Quale inchiostro per una Pilot SF?

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
Rispondi
Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 600
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, Platinum 3776UEF
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso: Uomo
Contatta:

Quale inchiostro per una Pilot SF?

Messaggio da shinken » domenica 17 dicembre 2017, 11:11

Salve, da un paio di settimane mi è arrivata una Pilot Custom 74 SF.
Ero molto incuriosito dal pennino soft fine ed in effetti è molto confortevole.
Tendo ad avere una mano leggerissima, quindi il tratto risulta paragonabole alla mia Sailor EF ( quando premo è un discorso diverso, ovviamente)

Il problema è il flusso d'inchiostro della Pilot.
Praticamente è difficile gestirlo per me.
Se scrivo "precipitando precipitevolissimevolmente" (LOL) la prima p della frase è completamente bagnata quando ho scritto l' ultima lettera della frase.
Non umida, bagnata, stile goccia di inchiostro.
La penna consuma inchiostro in una maniera direi pr€occupant€.

I primi tempi con una penna sono sempre difficili, bisogna fare conoscenza, probabilmente devo trovare gli inchiostri giusti.
Ed eccoci nel tema: quale inchiostro è meglio usare?.

Ho provato con
  • Il Pilot iroshizuku take sumi ( in lago e pure carissimo)
  • l' Aurora Blu ( lago ma meno deciso)
  • il Pilot in cartucce, (un mare d' inchiostro, ma almeno costa un po' meno degli altri)
ora stavo pensando di provare cose meno liquide un 4001, un parker quink.

Consigli?
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1083
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso: Uomo

Quale inchiostro per una Pilot SF?

Messaggio da MaPe » domenica 17 dicembre 2017, 18:14

R&K Sepia
Massimo

Avatar utente
TheodoreT
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 49
Iscritto il: domenica 18 giugno 2017, 22:22
La mia penna preferita: Waterman 52
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku
Misura preferita del pennino: Flessibile
Sesso: Uomo

Quale inchiostro per una Pilot SF?

Messaggio da TheodoreT » martedì 19 dicembre 2017, 21:57

Ho 3 penne pilot tutti e tre molto generosi come flusso ma mai ingestibile come desvrivi tu, e mi funzionavano con tutti gli inchiostri.

Sembra strano che un Pilot abbia problemi di flusso, proverei a girare un po' il pennino. Se ancora e' troppo bagnato si potrebbe provare con qualcosa di piu' secco come Waterman o Montblanc.

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 600
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, Platinum 3776UEF
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso: Uomo
Contatta:

Quale inchiostro per una Pilot SF?

Messaggio da shinken » mercoledì 20 dicembre 2017, 10:48

TheodoreT ha scritto:
martedì 19 dicembre 2017, 21:57
Ho 3 penne pilot tutti e tre molto generosi come flusso ma mai ingestibile come desvrivi tu, e mi funzionavano con tutti gli inchiostri.

Sembra strano che un Pilot abbia problemi di flusso, proverei a girare un po' il pennino. Se ancora e' troppo bagnato si potrebbe provare con qualcosa di piu' secco come Waterman o Montblanc.
Probabilmente i problemi sono miei che debbo trovare un equilibrio con la penna, le penne nuove spesso non sono esattamente come le immaginavamo prima di provarle su carta
Caricandola col 4001 la penna si comporta molto bene, il tratto è fine ( come piace a me) e luccicante ( umido)
A volte mi manca un trattino, ma quello sospetto sia un problema di inclinazione del pennino , un uso scorrretto da parte mia.

Il 4001 pelikan rende molto più gestibime IMHO questa penna, ma difetta leggermente di lubrificazione, c'è una lieve sensazione di sfregamento mentre si scrive, ma molto lieve e non spiacevole
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Rispondi