Arrivata la Aleph

Presentazione e caratteristiche della Fp.it ℵ e delle iniziative ad essa collegate.
Avatar utente
giobatta
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 462
Iscritto il: sabato 4 gennaio 2014, 14:30
La mia penna preferita: Visconti Homo Sapiens
Il mio inchiostro preferito: Visconti Turchese
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 118
Località: Genova
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da giobatta » venerdì 9 maggio 2014, 20:31

Rapido aggiornamento, in poco più di 24 ore la penna è arrivata a Marlen. Mi hanno scritto nel pomeriggio per confermarmi la ricezione e la lavorazione in tempi brevi
Guido
"Frustra fit per plura quod fieri potest per pauciora"
"È inutile fare con più ciò che si può fare con meno"- Rasoio di Occam

Dogana: iva, dazi e spese. Come calcolarli

Francè
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 295
Iscritto il: sabato 16 febbraio 2013, 15:07
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 035
Fp.it ℵ: 015
Località: Provincia di Pisa

Arrivata la Aleph

Messaggio da Francè » sabato 10 maggio 2014, 8:44

rolex hunter ha scritto:
Mi avventuro in una auto-citazione
[color=#408000]IO STESSO [/color] ha scritto: ... La flessibilità c'è tutta; ovviamente non come un Waterman degli anni 20, ma molto più di un Noodler's.
Giorgio
Infatti, lui lo definisce "assolutamente rigido" e questo non corrisponde al mio pennino che è più flessibile del Noodler e molto più flessibile dell'Aurora.
:thumbup:
Il mio si flette leggermente scrivendo, senza pressare ma col normale "appoggio" dei movimenti della mano.

Fabilus
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 187
Iscritto il: sabato 16 marzo 2013, 15:30
La mia penna preferita: Aurora 88 Big
Il mio inchiostro preferito: Aurora e Diamine
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 032
Fp.it ℵ: 125
Fp.it Vera: 127
Località: Roma
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da Fabilus » sabato 10 maggio 2014, 14:26

Francè ha scritto:


Infatti, lui lo definisce "assolutamente rigido" e questo non corrisponde al mio pennino che è più flessibile del Noodler e molto più flessibile dell'Aurora.
:thumbup:
Il mio si flette leggermente scrivendo, senza pressare ma col normale "appoggio" dei movimenti della mano.

E infatti....ecco la differenza. la mia Aleph (il pennino) non flette minimamente scrivendo normale.
devo calcare apposta, e non poco, per notare un piccolissimo movimento delle punte del pennino ( non forzo troppo per evitare i problemi dell'acciaio armonico) ed il tratto, peraltro, non subisce alcuna variazione di spessore.
Ecco perchè lo definisco rigido. Ripeto, molto più di altri che ho e che si dichiarano rigidi.
Magari è solo il mio esemplare.
Però poichè scrive comunque bene me lo tengo così ;)
Fabio

Avatar utente
nmaggiore
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 253
Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 19:41
La mia penna preferita: Visconti Divina Black midi
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it ℵ: 061
Fp.it 霊気: 023
Fp.it Vera: 034
Località: Genova
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da nmaggiore » sabato 10 maggio 2014, 14:50

Fabilus ha scritto: Ecco perchè lo definisco rigido. Ripeto, molto più di altri che ho e che si dichiarano rigidi.
Magari è solo il mio esemplare.
Però poichè scrive comunque bene me lo tengo così ;)
non avrei potuto dirlo meglio. esattamente come il mio.

Avatar utente
Crononauta
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 454
Iscritto il: martedì 8 gennaio 2013, 16:16
La mia penna preferita: Aurora 98 millerighe oro
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Blu Royal
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 079
Località: Ravenna
Sesso:
Contatta:

Arrivata la Aleph

Messaggio da Crononauta » sabato 10 maggio 2014, 15:08

Fabilus ha scritto:E infatti....ecco la differenza. la mia Aleph (il pennino) non flette minimamente scrivendo normale.
devo calcare apposta, e non poco, per notare un piccolissimo movimento delle punte del pennino ( non forzo troppo per evitare i problemi dell'acciaio armonico) ed il tratto, peraltro, non subisce alcuna variazione di spessore.
Ecco perchè lo definisco rigido. Ripeto, molto più di altri che ho e che si dichiarano rigidi.
Magari è solo il mio esemplare.
Però poichè scrive comunque bene me lo tengo così ;)
Ma guarda, mi accodo anch'io, con una dovuta considerazione: in un certo senso, è l'obiettivo che ci si era prefissati. Ricordo nella presentazione che Daniele diceva di voler fare un pennino "più morbido di quelli rigidi ma non troppo, per non mettere a disagio quelli non avvezzi a pennini flessibili".
E, credo, questo è quello che fa la Aleph. È un pennino che può essere usato come uno rigido, e devo concordare che per certi aspetti mi pare perfino più rigido di quello della M250 che non è dato come flessibile; tuttavia ha una caratteristica che lo rende unico, ovvero è un pennino "rigido ma flessibile". Puoi scrivere con un tratto fine sfiorando il foglio, come con un normale pennino, ma puoi anche calcare leggermente e sfruttare l'elasticità dell'acciaio armonico per dare una "vita" di chiaroscuri e variazioni di tratto al tuo testo.
Al netto dei malfunzionamenti lamentati (che verranno risolti e sono un discorso a parte), credo che questo comportamento del pennino sia la caratteristica specifica della Aleph, fortemente voluta, e IMHO, abbastanza bene raggiunta. Poi si entra nel campo dei gusti personali, e qui non ci si fa niente. O piace o non piace.

Però, come avevo già detto, trovo la Aleph una penna con una personalità fortissima, può piacere oppure no, ma non ti può lasciare indifferente. Il pennino ha il suo comportamento che va capito, e questo forse è l'aspetto più difficile.
Massimo Bacilieri
Omas Extra 620, Pelikan M250, Aleph n.79, Aurora... troppe

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2215
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da Daniele » mercoledì 14 maggio 2014, 10:50

Pubblico questo video in favore di chi lamenta una eccessiva rigidità del pennino della Aleph.
Si può vedere che la Aleph, anche in mani pessime come le mie, può flettere tranquillamente senza forzare eccessivamente (il video è stato fatto reggendo il telefonino con la sinistra e scrivendo con la destra, senza appoggi dunque).
Se la vostra non si comporta così contattate Marlen per concordare una soluzione.

Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Avatar utente
nmaggiore
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 253
Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 19:41
La mia penna preferita: Visconti Divina Black midi
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it ℵ: 061
Fp.it 霊気: 023
Fp.it Vera: 034
Località: Genova
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da nmaggiore » mercoledì 14 maggio 2014, 10:54

noto anche un leggero miglioramento musicale...

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2215
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da Daniele » mercoledì 14 maggio 2014, 10:55

nmaggiore ha scritto:noto anche un leggero miglioramento musicale...
Ti aspettavo al varco! :lol:
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

gbiotti
Levetta
Levetta
Messaggi: 527
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2013, 15:19
La mia penna preferita: Adesso, Aleph
Il mio inchiostro preferito: Adesso, Marlen Verde
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Arte Italiana FP.IT M: 036
Fp.it ℵ: 028
Località: Provincia di Pisa

Arrivata la Aleph

Messaggio da gbiotti » mercoledì 14 maggio 2014, 10:59

gbiotti ha scritto:Ho gia' scritto che la mia era arrivata con un'abrasione sul fusto.
Mi autocito per ringraziare Marlen.

Consegnata da me al corriere venerdi 9, mi e' stata restituita in perfette condizioni e perfettamente funzionante martedi 13.
Considerando i tempi tecnici di spedizione Marlen ha agito con una efficienza ed efficacia encomiabile.

Geraldo.

Rox71
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 49
Iscritto il: domenica 24 marzo 2013, 20:47
La mia penna preferita: Delta Dolce Vita One fusion
Il mio inchiostro preferito: Rotring Brilliant
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it ℵ: 126
Località: Jesi (Marche)

Arrivata la Aleph

Messaggio da Rox71 » venerdì 16 maggio 2014, 10:11

Anche io devo ringraziare pubblicamente la Marlen per la pronta risposta al mio problema del pennino che "grattava"
Mi hanno inviato un nuovo gruppo scrittura e stavolta il pennino va come deve andare, scivola via sulla carta ed il flusso dell'inchiostro non è più abbondante come prima

Sono davvero soddisfatto del progetto pensato da Daniele che ci ha permesso di entrare in possesso di una penna davvero bella e di qualità

Quindi grazie Daniele e grazie Marlen

Avatar utente
giobatta
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 462
Iscritto il: sabato 4 gennaio 2014, 14:30
La mia penna preferita: Visconti Homo Sapiens
Il mio inchiostro preferito: Visconti Turchese
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 118
Località: Genova
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da giobatta » martedì 20 maggio 2014, 18:57

giobatta ha scritto:Rapido aggiornamento, in poco più di 24 ore la penna è arrivata a Marlen. Mi hanno scritto nel pomeriggio per confermarmi la ricezione e la lavorazione in tempi brevi
Aggiornamento, questo pomeriggio mi hanno comunicato la spedizione della penna. Spero di averla domani o giovedì :D
Guido
"Frustra fit per plura quod fieri potest per pauciora"
"È inutile fare con più ciò che si può fare con meno"- Rasoio di Occam

Dogana: iva, dazi e spese. Come calcolarli

Avatar utente
giobatta
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 462
Iscritto il: sabato 4 gennaio 2014, 14:30
La mia penna preferita: Visconti Homo Sapiens
Il mio inchiostro preferito: Visconti Turchese
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 118
Località: Genova
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da giobatta » mercoledì 21 maggio 2014, 22:18

Aleph tornata questo pomeriggio... purtroppo però proprio non ci siamo :cry:
Adesso non ho la forza di mettermi a fare foto o altro (oggi ho inseguito politici e ciclisti in giro per Genova e non en posso più :mrgreen: ).

Premetto, in scambio mail di ieri mi sono state confermate la sostituzione intera del corpo e del gruppo scrittura.

Bene, anzi no, male.

Sul fusto poco sotto il cappuccio del pistone ci sono due abrasioni profonde, sensibili al tatto e molto evidenti che girano tutto intorno alla circonferenza.
06.jpg
graffi corpo
06.jpg (601.36 KiB) Visto 1705 volte
07.jpg
graffi corpo 2
07.jpg (791.56 KiB) Visto 1705 volte
Bene, anzi, male: ma almeno scrive bene? no.

Il pennino gratta pesantemente ed il tratto è secchissimo e molto fine (e il poco inchiostro sulla punta si secca rapidamente dando false partenze). In flessione invece il flusso è sovrabbondante (non trapassa ma ha tempi di asciugatura biblici e tratto spesso).
Ho dato un occhio sotto una lente al pennino e sembra avere un rebbo fuori asse, ma ho qualche dubbio anche sulla punta in iridio.
08.jpg
disallineamento 1
08.jpg (157.41 KiB) Visto 1705 volte
03.jpg
disallineamento 2
03.jpg (194.73 KiB) Visto 1705 volte
04.jpg
gruppo fronte
04.jpg (396.28 KiB) Visto 1705 volte
05.jpg
gruppo alimentatore
05.jpg (468.74 KiB) Visto 1705 volte
02.jpg
gruppo lato
02.jpg (451.79 KiB) Visto 1705 volte
11.jpg
scrittura
11.jpg (2.52 MiB) Visto 1705 volte
Ho un dubbio anche sul cappuccio, magari era già così all'inizio (chiedo conferme da altri), controllandolo ho notato le parti metalliche "cromate" (anelli e simbolo in cima) molto "rigate" per intenderci come se fossero satinate (ma non è lo stesso effetto). Gli amanti del car-detailing mi capiranno se cito gli "swirls".
In oltre un anellino, su un semicerchio, è leggermente spostato: ovvero l'alloggiamento nella resina è più grande dell'anello stesso.
Sopratutto per l'anellino, probabilmente era già così semplicemente non ci avevo fatto caso. Sugli swirls non saprei, il mio ricordo era di parti lucide a "specchio", ma anche qui potrebbe essere semplicemente che non avevo notato la cosa.
Se qualcuno mi da un'impressione sulla sua ne sono grato.
01.jpg
swirls (confrontare con clip)
01.jpg (542.31 KiB) Visto 1705 volte
10.jpg
gap anello (primo a sx)
10.jpg (171.03 KiB) Visto 1705 volte
Per quanto riguarda invece il pistone... almeno lui funziona piuttosto bene. Non sarà il più fluido che ho ma non si blocca o impunta in modo particolare come faceva quello del fusto precedente.

Peccato, mi scuso se non avessi usato toni adeguati, ma capitemi... sono parecchio stanco e la speranza di avere una penna perfetta era tanta :)

edit: Già che c'ero (la cena ha aiutato) ho fatto anche foto.
Guido
"Frustra fit per plura quod fieri potest per pauciora"
"È inutile fare con più ciò che si può fare con meno"- Rasoio di Occam

Dogana: iva, dazi e spese. Come calcolarli

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9561
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 22 maggio 2014, 11:19

Per quello che vedo le punte d'iridio sono sfalsate ecco perchè gratta ed i problemi di flusso.
I segni vicuno al fondello sono dovuti all'iserimento del cappuccio porteriormente,invece per gli anelli non saprei dirti, mi sembra un difetto di montaggio.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1077
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwod green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da rolex hunter » giovedì 22 maggio 2014, 15:09

maxpop 55 ha scritto:Per quello che vedo le punte d'iridio sono sfalsate ecco perchè gratta ed i problemi di flusso.
assolutamente d'accordo con Max, il disallineamento è evidente soprattutto nelle immagini "disallineamento" 1 e 2 (a proposito, belle foto, mica facile), però almeno c'è di buono che non mi sembra che le punte siano "divaricate" (a un primo esame mi pareva...); quindi nessuna manovra sulle "ali" del pennino, solo i due rebbi da allineare; stranamente sembra (ma forse è un effetto ottico ingannatore) che il taglio tra le due semisfere di iridio sia obliquo e non diritto...

Quanto alle finiture, anche sulla mia gli anelli hanno il "look" satinato laddove la clip sembra lucida, ma non è detto che non sia esattamente così che doveva essere...

Giorgio

Avatar utente
Dean82
Levetta
Levetta
Messaggi: 693
Iscritto il: venerdì 5 aprile 2013, 15:00
La mia penna preferita: Parker Sonnet Secret Shell
Il mio inchiostro preferito: Nero Dupont/Iroshizuko A-G
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 082
Fp.it ℵ: 082
Fp.it 霊気: 082
Località: Fidenza, Pr
Sesso:

Arrivata la Aleph

Messaggio da Dean82 » giovedì 22 maggio 2014, 15:45

Buongiorno a tutti,

in merito ai problemi riscontrati da @giobatta, io ho un'idea differente rispetto a maxpop 55 e rolex hunter. Nello specifico: il problema del pennino a me pare dovuto non a un disallineamento dei rebbi (o delle punte) ma bensì ad una 'schiacciatura presente sul rebbio dx (vedi foto gruppo fronte), a meno che - ovviamente - non sia un effetto dovuto alle luci durante lo scatto; per i segni sul fusto, direi che il problema pare essere nella tornitura della resina, in quanto - se ho capito correttamente - il fusto è stato sostituito per cui dubito possa presentare già segni di sfregamento del cappuccio; per quanto riguarda gli 'swirl', io posso dire di non averli né sulla clip, né sugli anellini, né sul simbolo Marlen situato alla sommità del cappuccio. Devo dire, però, che l'allineamento del pennino di quell'esemplare è eccelso, iil mio non è così preciso e non fisco a sistemarlo a mano; inoltre non sono stato in grado di estrarre il pennino dal gruppo scrittura nemmeno con le indicazioni, precise e dettagliate, fornitemi da @giobatta stesso :cry:

Saluti,
Dino

Nullus enim locus sine genio est
Servius

Immagine
Immagine

Rispondi