Esperimento di resistenza all'acqua -- inchiostri blu

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Rispondi
Avatar utente
demogorgone
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 88
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Esperimento di resistenza all'acqua -- inchiostri blu

Messaggio da demogorgone » lunedì 22 ottobre 2018, 20:05

Carissimi amici del forum,

Vi chiedo aiuto per completare un piccolo esperimento domestico sulla resistenza all'acqua degli inchiostri blu in mio possesso.

Il punto di partenza sono i fogli in scansione che vedete, nei quali ho scritto delle righe con inchiostri diversi, ma con la stessa penna.

Domanda: come porto a termine l'esperimento? Vedo un paio di strade.possibili.

Prima strada: metto i fogli in ammollo per un certo tempo. Ma quanto? Basta qualche secondo? Pro: il trattamento è uguale per tutti gli inchiostri; contro: non è il tipo di resistenza che capita di mettere alla prova nell'esperienza quotidiana.

Vorrei infatti fare una prova di resistenza di fronte a eventi come rovesciamenti di un caffè o di bicchiere d'acqua sul foglio.

Seconda strada: trovo un modo per bagnare un po' tutti gli inchiostri nel foglio, senza immersioni totali. Ma come faccio? Qui vedo difficile il fatto di riuscire a trattare "equanimemente" i vari inchiostri. Una spugna? Un fazzoletto di carta??

Qualcuno sa darmi un consiglio?
Grazie in anticipo per ogni suggerimento

Daniele

PS va da sé che condividerò con voi la scansione delrisultato.
Allegati
Inchiostro_1_20181021_114810_001.jpg
Inchiostro_1_20181021_114810.jpg

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 994
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Esperimento di resistanza all'acqua -- inchiostri blu

Messaggio da HoodedNib » lunedì 22 ottobre 2018, 20:22

Immergere un foglio non e' una cosa che capita spesso ma capita, si potrebbe paragonare al bicchiere d'acqua rovesciato. Come hai detto tu e' facilmente replicabile, basta un contasecondi e sapere che se hai steso in orizzontale o in verticale un foglio lo devi fare con tutti gli altri.

Se invece non vuoi andare in immersione un modo e' quello del cottonfioc, prendi un cottonfioc, lo bagli, lo scuoti per far cadere quella goccia d'acqua in eccesso e lo passi avanti ed indietro un numero x di volte (sempre uguale) sulla scritta ,poi lasci asciugare.

Altro metodo, ma un po' meno ripetibile, e' quello delle gocce d'acqua. Stendi il foglio in orizzontale, prendi un contagocce e butti una goccia da qualche parte sullo scritto, magari ripetendo in altre posizioni dello stesso quindi aspetti che si asciughi.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
demogorgone
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 88
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Esperimento di resistanza all'acqua -- inchiostri blu

Messaggio da demogorgone » martedì 23 ottobre 2018, 7:21

Grazie HoodedNib, seguirò il tuo consiglio
Daniele

Avatar utente
demogorgone
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 88
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Esperimento di resistanza all'acqua -- inchiostri blu

Messaggio da demogorgone » domenica 28 ottobre 2018, 8:46

... Eccovi come promesso il risultato del mio esperimento.

Primo espermento: foglio in ammollo
Immersione.jpg
Immersione 30 secondi
La foto sopra è stata fatta dopo 30 secondi di ammollo on posizione orizzontale. Dunque, tutti gli inchiostri sono stati bagnati nella stessissima maniera.

Segue sotto la foto del secondo foglio, in cui la striscia con ciascun inchiostro è stata bagnata con una spugna molto umida.
Spugna_bagnata.jpg
Spugna bagnata
Se vogliamo, il difetto di questa prova è che non mi sento di poter affermare che davvero tutti gli inghiostri abbiano ricevuto lo stesso trattamento.

Le conclusioni:

Primo assoluto il Rohrer & Kningner Dokumentus "Dark Blue". Assolutamente indelebile. Va però detto che questo inchiostro è l'unico tra tutti che in un caso ha creato un piccolo fenomeno di interruzione del flusso sulla penna del test (una metropolitan che scrive perfettamente e non ha problemi con nessun inchiostro).

Secondo: Pilot Namiki blu. Resistenza eccellente, quasi assoluta all'ammollo e abbastanza buona (ma non eccellente allo sfregamento). Peccato per la resistenza non eccelsa al colpo di spugna, perché questo è a mio avviso in assoluto il piú bello tra gli inchiostri del test. Colore meraviglioso, non stanca mai e non dà mai problemi. Quando scrivo con quel pilot, mi sento molto bene.

Terzo posto a parimerito: Pelikan 4001 e Waterman Serenity. Tra i due, che manifestano resistenza molto simile all'acqua, preferisco però il Waterman, per il colore e perché fa andare bene qualsiasi penna.

Ultimo posto (ahimé): Diamine Asa blu, Diamine Chocolat brown e Private reserve Ebony blue. Colori anche belli, ma non possono nemmeno sentire la parola acqua.

Spero di avere fatto un lavoro utile per tutti gli amici

Buona domenica!
Daniele

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 471
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Esperimento di resistanza all'acqua -- inchiostri blu

Messaggio da francoiacc » domenica 28 ottobre 2018, 13:31

Grazie mille per questo utilissimo esperimento :thumbup:
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Silemar
Levetta
Levetta
Messaggi: 640
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 18:02
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei-Boku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Rieti
Sesso:

Esperimento di resistanza all'acqua -- inchiostri blu

Messaggio da Silemar » domenica 28 ottobre 2018, 15:03

Grazie anche da parte mia! ;) :wave:
Laura

Avatar utente
AinNithael
Levetta
Levetta
Messaggi: 696
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino

Esperimento di resistanza all'acqua -- inchiostri blu

Messaggio da AinNithael » domenica 28 ottobre 2018, 15:23

Grazie! Molto utile :thumbup:
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who

diegok54
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 69
Iscritto il: sabato 16 giugno 2018, 15:22
La mia penna preferita: Pelikan M205
Il mio inchiostro preferito: P. Edelstein Onyx
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Segrate (MI)
Sesso:

Esperimento di resistanza all'acqua -- inchiostri blu

Messaggio da diegok54 » domenica 28 ottobre 2018, 16:51

Grazie, si tratta di un argomento per me sempre interessante.
Sono uno dei tanti medici presenti su questo forum e, come gli altri Colleghi, non posso rischiare, per ovvi motivi, che quanto scrivo possa essere cancellato o, peggio ancora, modificato.
Alcuni degli inchiostri che hai provato mi piacciono molto, ma dovrò rassegnarmi a usarli in privato :cry:
Se hai voglia, continua che ti seguo volentieri :wave:

Rispondi