Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Avatar utente
Phormula
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2982
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Phormula » venerdì 11 maggio 2018, 15:57

E' un mondo, si va dal Waterman Mysterious Blue (ex blue-black) che è un blu scuro con una componente verde al Diamine Prussian Blue che è un grigio scuro con una piccola componente blu, come il Blu di Prussia originale.

Io uso più o meno regolarmente:
Diamine Prussian Blue
Sailor Blue-Black
Pelikan Edelstein Tanzanite
Rohrer & Klingner Verdgris e Phormula Permanent Blau (Permanent Blau + Leipsicher Schwartz, ricetta personale)
Pelikan Blue-Black
Pelikan Edelstein Tanzanite
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 230
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Stormwolfie » venerdì 11 maggio 2018, 19:46

efreddi ha scritto:
venerdì 11 maggio 2018, 11:29
Qui trovi una foto fatta al volo di un vecchio appunto su carta sconosciuta. Pur considerando che non ho fatto alcun bilanciamento del bianco, il confronto tra i due inchiostri fa vedere come il Verdigris sia decisamente piu' saturo.


Lamy-BS_RK-Verdigris.png



Ciao

Effettivamente il LAMY è smorto assai. Preferisco l’R e K che denota un certo carattere .
Il Sailor Blue black è un po’ chiaro, vira sul grigio blu chiaro.

Avatar utente
Verdigris
Converter
Converter
Messaggi: 9
Iscritto il: mercoledì 23 novembre 2016, 21:32
Il mio inchiostro preferito: Verdigris
Misura preferita del pennino: Medio

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Verdigris » martedì 15 maggio 2018, 23:21

A me non dispiace il Midnight blue della Montblanc; amo alla follia il verdigris, ma è per l'appunto un verdegrigio, o meglio: un verdenero assai scuro, NON un blu-nero.


Verdigris

Avatar utente
Syrok
Levetta
Levetta
Messaggi: 549
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Syrok » mercoledì 16 maggio 2018, 1:51

Stormwolfie ha scritto:
venerdì 11 maggio 2018, 19:46
efreddi ha scritto:
venerdì 11 maggio 2018, 11:29
Qui trovi una foto fatta al volo di un vecchio appunto su carta sconosciuta. Pur considerando che non ho fatto alcun bilanciamento del bianco, il confronto tra i due inchiostri fa vedere come il Verdigris sia decisamente piu' saturo.


Lamy-BS_RK-Verdigris.png



Ciao

Effettivamente il LAMY è smorto assai. Preferisco l’R e K che denota un certo carattere .
Il Sailor Blue black è un po’ chiaro, vira sul grigio blu chiaro.
Ciao io uso sulla mia Sailor il Blu-Black sailor versione Gentle ink e mi trovo benissimo non mi pare slavato ti posto una foto per mostrartelo
Senzanome.png
Senzanome.png (6.43 KiB) Visto 138 volte
Ora apparte la calligrafia orribile come vedi è molto coprente tendendo al nero forse un pelo troppo ma per documenti è perfetto secondo me
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Avatar utente
Phormula
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2982
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Phormula » mercoledì 16 maggio 2018, 9:14

Sia il Lamy che il Sailor cambiano carattere a seconda della penna in cui vengono usati.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 230
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Stormwolfie » mercoledì 16 maggio 2018, 12:36

A me il Sailor Blue Black piace, il problema è che lascia residui sull'alimentatore, per far ripartire la mia Falcon Elabo dopo una giornata di inutilizzo ho dovuto smontarla e sciacquarla completamente.

Avatar utente
Syrok
Levetta
Levetta
Messaggi: 549
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Syrok » mercoledì 16 maggio 2018, 13:08

Stormwolfie ha scritto:
mercoledì 16 maggio 2018, 12:36
A me il Sailor Blue Black piace, il problema è che lascia residui sull'alimentatore, per far ripartire la mia Falcon Elabo dopo una giornata di inutilizzo ho dovuto smontarla e sciacquarla completamente.
Ciao ma quale hai usato tu? Io uso questo
2018-05-16 13.07.17.jpg
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 230
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Stormwolfie » mercoledì 16 maggio 2018, 13:10

Il mio è il Sei Boku

Avatar utente
Syrok
Levetta
Levetta
Messaggi: 549
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Syrok » mercoledì 16 maggio 2018, 13:15

Se è questo è il permanente con nano pigmenti e può creare intasi con stilo di marca diversa
2018-05-16 13.14.19.jpg
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 230
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Stormwolfie » mercoledì 16 maggio 2018, 13:18

Nel pomeriggio posto la foto del calamaio

Avatar utente
Syrok
Levetta
Levetta
Messaggi: 549
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Syrok » mercoledì 16 maggio 2018, 13:30

images.jpg
images.jpg (6.83 KiB) Visto 106 volte
E questo quindi il permanente, ottimo per documenti ma impestato con le penne soprattutto non Sailor
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Scriptor
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 22
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:34
La mia penna preferita: Quella che uso al momento
Il mio inchiostro preferito: Quello nella penna preferita
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Scriptor » mercoledì 16 maggio 2018, 15:40

Non ho una grande esperienza di inchiostri blu-neri, ma ho comprato l'Iroshizuku Shin-Kai e lo adoro incondizionatamente. Soprattutto con pennini non troppo fini (ora lo sto usando con un M), così che abbia agio di esprimere le sue belle sfumature :)

Con questo inchiostro non ho notato problemi di scarsa fluidità, mi pare ottimamente fluido e scorrevole.

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 230
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Stormwolfie » mercoledì 16 maggio 2018, 15:41

Esattamente questo che hai postato. Mi ha fatto dannare. Presumo che comporti problemi con un certo tipo di alimentatori. Il Kiwa Guro che ho sulla mia Sailor Sapporo EF non mi ha mai dato noie, credo che l’alimentatore sailor ha più capacità drenanti...

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 230
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da Stormwolfie » mercoledì 16 maggio 2018, 15:43

Scriptor ha scritto:
mercoledì 16 maggio 2018, 15:40
Non ho una grande esperienza di inchiostri blu-neri, ma ho comprato l'Iroshizuku Shin-Kai e lo adoro incondizionatamente. Soprattutto con pennini non troppo fini (ora lo sto usando con un M), così che abbia agio di esprimere le sue belle sfumature :)

Con questo inchiostro non ho notato problemi di scarsa fluidità, mi pare ottimamente fluido e scorrevole.
Bellissimo lo Shin-kai. Lo apprezzo molto anche io, ha un tonalita’ profonda con diverse sfumature.

Avatar utente
stanzarichi
Levetta
Levetta
Messaggi: 524
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2015, 10:04
La mia penna preferita: Montblanc 149 F
Località: Modena
Sesso:

Approfondimenti su inchiostri Blu-Nero

Messaggio da stanzarichi » giovedì 17 maggio 2018, 8:03

Uso regolarmente il kiwa guro e/o il seiboku su tutte le penne che ho. Mai avuto un problema.
Riccardo

Rispondi