Inchiostro Parefernalia (nero)

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Rispondi
Lamy
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 167
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Lamy Safari Al Star Ocean Blue
Il mio inchiostro preferito: Lamy Turchese
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano
Sesso:

Inchiostro Parefernalia (nero)

Messaggio da Lamy » lunedì 7 maggio 2018, 22:53

Oggi mentre ero a caccia di Rhodia puntinati (introvabili) ho visto delle boccette di inchiostro Parefernalia da 30ml ad appena 7€ e, dal momento che sto cercando un sostituito del Pelikan 4001 che detesto (non quanto il Diamine), mi sono interessato a questa ditta italiana e ai relativi inchiostri. Cercando online essi paiono sconosciuti a tutti gli appassionati di penne e nemmeno sul presente forum è disponibile un recensione sull'inchiostro in oggetto. Dunque vi chiedo: qualcuno di voi ha mai provato il nero Parefernalia o almeno un inchiostro di questa marca e vuole condividere la propria esperienza?
Conoscersi è morire
- Luigi Pirandello

Stilo18
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 60
Iscritto il: lunedì 1 gennaio 2018, 21:31
La mia penna preferita: Lamy Aion EF

Inchiostro Parefernalia (nero)

Messaggio da Stilo18 » martedì 8 maggio 2018, 7:52

Ciao!
Non ho mai provato nessuno inchiostro di questa azienda.

Tuttavia un negoziante mi ha detto che sono inchiostri prodotti da Pelikan, o comunque la Pelikan ci mette del suo.

(un nero che non dia problemi: lo Skript o R&K)

Avatar utente
Mauro78
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 127
Iscritto il: giovedì 7 settembre 2017, 13:45
La mia penna preferita: Visconti Rembrandt
Il mio inchiostro preferito: blue/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Marche
Sesso:

Inchiostro Parefernalia (nero)

Messaggio da Mauro78 » martedì 8 maggio 2018, 9:29

Non conosco questo inchiostro, né, ad essere sincero, lo avevo mai sentito prima.
Rimanendo invece in tema di inchiostri neri che non danno problemi, segnali l'Herbin Perle noire.

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8776
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Inchiostro Parefernalia (nero)

Messaggio da Irishtales » martedì 8 maggio 2018, 9:53

Lamy, quando lo avrai testato a dovere, mi aspetto una recensione!

Nemmeno a me hanno dato mai problemi i neri Herbin, Sheaffer e - a dire il vero - nemmeno il Pelikan, anzi, non mancano mai le scorte nel mio cassetto. Hanno però caratteristiche differenti e bisogna abbinarli alla penna e soprattutto alla carta giusta. Un inchiostro che per me rappresenta un vero e proprio passe-partout è proprio il Lamy nero, molto equilibrato.
Io proverei quello: visto lo pseudonimo, dovrebbe essere perfetto :)
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Lamy
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 167
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Lamy Safari Al Star Ocean Blue
Il mio inchiostro preferito: Lamy Turchese
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano
Sesso:

Inchiostro Parefernalia (nero)

Messaggio da Lamy » martedì 8 maggio 2018, 14:59

Il Lamy nero si cancella con l'eraser Lamy ink-x purtroppo. Del parefernalia mi piaceva il costo perché si avvicina ai 5€ per una boccetta di Pelikan. Se cercassi il migliore inchiostro nero in assoluto andrei su Pilot, Faber Castell, Aurora etc, ma cercavo qualcosa di economico ed al contempo fluido perciò cercavo informazioni e opinioni sul Parefernalia Nero visto il prezzo.
Conoscersi è morire
- Luigi Pirandello

Rispondi