Qual'è l'inchiostro più affidabile ?

I colori preferiti, le miscele sperimentate, le misture autoprodotte. Tutto sull'inchiostro che utilizzate nella vostra fedelissima stilografica!
hobbit
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 306
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 23:16

Qual'è l'inchiostro più affidabile ?

Messaggio da hobbit » giovedì 12 settembre 2019, 14:31

Io tempo fa presi un calamaio di Lamy blue di cui sono molto soddisfatto, perché a parte la tonalità che è una questione di gusti, è tra tutti gli inchiostri che ho quello che spiuma e che sanguina meno.
Ha praticamente la stessa destinazione d'uso del 4001. Non ho mai fatto delle prove ma sarei curioso di caricare due penne identiche e metterli a confronto. Se la resa fosse paragonabile al Lamy, sarebbe un inchiostro ottimo ad un prezzo imbattibile.

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3155
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Qual'è l'inchiostro più affidabile ?

Messaggio da Phormula » giovedì 12 settembre 2019, 19:04

hobbit ha scritto:
giovedì 12 settembre 2019, 14:31
Io tempo fa presi un calamaio di Lamy blue ...
Lamy Blue, Waterman Serenity Blue, Pelikan 4001 Royal Blue e altri 100 Royal Blue di marche varie che si trovano nei supermercati in cartucce e qualche volta anche in calamaio sono inchiostri cancellabili scolastici. Dubito che gli studenti lavino la penna quando cambiano la marca delle cartucce.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Rispondi