Aurora 88, curiosità

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Avatar utente
Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 886
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Visconti Rotary Centennial
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku ajisai
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso: Uomo

Aurora 88, curiosità

Messaggio da Orlandoemme » martedì 7 novembre 2017, 12:35

Condivido l'apprezzamento per questa grandissima penna.
La 88 in tutte le sue declinazioni ha qualcosa di assoluto.
Proprio qualche giorno fa - seguo aurora su FB - avevano condiviso una foto con alcuni pennini nuovi.
Vi metto lo screen shot dello scambio :D
Scusate l'OT ma adoro questa penna.
Allegati
IMG_0722.PNG
IMG_0723.PNG
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

grafomane
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 262
Iscritto il: martedì 16 maggio 2017, 10:55
Sesso: Non Specificato

Aurora 88, curiosità

Messaggio da grafomane » martedì 7 novembre 2017, 22:00

Complimenti, la penna è molto bella! Però la sezione lascia un po' perplesso anche me, non solo per la mancanza della stampigliatura col marchio "aurora 88" e il numero di serie, ma anche per come è fatto il foro dal quale esce il pennino. Nelle 88 che ho visto il bordo è smussato e arrotondato, mentre in questa appare più tagliato a spigolo vivo. Guarda caso proprio oggi mi è arrivato il pacchetto contenente i miei due ultimi acquisti: una Aurora 88 (ma non bella come la tua) e un' Aurora Duo Cart, entrambe non testate, da pulire e poi speriamo bene... E guardando le foto di questa penna non ho potuto non notare che la forma del bordo del foro di uscita del pennino della sezione della Duo Cart è squadrata proprio come quella della tua 88. Però la sezione della Duo Cart non si può montare sulla 88: la parte filettata è troppo grande e quindi la sezione della tua non è quella di una Duo Cart. Però non somiglia a quella delle altre Aurora, sicuramente non a quella delle più vecchie. Quel che mi viene da pensare è che è possibile che alcune 88 prodotte nel periodo della Duo Cart abbiano condiviso elementi di progettazione e attrezzature di lavorazione...

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1120
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso: Uomo

Aurora 88, curiosità

Messaggio da DerAlte » giovedì 9 novembre 2017, 20:32

grafomane ha scritto:
martedì 7 novembre 2017, 22:00
Complimenti, la penna è molto bella! Però la sezione lascia un po' perplesso anche me, non solo per la mancanza della stampigliatura col marchio "aurora 88" e il numero di serie, ma anche per come è fatto il foro dal quale esce il pennino. Nelle 88 che ho visto il bordo è smussato e arrotondato, mentre in questa appare più tagliato a spigolo vivo. Guarda caso proprio oggi mi è arrivato il pacchetto contenente i miei due ultimi acquisti: una Aurora 88 (ma non bella come la tua) e un' Aurora Duo Cart, entrambe non testate, da pulire e poi speriamo bene... E guardando le foto di questa penna non ho potuto non notare che la forma del bordo del foro di uscita del pennino della sezione della Duo Cart è squadrata proprio come quella della tua 88. [...] Quel che mi viene da pensare è che è possibile che alcune 88 prodotte nel periodo della Duo Cart abbiano condiviso elementi di progettazione e attrezzature di lavorazione...
Dopo diversi mesi di assenza, riprendo con piacere la lettura del forum rispondendo alle perplessità di grafomane.
La 88 mostrata da Antonio è una 88P, ed appartiene ad un lotto privo di seriale, credo che la congettura sul design della sezione simile alla Duo-cart possa avere un fondo di verità.
Nicolò
Immagine

Rispondi