Consiglio miscela inchiostri

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Stilo18
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 63
Iscritto il: lunedì 1 gennaio 2018, 21:31
La mia penna preferita: Lamy Aion EF

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da Stilo18 » sabato 24 marzo 2018, 23:06

Ciao a tutti!
scrivo perché vorrei un'indicazione: per rendere scorrevole un Pelikan 4001 Brown, posso mettere
un po' d'acqua nel calamaio (nuovo , da 30 ml)?
Qualcuno mi potrebbe dare una percentuale o una proporzione?

Non ho mai fatto una operazione simile!
Al limite posso miscelare un po' di nero R&K insieme al Pelikan?

La penna in questione sarebbe una Lamy AION (EF) oppure una Loom (F).

Grazie a chi mi può dare una dritta!

PS: lo chiedo perchè non vorrei un intasamento della penna.

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 637
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da sciumbasci » domenica 25 marzo 2018, 9:42

L'acqua lo farebbe diventare più chiaro, non credo più scorrevole.

Fossi in te ordinerei uno-due campioncini di Monteverde marrone (linea classica, quelli con ITF) e proverei a metterci tutto il campioncino (di solito 3ml). Ricordo di aver avuto un campioncini di Monteverde schietto ed era troppo di tutto: troppo lubrificato, troppo umido, troppo spiumaggio

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 867
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da HoodedNib » domenica 25 marzo 2018, 10:40

Da chimico ti posso consigliare qualcosa... sulla diluizione a meno che non ne fai di grosse (tipo diluizioni 1 ad 1 in acqua) non credo succeda nulla se non il colore che schiarisce, potrebbe perdere in fluidita' visto che se ci sono dentro lubrificanti questi siano piu' leggeri dell'acqua e quindi perderesti parte dell'azione lubrificante (se mai l'inchiostro in questione ce l'abbia mai avuta).
Quanto alle miscele, l'unica cosa che ti posso consigliare qui e' fare delle prove di stabilita' PRIMA di mettere la miscela in qualsivoglia penna. Prendi una provetta, una boccetta di un campioncino o una bottiglietta d'inchiostro vuota, ben pulita e con tappo e mettici dentro qualche millilitro (o anche solo qualche goccia) degli inchiostri che vuoi usare e lasciali a contatto per circa una settimana osservandoli per vedere se non ci sono separazioni, cambi di colore strani, odori diversi e in generale qualsiasi variazione inattesa. Quindi prendi qualche goccia di questa mistura e la spargi su un foglio con un contagocce o un pennello, lo scopo e' vedere se non "impazzisce" a contatto con la carta, questo ti da anche la possibilita' di notare se si sono formati grumi, depositi, precipitati nella miscela stessa che andrebbero ad intasare la penna.
In generale non dovrebbe succedere un granche' ma ci sono inchiostri che la prendono male ad essere mischiati.

Se ti dovesse capitare MAI mischiare i Noodler's tra loro o con altri, a leggere i forum americani chi l'ha fatto ha buttato penne o, nel migliore dei casi, sprecato inchiostro.

C'e' una marca (non mi ricordo quale pero') i cui inchiostri sono piu' "amichevoli" ad essere miscelati, sopratutto tra loro.

Insomma, visto che non sappiamo le composizioni degli inchiostri che usiamo, direi di andarci prudenti con le miscele... fatele ma provatele prima FUORI da una penna.

Stilo18
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 63
Iscritto il: lunedì 1 gennaio 2018, 21:31
La mia penna preferita: Lamy Aion EF

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da Stilo18 » domenica 25 marzo 2018, 11:21

Vi ringrazio!
non uso Noodler's ma solo Pelikan e R&K: varietà di colore e prezzi studenteschi!

farò in ogni caso una prova di Pelikan Marrone che già possiedo: la metto nella Aion e vedo come va!
Se non mi soddisfa, mi metto a lavorare come mi suggerisce il chimico HoodedNib!

Non vorrei cambiare inchiostro, perchè il Pelikan Brown mi piace, solo avevo letto che poteva dare dei problemi.
Fino ad ora l'ho usato solo su Pelikan scolastiche con tratto ampio e ovviamente nessun problema.

Di nuovo grazie, vi faccio sapere appena ho notizie :thumbup:

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1019
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da Pettirosso » domenica 25 marzo 2018, 19:27

Sono proprio i R&K ad essere espressamente dichiarati dalla Casa miscelabili fra di loro: tutti, ad eccezione dei 2 ferrogallici (Salix e Scabiosa) e (non so perché) del Sepia (ovvero proprio la tonalità di colore che ti interessa).
Quanto alla diluizione in acqua, come già scritto da Sciumbasci non faresti che peggiorare le cose (oltre che ottenere un colore molto slavato).
Idea molto grossolana da eventualmente perfezionare con l'aiuto di Hoodednib, se merita: detersivo per piatti. Ho notato che, se lo usi (ovviamente molto diluito in acqua) per lavare una penna, e poi carichi inchiostro prima che sia completamente asciutta, la scorrevolezza aumenta di molto (per la prima carica, ovviamente).
Di qui ad aggiungerlo direttamente all'inchiostro... Non saprei proprio, né avrei la minima idea sulle proporzioni.

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 867
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da HoodedNib » domenica 25 marzo 2018, 20:01

Si puo' aggiungere ma direi di andarci piano col detersivo e aggiungerne molto poco alla volta, per due motivi c'e' la possibilita' di fare schiuma che incasinerebbe il flusso e potrebbe rompere le eventuali emulsioni presenti nell'inchiostro. Pero' volendo si puo' provare con una microgoccia (tipo una puntina di stuzzicadenti in una boccetta). A vostro rischio e pericolo, ovviamente che. come ho detto, non posso sapere cosa ci puo' essere l'inchiostro, pero' in piccole dosi non ci dovrebbe essere nessun pericolo

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 637
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da sciumbasci » domenica 25 marzo 2018, 20:06

Su FPN consigliano di aggiungere un prodotto per fotografie: il Photoflo

Stilo18
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 63
Iscritto il: lunedì 1 gennaio 2018, 21:31
La mia penna preferita: Lamy Aion EF

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da Stilo18 » domenica 25 marzo 2018, 20:42

La metto un secondo sul ridere...non vi offendete!
Ma photophlo Kodak, Scabiosa, detersivo per piatti stando attendo a che non faccia schiuma....e magari anche un cucchiaio di maionese, così siamo a posto :lol: :lol: :lol:

Grazie di cuore, ma faccio una prima carica con la Aion e poi relaziono.
Ora mi sono messo a finire la carica di R&K Nero che si sta comportando benissimo nella penna!

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 867
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da HoodedNib » domenica 25 marzo 2018, 23:52

:lol: Beh alla fine un approccio scientifico (per quanto possibile) ha senso farla pero' come dici tu alla fine si deve provare in ogni caso, maionese o no :lol:

Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1061
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da Orlandoemme » lunedì 26 marzo 2018, 12:55

HoodedNib ha scritto:
domenica 25 marzo 2018, 10:40
Da chimico ti posso consigliare qualcosa... sulla diluizione a meno che non ne fai di grosse (tipo diluizioni 1 ad 1 in acqua) non credo succeda nulla se non il colore che schiarisce, potrebbe perdere in fluidita' visto che se ci sono dentro lubrificanti questi siano piu' leggeri dell'acqua e quindi perderesti parte dell'azione lubrificante (se mai l'inchiostro in questione ce l'abbia mai avuta).
Quanto alle miscele, l'unica cosa che ti posso consigliare qui e' fare delle prove di stabilita' PRIMA di mettere la miscela in qualsivoglia penna. Prendi una provetta, una boccetta di un campioncino o una bottiglietta d'inchiostro vuota, ben pulita e con tappo e mettici dentro qualche millilitro (o anche solo qualche goccia) degli inchiostri che vuoi usare e lasciali a contatto per circa una settimana osservandoli per vedere se non ci sono separazioni, cambi di colore strani, odori diversi e in generale qualsiasi variazione inattesa. Quindi prendi qualche goccia di questa mistura e la spargi su un foglio con un contagocce o un pennello, lo scopo e' vedere se non "impazzisce" a contatto con la carta, questo ti da anche la possibilita' di notare se si sono formati grumi, depositi, precipitati nella miscela stessa che andrebbero ad intasare la penna.
In generale non dovrebbe succedere un granche' ma ci sono inchiostri che la prendono male ad essere mischiati.

Se ti dovesse capitare MAI mischiare i Noodler's tra loro o con altri, a leggere i forum americani chi l'ha fatto ha buttato penne o, nel migliore dei casi, sprecato inchiostro.

C'e' una marca (non mi ricordo quale pero') i cui inchiostri sono piu' "amichevoli" ad essere miscelati, sopratutto tra loro.

Insomma, visto che non sappiamo le composizioni degli inchiostri che usiamo, direi di andarci prudenti con le miscele... fatele ma provatele prima FUORI da una penna.
I platinum, c'è una seria (mix free) fatta proprio per essere miscelata.
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Avatar utente
rbocchuzz
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 474
Iscritto il: venerdì 14 settembre 2012, 14:50
La mia penna preferita: La prossima che comprerò
Il mio inchiostro preferito: Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it ℵ: 134
Fp.it 霊気: 029
Località: Avellino
Sesso:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da rbocchuzz » lunedì 26 marzo 2018, 13:37

Posso solo citare una mia personalissima esperienza.
Ovvero versato un fondo di boccetta Aurora blu in un calamaio di Pelikan 4001 RB, ho avuto un bel blu carico come piace a me.
Non ho le proporzioni ma direi intorno al 5% di Aurora.
Rinaldo

In Spagna, un sigaro dato e ricevuto stabilisce rapporti di ospitalità come in Oriente la condivisione del pane e del sale.
(P. Mérimée; "Carmen")

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 849
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da Monet63 » lunedì 26 marzo 2018, 13:45

Orlandoemme ha scritto:
lunedì 26 marzo 2018, 12:55
I platinum, c'è una seria (mix free) fatta proprio per essere miscelata.
Esatto. Aggiungo anche i Private Reserve, che la casa dà come miscelabili, al punto da vendere un kit di miscelazione, flaconcini vuoti compresi.
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Stilo18
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 63
Iscritto il: lunedì 1 gennaio 2018, 21:31
La mia penna preferita: Lamy Aion EF

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da Stilo18 » lunedì 26 marzo 2018, 20:13

Grazie a tutti ;)

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7197
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da Ottorino » lunedì 26 marzo 2018, 20:42

Caro collega chimico dal pennino corazzato, la diluizione in genere peggiora la scorrevolezza.
Credo perchè cambi la tensione superficiale della soluzione o per altri sconosciuti motivi.
Nel wiki trovi dei brevetti di inchiostri che descrivono la composizione.
Non è per nulla banale o già cotta: in alcuni ci sono percentuali infinitesimali di argille per favorire la scorrevolezza.
Come immagini anche piccole diluizioni possono mandare a monte le caratteristiche della miscela.

Per Stilo18.
Procurati un aurora nero e vedi la differenza di scorrevolezza col 4001.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 867
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Consiglio miscela inchiostri

Messaggio da HoodedNib » lunedì 26 marzo 2018, 21:16

Ottorino ha scritto:
lunedì 26 marzo 2018, 20:42
Caro collega chimico dal pennino corazzato, la diluizione in genere peggiora la scorrevolezza.
Credo perchè cambi la tensione superficiale della soluzione o per altri sconosciuti motivi.
Nel wiki trovi dei brevetti di inchiostri che descrivono la composizione.
Non è per nulla banale o già cotta: in alcuni ci sono percentuali infinitesimali di argille per favorire la scorrevolezza.
Come immagini anche piccole diluizioni possono mandare a monte le caratteristiche della miscela.
Dicevamo la stessa cosa infatti riguardo alla scorrevolezza, diluendo qualsiasi lubrificante ci sia dentro ovviamente la miscela risulta essere meno scorrevole, solo non si "rompe" a meno di diluizioni estreme.
Mentre per i brevetti degli inchiostri, non sapevo ce ne fossero nel wiki, andro' a guardare subito.
Quello di cui mi preoccupavo io nello specifico era far in modo che non si buttassero inchiostri, miscele e penne per formazioni di coaguli o precipitati, cosa che mischiando ingredienti non e' da escludere.

Rispondi