo ridotto rispetto allo scritto normale;
- rosso per le correzioni sulle bozze o anche - a mezzo post-it - sulle stesure finali;
- viola per quelle parti che, pur interessanti, non ho certezza di inserire nella stesura finale, perché potenzialmente marginali o da valutare nell'insieme del testo quando avrò una visione più completa;
- bordeaux per titoli e sottotitoli.

I colori usati provengono da un'abitudine molto radicata che rende il tutto molto spontaneo e istintivo, e sono sempre gli stessi anche quando uso la biro, l'inchiostro gel o la matita.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1009
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da Stormwolfie » lunedì 8 aprile 2019, 18:25

Ho tante penne inchiostrate con diversi colori.
A volte se un inchiostro mi piace particolarmente gli faccio fare il giro delle penne che preferisco.
Amo i toni dei verdi ma non eccessivamente brillanti, i marroni, gli ocra, i rossi accesi, gli arancioni non troppo sparati.
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1218
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da francoiacc » lunedì 8 aprile 2019, 18:50

Mediamente a me piace abbinare gli inchiostri alle livree delle penne. Non mi sono mai posto regole, uso il colore che mi va in base all'umore con una speciale predilezione per tutte le tonalità di blu, dal turchese al blu/nero.
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
jebstuart
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 397
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Montblanc Celluloid 14x
Il mio inchiostro preferito: Sailor NanoPigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da jebstuart » lunedì 8 aprile 2019, 20:58

Io uso il Sailor Blue Black ai nanopigmenti, l’Iroshizuku Ama-Iro, l’Aurora Nero o l’Hero Nero ai nanopigmenti, il R&K Verdigris e, raramente, il Noodler’s Baystate Blue, portando con me tre penne inchiostrate diversamente.
Non differenzio per colore le cose che scrivo e seguo l’impulso del momento, tenendo conto della fluiditá dell’inchiostro e cercando di assegnarlo a gruppi scrittura adatti.
Unica eccezione, scrivo in rosso sull’agendina le cose eccezionalmente importanti, ma confesso che per farlo uso una biro o una fibra.
Mauro

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11379
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 8 aprile 2019, 21:13

jebstuart ha scritto:
lunedì 8 aprile 2019, 20:58
I.......
.................
Unica eccezione, scrivo in rosso sull’agendina le cose eccezionalmente importanti, ma confesso che per farlo uso una biro o una fibra.
MAUROOOOOOOOOOO, da te non me lo sarei mai aspettato :o
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Dory
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 174
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2018, 11:53
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Fiumicello (UD)
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da Dory » lunedì 8 aprile 2019, 23:03

In ufficio uso il blu, il blu-nero ed il nero. Colori sobri che non fanno storcere il naso a nessuno. A casa vado di colore perché mi piacciono di più.

Avatar utente
Mightyspank
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 810
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Milano
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da Mightyspank » lunedì 8 aprile 2019, 23:15

Uso tutti i colori possibili, anche in ufficio, con alcune preferenze.
Soprattutto mi piace abbinare l'inchiostro con il colore della penna.
Non ho regole per l'uso dei colori, tanto è vero che la mia agenda e i miei quaderni sono una specie di arcobaleno :D

Avatar utente
stanzarichi
Levetta
Levetta
Messaggi: 579
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2015, 10:04
La mia penna preferita: Montblanc 149 F
Località: Modena
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da stanzarichi » lunedì 8 aprile 2019, 23:31

Nero/blunero al lavoro, verde per le cose personali.
Riccardo

Avatar utente
AinNithael
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 864
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino

Funzionalità inchiostri

Messaggio da AinNithael » lunedì 8 aprile 2019, 23:33

Mightyspank ha scritto:
lunedì 8 aprile 2019, 23:15
Uso tutti i colori possibili, anche in ufficio, con alcune preferenze.
Soprattutto mi piace abbinare l'inchiostro con il colore della penna.
Non ho regole per l'uso dei colori, tanto è vero che la mia agenda e i miei quaderni sono una specie di arcobaleno :D
Idem :-) Idem per tutto
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who

Avatar utente
jebstuart
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 397
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Montblanc Celluloid 14x
Il mio inchiostro preferito: Sailor NanoPigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da jebstuart » lunedì 8 aprile 2019, 23:54

maxpop 55 ha scritto:
lunedì 8 aprile 2019, 21:13
jebstuart ha scritto:
lunedì 8 aprile 2019, 20:58
I.......
.................
Unica eccezione, scrivo in rosso sull’agendina le cose eccezionalmente importanti, ma confesso che per farlo uso una biro o una fibra.
MAUROOOOOOOOOOO, da te non me lo sarei mai aspettato :o

:D :D :D
Mauro

Avatar utente
donangelito
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 148
Iscritto il: sabato 19 settembre 2015, 21:01
La mia penna preferita: TWSBI Eco
Il mio inchiostro preferito: Sailor Kiwa Guro
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it 霊気: 108
Fp.it Vera: 019
Località: San Luis Potosí (México)
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da donangelito » martedì 9 aprile 2019, 16:18

Generalmente uso:
- il blue o blue-black per le penne (una stabile, una da viaggio e l'altra per congressi) che porto con me nel taschino;
- giallo dorato, verde, arancione o marrone per la penna che uso a casa per scrivere memorandum o liste, e per la penna che uso in ufficio per per scrivere memorandum o appunti rapidi;
- nero permanente nelle due penne (una stabile e l'altra da viaggio) che uso per prendere appunti di studio;
- verde o blue per le due penne (una stabile e l'altra da viaggio) che uso per preparare lezioni o conferenze;
- rosso nella penna che uso per le correzioni.

:-)

anghiarino
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 137
Iscritto il: sabato 29 dicembre 2012, 14:22
La mia penna preferita: Pelikan M205
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Royal blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Anghiari
Sesso:

Funzionalità inchiostri

Messaggio da anghiarino » martedì 9 aprile 2019, 16:31

Monet63 ha scritto:
lunedì 8 aprile 2019, 18:15
Per le cose personali uso indifferentemente qualsiasi colore, a esclusione di quelli troppo chiari, poco leggibili o che mi sono fastidiosi (esempio, i fucsia). Tendo fortemente ai verdi bruciati e ai marroni, ovvero ai colori autunnali, ma amo molto i blu e blu-neri. Ho una vera e propria dipendenza verso il nero Aurora e il comune Pelikan 4001 nero brillante.
Quando lavoro al mio libro (faccio tutto a mano, niente pc), invece, i colori mi servono per identificare a colpo d'occhio ciò che c'è scritto:
- blu le bozze iniziali;
- blu/nero le bozze elaborate e ormai definite;
- nero la stesura definitiva;
- verde brillante per le note a margine, caricato normalmente in una penna dal tratto molto fine (al momento una Sailor e una Preppy 0,3), perché le mie note hanno un corpo ridotto rispetto allo scritto normale;
- rosso per le correzioni sulle bozze o anche - a mezzo post-it - sulle stesure finali;
- viola per quelle parti che, pur interessanti, non ho certezza di inserire nella stesura finale, perché potenzialmente marginali o da valutare nell'insieme del testo quando avrò una visione più completa;
- bordeaux per titoli e sottotitoli.

I colori usati provengono da un'abitudine molto radicata che rende il tutto molto spontaneo e istintivo, e sono sempre gli stessi anche quando uso la biro, l'inchiostro gel o la matita.
:wave:
ciao, anch'io prediligo i colori autunnali, ho diversi marroni, qualche indicazione su verdi bruciati? grazie cordiali saluti

Rispondi