Flessioni a confronto...

Presentazione e caratteristiche della Fp.it ℵ e delle iniziative ad essa collegate.
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9745
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Flessioni a confronto...

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 14 maggio 2014, 12:12

Dove mi trovo non posso vederlo, appena a casa lo vedrò, sono sicuro che è estremamente interessante. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Dean82
Levetta
Levetta
Messaggi: 693
Iscritto il: venerdì 5 aprile 2013, 15:00
La mia penna preferita: Parker Sonnet Secret Shell
Il mio inchiostro preferito: Nero Dupont/Iroshizuko A-G
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 082
Fp.it ℵ: 082
Fp.it 霊気: 082
Località: Fidenza, Pr
Sesso:

Flessioni a confronto...

Messaggio da Dean82 » mercoledì 14 maggio 2014, 21:45

maxpop 55 ha scritto:sono sicuro che è estremamente interessante
Max,

Hai ragione... Lo è! :thumbup: ed è anche uno splendido esempio di calligrafia... Eseguito tenendo il cellulare con l'altra mano, il che è tutto dire :o Ora sto per dire una bestemmia: noto anche che Daniele impugna la stilografica all'inizio della sezione, mentre io la impugno vicino alla svasatura appena sopra il gruppo pennino... Sono anni che utilizzo la stilografica prendendola nel modo sbagliato? :?:

Saluti,
Dino

Nullus enim locus sine genio est
Servius

Immagine
Immagine

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9745
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Flessioni a confronto...

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 14 maggio 2014, 22:10

Ottimo, la Aleph ha un pennino veramente flessibile e la mano che scrive ha un ottima calligrafia. :thumbup: :clap: :clap:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2215
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso:

Flessioni a confronto...

Messaggio da Daniele » giovedì 15 maggio 2014, 8:02

Dean82 ha scritto:...noto anche che Daniele impugna la stilografica all'inizio della sezione, mentre io la impugno vicino alla svasatura appena sopra il gruppo pennino... Sono anni che utilizzo la stilografica prendendola nel modo sbagliato? :?:
Ciao Dino.

A ben vedere la posizione più corretta è la tua, considerando anche il fatto che la Aleph ha il pennino moooolto lungo.
La mia impugnatura cambia molto a seconda della penna ma in genere è sempre molto alta.
Oltre le considerazioni di comodità una presa bassa permette comunque un maggior controllo.
Difatti, se noti nel video, non avendo appoggi il tratto è un pò tremolante (tra l'altro non vedevo il foglio ma direttamente dal display del telefono mentre scrivevo...).
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Avatar utente
Dean82
Levetta
Levetta
Messaggi: 693
Iscritto il: venerdì 5 aprile 2013, 15:00
La mia penna preferita: Parker Sonnet Secret Shell
Il mio inchiostro preferito: Nero Dupont/Iroshizuko A-G
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 082
Fp.it ℵ: 082
Fp.it 霊気: 082
Località: Fidenza, Pr
Sesso:

Flessioni a confronto...

Messaggio da Dean82 » giovedì 15 maggio 2014, 8:29

Daniele ha scritto:Ciao Dino.

A ben vedere la posizione più corretta è la tua
Daniele,
grazie infinite per aver dipanato il mio dubbio. Sono consapevole di mantenere il polso con una strana inclinazione durante la scrittura (quasi 90 gradi rispetto all'avambraccio) e la mano sulla linea di scrittura, ma se avessi anche impugnato la penna in modo errato, sarei passato alle tastiere (fisiche o virtuali) 24/24 senza mai più usare stilografiche, matite o altro... :cry:

Daniele ha scritto:Oltre le considerazioni di comodità una presa bassa permette comunque un maggior controllo.
Difatti, se noti nel video, non avendo appoggi il tratto è un pò tremolante (tra l'altro non vedevo il foglio ma direttamente dal display del telefono mentre scrivevo...).
In conseguenza di quanto scritto sopra, la mia scrittura è tremolante comunque... :lol: E infatti non ci provo nemmeno a riprendermi mentre scrivo, in modo da evitare ad altri il vedere le mie 'onde' sui fogli di carta... :wtf:

Ringraziandoti nuovamente per la spiegazione, ti saluto calorosamente
Dino

Nullus enim locus sine genio est
Servius

Immagine
Immagine

Fabilus
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 187
Iscritto il: sabato 16 marzo 2013, 15:30
La mia penna preferita: Aurora 88 Big
Il mio inchiostro preferito: Aurora e Diamine
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 032
Fp.it ℵ: 125
Fp.it Vera: 127
Località: Roma
Sesso:

Flessioni a confronto...

Messaggio da Fabilus » giovedì 15 maggio 2014, 18:25

Approfitto per ringraziare Daniele per il video e per le foto del pennino, che chiariscono meglio di tante parole.
A tal uopo avrei una domanda: sull'alimentatore del pennino in foto leggo che c'è il numero 4 (se non sbaglio), mentre su quello della mia Aleph c'è il n. 3.
Significa qualcosa questa differenza di numeri oppure no?
Grazie e saluti.
Fabio

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2215
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso:

Flessioni a confronto...

Messaggio da Daniele » venerdì 16 maggio 2014, 7:50

Fabilus ha scritto: A tal uopo avrei una domanda: sull'alimentatore del pennino in foto leggo che c'è il numero 4 (se non sbaglio), mentre su quello della mia Aleph c'è il n. 3.
Significa qualcosa questa differenza di numeri oppure no?
Nessuna differenza. Gli alimentatori sono tutti uguali.
Quei numeretti dovrebbero riferirsi ai lotti di produzione.
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Rispondi