WD-40 come smacchiatore?

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Rispondi
Aineias
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 151
Iscritto il: lunedì 12 agosto 2013, 8:55
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 159/331
Il mio inchiostro preferito: attualmente -> Visconti blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

WD-40 come smacchiatore?

Messaggio da Aineias » giovedì 14 marzo 2019, 14:13

Circa un mese fa ho utilizzato un pennarello nero indelebile (Saratoga - Paint) per faccende domestiche. Come consigliato, prima dell'uso ho dovuto agitarlo. Il pavimento si è riempito di macchie che, per ovvi motivi, ho dovuto togliere all'istante.
Ma, evidentemente, l'inchiostro non era caduto solo sul pavimento....
Stamani, nell'indossare una camicia (alla quale sono particolarmente legato) mi sono accorto di una macchia d'inchiostro nero. Ho sciacquato con abbondante acqua e sapone ma la macchia (dalla forma circolare - 5mm ca. di diametro) non andava via. Ho temuto il peggio ed il ricordo è andato subito a quel pennarello indelebile e al mio uso sconsiderato. Ricordavo di aver letto da qualche parte che il WD-40 (che è uno spray lubrificante/sbloccante) potesse anche svolgere la funzione di "smacchiatore"....Pur non prestando fede completa a quanto letto - e sul procinto di abbandonarmi alla rassegnazione - ho fatto un ultimo disperato tentativo. Ho spruzzato un discreto quantitativo di WD-40 e sono corso a cercare un detersivo delicato per bucato, per me ben più adatto allo scopo. Ma si sa, quando ti occorre qualcosa - e sei "sotto pressione" - puoi rovistare l'intero mondo ma è destino che non la trovi. Torno alla camicia, affranto. Quel paio di minuti a cercare il detersivo si sono dimostrati fatali e quanto mai determinanti: la macchia si era ampliata di circa il doppio. Ho interpretato questo segno come un inizio di cedimento. Difatti mi è bastato raschiare con l'unghia energicamente, e con mia sorpresa la macchia andava svanendo fino a scomparire del tutto. Ho pensato di condividere con voi l'esperienza.
Ultima modifica di Aineias il giovedì 14 marzo 2019, 17:36, modificato 1 volta in totale.
Aineias

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1005
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

WD-40 come smacchiatore?

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 14 marzo 2019, 14:25

Buona notizia, non sapevo che il WD40 funzionasse bene anche per questo!
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
Placo
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 963
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Sailor Professional Gear
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

WD-40 come smacchiatore?

Messaggio da Placo » giovedì 14 marzo 2019, 16:31

Per rimuovere l'eccesso di WD-40 si può usare tranquillamente un po' di detersivo per piatti :thumbup:
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Avatar utente
Massimo59
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 66
Iscritto il: mercoledì 31 ottobre 2018, 13:10
La mia penna preferita: M120 per motivi affettivi
Il mio inchiostro preferito: Waterman blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Brianza

WD-40 come smacchiatore?

Messaggio da Massimo59 » giovedì 14 marzo 2019, 17:20

il WD40 è pressochè miracoloso, ora anche come smacchiatore... chissà se funziona anche per lubrificare i pistoni delle stilo...

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 10828
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

WD-40 come smacchiatore?

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 15 marzo 2019, 9:35

Massimo59 ha scritto:
giovedì 14 marzo 2019, 17:20
il WD40 è pressochè miracoloso, ora anche come smacchiatore... chissà se funziona anche per lubrificare i pistoni delle stilo...
Non proprio, per i pistoni delle silo è preferibile un pochino, ma proprio poco di grasso al silicone all'intrno del fusto, mentre si può metterne di più nel meccanismo del pistone.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 433
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

WD-40 come smacchiatore?

Messaggio da gionni » sabato 16 marzo 2019, 10:06

Il WD40 è la "medicina" dei meccanici, e non solo per loro. Una leggenda dice che nella sua formula c'è (o c'era) l'olio di balena!
Il lo uso per sbloccare i dadi, proteggere i metalli, togliere la ruggine, togliere le etichette e, in ambito pennistico, per sbloccare gli alimentatori ingrippati nei puntali e pulire cappucci e parti in metallo.

Ciao. Gionni

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1349
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

WD-40 come smacchiatore?

Messaggio da HoodedNib » sabato 16 marzo 2019, 10:43

gionni ha scritto:
sabato 16 marzo 2019, 10:06
Il WD40 è la "medicina" dei meccanici, e non solo per loro. Una leggenda dice che nella sua formula c'è (o c'era) l'olio di balena!
Il lo uso per sbloccare i dadi, proteggere i metalli, togliere la ruggine, togliere le etichette e, in ambito pennistico, per sbloccare gli alimentatori ingrippati nei puntali e pulire cappucci e parti in metallo.

Ciao. Gionni
Posso dire di averlo usato anche per sbloccare pistoni grippati da cose che non erano piu' soltanto inchiostro secco. Ah e per aiutarmi a togliere le morchie di bitume(o quel che era quella roba nerastra appicciosa) da una filettatura di una penna
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Rispondi