E il contenitore della Aleph?

Presentazione e caratteristiche della Fp.it ℵ e delle iniziative ad essa collegate.
Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2214
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso: Uomo

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da Daniele » martedì 8 aprile 2014, 8:13

Usare la penna stilografica mi ha sempre fatto credere che la passione e il piacere nell'uso della stessa facesse anche un favore all'ambiente.
La Stilografica la si usa per anni usando possibilmente inchiostri contenuti in boccette di vetro facilmente riciclabili, se non riutilizzabili.
Forse è proprio questo concetto che mi limita nell'uso delle cartucce che, sicuramente più pratiche, hanno però il difetto di produrre scarto una volta esaurite.
Rimane un elemento che stride in questa mia personale visione: la confezione, molte volte in plastica non riciclabile e il più delle volte accantonata o buttata via senza pietà.
Partendo dal presupposto che la Aleph è stata concepita per essere usata e non per fare bella figura in una vetrina, la confezione è stata progettata per essere un mero contenitore che se smaltito facesse meno danni possibile all'ambiente.
Quindi, cartone non trattato chimicamente e riciclabile al 100%.
E mi raccomando: per chi se ne dovesse liberare abbiate la cura di smaltirla nei cassonetti della carta. :thumbup:
Chiusa.png
Chiusa.png (949.51 KiB) Visto 1934 volte
Aperta.png
Aperta.png (862.13 KiB) Visto 1934 volte
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8688
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Donna

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da Irishtales » martedì 8 aprile 2014, 8:23

Fantastica!!! Smaltirla nei cassonetti, no no...la penna la utilizzerò, ma la custodia la metterò via e la custodirò gelosamente!
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9157
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da maxpop 55 » martedì 8 aprile 2014, 8:41

Irishtales ha scritto:Fantastica!!! Smaltirla nei cassonetti, no no...la penna la utilizzerò, ma la custodia la metterò via e la custodirò gelosamente!
Quoto appieno il pensiero di Daniela :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Resvis71
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2206
Iscritto il: venerdì 1 novembre 2013, 1:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 Cognac
Il mio inchiostro preferito: i blu,marrone,rosso e seppia
Misura preferita del pennino: Italico
Fp.it ℵ: 071
Località: Varese
Sesso: Non Specificato

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da Resvis71 » martedì 8 aprile 2014, 9:00

Buttare la custodia della Aleph?
Col cavolo! :lol: (contro le regole della differenziata ;) :lol: )
La custodirò con gioia...
Massimiliano

nicola
Levetta
Levetta
Messaggi: 606
Iscritto il: martedì 3 aprile 2012, 12:06
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 117
Arte Italiana FP.IT M: 065
Fp.it ℵ: 077
Fp.it 霊気: 031
Località: Imperia
Sesso: Uomo

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da nicola » martedì 8 aprile 2014, 9:12

Bella la confezione ed anche l'idea di realizzarla in materiale 100% riciclabile.
In ogni caso non me ne libererò ma la custodirò con cura ;)
Nicola

ander75it
Levetta
Levetta
Messaggi: 530
Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 11:38
La mia penna preferita: Lamy 2000
Il mio inchiostro preferito: R&K Blu Mare
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 012
Località: Genova
Sesso: Non Specificato

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da ander75it » martedì 8 aprile 2014, 9:35

Ottima cosa, ma anche io le tengo più o meno tutte le scatole tranne quelle delle scolastiche tipo Safari ecc. (e anche di quelle ne ho un paio).
Ander
@=

Mobilis in mobile
Immagine

Avatar utente
colex
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1390
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2011, 16:22
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 331
Il mio inchiostro preferito: NoodlersBlack MB Permanent Blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 080
Arte Italiana FP.IT M: 028
Fp.it ℵ: 010
Località: Foggia
Sesso: Non Specificato

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da colex » martedì 8 aprile 2014, 10:40

:D :thumbup:
pen: Aurora*Delta*Kaweco*LAMY*Montblanc*OMAS*Parker*Pelikan*Pilot*Sheaffer*Stipula*TWSBI*Visconti*Waterman

ink: Aurora*Delta*Diamine*J.Herbin*Montblanc*Noodler's*Omas*Pelikan*Pilot Iroshizuku*Sailor*Visconti*Waterman

Avatar utente
G P M P
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2135
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 16:06
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Blue
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 003
Arte Italiana FP.IT M: 003
Fp.it ℵ: 003
Fp.it 霊気: 003
Località: Pescara
Sesso: Uomo

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da G P M P » martedì 8 aprile 2014, 10:41

Bellissimissima idea. Una confezione ecosostenibile è la ciliegina sulla torta di questo progetto.
Giovanni Paolo (ma per tutti, GP) - il mio fotoblog

Avatar utente
Crononauta
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 454
Iscritto il: martedì 8 gennaio 2013, 16:16
La mia penna preferita: Aurora 98 millerighe oro
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Blu Royal
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 079
Località: Ravenna
Sesso: Uomo
Contatta:

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da Crononauta » martedì 8 aprile 2014, 12:09

Ho ancora la scatola della M250 con il suo calamaio allegato (e l'inchiostro ormai divenuto violetto sbiadito), figuriamoci se butto via la scatola della Aleph!
Massimo Bacilieri
Omas Extra 620, Pelikan M250, Aleph n.79, Aurora... troppe

cla65
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 116
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2013, 22:11
La mia penna preferita: Pelikan M800+TWSBI 580
Il mio inchiostro preferito: Sheaffer Black
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 132
Località: PADOVA
Sesso: Non Specificato

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da cla65 » martedì 8 aprile 2014, 12:22

Bellissimala confezione e bella anche la grafica. Ovviamente non si butta una chicca del genere . . e intanto qualcuno si diverte ad instillare spine nel fianco di chi sta ansimando per ricevere il gioiellino nuovo nuovo . . ;)
Claudio

Avatar utente
amartoni
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 119
Iscritto il: mercoledì 8 gennaio 2014, 20:44
La mia penna preferita: Delta Kristal
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it ℵ: 066
Fp.it 霊気: 066
Fp.it Vera: 066
Località: Bologna
Sesso: Uomo

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da amartoni » martedì 8 aprile 2014, 14:37

Anch'io terrò la confezione, parte integrante di un bene collezionato e collezionabile.
La scelta di una confezione semplice non solo è in linea con una corretta filosofia ambientale, ma permette anche una riduzione dei costi apprezzata da molti.
Facendo la raccolta differenziata per la mia famiglia e la mia azienda mi colpisce sempre più quante risorse vengano impiegate/sprecate per il cosiddetto "packaging", con il consguente aumento dei costi.

Bravi!

Avatar utente
Phormula
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2908
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano
Sesso: Non Specificato

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da Phormula » martedì 8 aprile 2014, 16:36

Mi associo ai complimenti per l'imballaggio a basso impatto ambientale. :thumbup:
amartoni ha scritto: Facendo la raccolta differenziata per la mia famiglia e la mia azienda mi colpisce sempre più quante risorse vengano impiegate/sprecate per il cosiddetto "packaging", con il consguente aumento dei costi.
Lo scopo principale di un imballaggio è proteggere il prodotto. Se il prodotto non viene protetto adeguatamente, oltre a mettere a repentaglio la salute dei consumatori, lo spreco di risorse è ancora maggiore, perché oltre all'imballaggio si butta anche il prodotto. La quantità di risorse necessarie per realizzare un imballaggio è mediamente il 16% rispetto al prodotto. Ad esempio per produrre un litro di latte le emissioni di gas serra sono circa da 10 a 20 volte superiori a quelle necessarie per realizzare la bottiglia che lo contiene. Quindi se realizzi un imballaggio che pesa il 10% in meno ma a causa dell'alleggerimento perdi una bottiglia di latte ogni 100 o nel versare il prodotto rovesci il 10% del contenuto, l'ambiente complessivamente ci ha rimesso. Nel caso di prodotti liquidi spediti su bancali, se si rompe un imballaggio a volte si deve buttare l'intero bancale, perché il liquido, colando, ha danneggiato tutti i contenitori che si trovavano sotto. Oppure un sacchetto per le mele è sicuramente un imballaggio a minore impatto ambientale rispetto ad una cassetta di cartone con il termoformato in plastica, ma se su 10 mele ne butti via due perché si sono ammaccate durante il trasporto, non è un affare né per l'ambiente né per il consumatore.

In realtà gli imballaggi devono essere efficaci (svolgere tutte le funzioni per le quali sono stati progettati, protezione del prodotto e sicurezza per il consumatore in primis) in maniera efficiente, cioè realizzate con il minimo di risorse necessarie per raggiungere lo scopo, ma non di meno. Inoltre quando hanno svolto il loro scopo, devono essere facilmente riutilizzabili o riciclabili. Daniele con questo imballaggio ha dimostrato che ciò è possibile.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

pescatore
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 164
Iscritto il: domenica 17 febbraio 2013, 17:33
La mia penna preferita: Montblanc 146
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 070
Fp.it ℵ: 083
Località: Pescara
Sesso: Non Specificato

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da pescatore » martedì 8 aprile 2014, 18:43

Daniele ha scritto:Usare la penna stilografica mi ha sempre fatto credere che la passione e il piacere nell'uso della stessa facesse anche un favore all'ambiente.
La Stilografica la si usa per anni usando possibilmente inchiostri contenuti in boccette di vetro facilmente riciclabili, se non riutilizzabili.
Forse è proprio questo concetto che mi limita nell'uso delle cartucce che, sicuramente più pratiche, hanno però il difetto di produrre scarto una volta esaurite.
Ho sempre pensato la stessa identica cosa. :thumbup: Il principio di "protezione ambientale", chiamiamolo così, cerco di applicarlo anche in molte scelte di consumo e mi procura, forse ingenuamente, grande soddisfazione.

Gran bella idea questa della confezione e ottimamente realizzata. Ancora una volta, compliementi
Fabrizio

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2214
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso: Uomo

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da Daniele » mercoledì 9 aprile 2014, 10:12

Grazie a tutti per gli apprezzamenti. :thumbup:
Quasi sempre ho la sensazione che se il mondo là fuori rispecchiasse questo forum, sarebbe un mondo migliore.
Sapete perchè dico questo?
L'altro giorno parlavo con un rivenditore circa la scatola della Aleph.
La sua prima reazione è stata che, conoscendo il cliente tipo, la scatola sarebbe apparsa troppo "povera", non, ecologica.
Nel suo negozio entrano clienti di tutte le nazionalità e etnie ma l'italiano è però quello che dà più importanza alla confezione.
Ovvero, vede una penna, gli piace, poi vede la scatola e in base a quella decide se comprarla o meno.
La scatola assume poi importanza fondamentale in caso sia un regalo. Insomma, il trionfo della forma sulla sostanza.
E qui la nostalgia prende il sopravvento, quando le penne, anche le più costose, erano vendute in semplicissime scatoline di cartone pressato con un singolo fogliettino delle istruzioni come documentazione...
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Avatar utente
nmaggiore
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 253
Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 19:41
La mia penna preferita: Visconti Divina Black midi
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it ℵ: 061
Fp.it 霊気: 023
Fp.it Vera: 034
Località: Genova
Sesso: Uomo

E il contenitore della Aleph?

Messaggio da nmaggiore » mercoledì 9 aprile 2014, 10:24

Daniele ha scritto:l'italiano è però quello che dà più importanza alla confezione
ma dai ? dici davvero ? che stranezza inaspettata...

eppure gli italiani, al momento di scegliere i loro rappresentanti ad ogni livello (locale e nazionale), nella loro maggioranza hanno sempre scelto oculatamente basandosi sul contenuto e sulla realizzabilità delle proposte, senza cadere nel tranello di votare la scatola, ovvero chi le spara più grosse...

:silent:

Rispondi