La migliore penna economica per cominciare.

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!

La migliore penna economica per cominciare.

Lamy Safari - Nexx - ABC
143
46%
Pelikan Grand Prix
5
2%
Pelikan Griffix
3
1%
Reform 1745
11
4%
Pilot 78G - Kakuno
49
16%
Pilot Middle Range
18
6%
Jinhao X-450/X-750
8
3%
Kaweco Sport
24
8%
Schneider Base
2
1%
Schneider ID
1
0%
Online Vision
1
0%
Platinum Preppy - Plaisir
16
5%
Hero 616
4
1%
Altro (Specificare nell'argomento)
23
7%
 
Voti totali: 308

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3039
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da Phormula » domenica 9 ottobre 2016, 11:43

zion ha scritto:è stata citata poco o nulla ma anche la parker vector è un'ottima penna per iniziare.
utilizzando cartucce lamy rende ancora meglio.
In passato sarei stato d'accordo, ma da quando hanno chiuso la fabbrica inglese e spostato la produzione, la qualità della produzione Parker economica è crollata. Oggi non mi sento di consigliarla. Dieci o venti anni fa lo avrei fatto sicuramente.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Ste75
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 37
Iscritto il: venerdì 7 ottobre 2016, 13:48
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Como
Sesso:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da Ste75 » domenica 9 ottobre 2016, 15:46

Non posso esprimere un confronto fra penne che non ho mai utilizzàto, posso solo dire che mi è appena arrivata una Lamy Al star e mi pare che sia davvero molto fluida in scrittura.

Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 226
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da Kevan » giovedì 13 ottobre 2016, 9:57

giobatta ha scritto:
Kevan ha scritto:segnalo che sto provando una vecchissima waterman forum, pennino f, trovata come residuo di magazzino in una copisteria e pagata 11euri.

fattura un po' plasticosa e sa di traballante, ma sulla qualità di scrittura è ineccepibile, ora monta pelikan royal blue.
Nella scatola di latta tutta disegnata? Ne ho presa una anch'io per un tozzo di pane, effettivamente scrive molto ma molto bene :mrgreen:
purtroppo la scatola è di cartoncino blu, molto semplice.
la penna è estremamente cheap come aspetto (fattura veramente scadente, plasticaccia da 2soldi cinese, avvitamento approssimativo, pennino di un metallo poco raccomandabile), eppure la qualità di scrittura secondo me se la gioca facilmente con la metropolitan.

Avatar utente
giobatta
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 462
Iscritto il: sabato 4 gennaio 2014, 14:30
La mia penna preferita: Visconti Homo Sapiens
Il mio inchiostro preferito: Visconti Turchese
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 118
Località: Genova
Sesso:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da giobatta » lunedì 17 ottobre 2016, 3:43

Kevan ha scritto:
giobatta ha scritto:
Nella scatola di latta tutta disegnata? Ne ho presa una anch'io per un tozzo di pane, effettivamente scrive molto ma molto bene :mrgreen:
purtroppo la scatola è di cartoncino blu, molto semplice.
la penna è estremamente cheap come aspetto (fattura veramente scadente, plasticaccia da 2soldi cinese, avvitamento approssimativo, pennino di un metallo poco raccomandabile), eppure la qualità di scrittura secondo me se la gioca facilmente con la metropolitan.
Grazie :) A volte ci sono penne che sono vere sorprese
Guido
"Frustra fit per plura quod fieri potest per pauciora"
"È inutile fare con più ciò che si può fare con meno"- Rasoio di Occam

Dogana: iva, dazi e spese. Come calcolarli

Avatar utente
Darko
Converter
Converter
Messaggi: 4
Iscritto il: mercoledì 9 novembre 2016, 12:44
Località: San Giorgio del Sannio (BN)
Sesso:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da Darko » martedì 15 novembre 2016, 11:15

Pensavo proprio di prendere una Lamy Safari per cominciare, a giudicare dal sondaggio credo sia il primo passo ;) Giusto?

in_costante
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 176
Iscritto il: venerdì 11 febbraio 2011, 10:55
La mia penna preferita: Conway Stewart #64
Il mio inchiostro preferito: Waterman Absolute Brown
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Manduria (TA)
Sesso:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da in_costante » martedì 15 novembre 2016, 12:52

Se ti trovi bene con l'impugnatura triangolare, si

stoccop
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 69
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2016, 10:45
La mia penna preferita: Pelikan M200
Il mio inchiostro preferito: Diamine Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Valeggio sul Mincio
Sesso:
Contatta:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da stoccop » martedì 15 novembre 2016, 14:32

Per me la miglior penna a basso costo è la Hero 9026.

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da DerAlte » venerdì 25 novembre 2016, 10:00

Darko ha scritto:Pensavo proprio di prendere una Lamy Safari per cominciare, a giudicare dal sondaggio credo sia il primo passo ;) Giusto?
Dipende, guardando il sondaggio sembrerebbe senza ombra di dubbio di si.
Però faccio una piccola considerazione: io ad esempio ho evitato di rispondere, perché ritengo che rispondere presupporebbe possedere o provare, se non proprio tutte, almeno la maggior parte delle penne citate, e nel mio caso non è così.
Inoltre, come spessissimo capita, c'è una certa variabilità all'interno dello stesso modello, per cui, a voler fare i pignoli, si dovrebbero possedere un certo numero di esemplari della stessa penna per esprimere un giudizio quanto più obiettivo possibile.
Senza questa visione critica il sondaggio rischia di diventare autoreferenziale, invece ritengo non sia da prendere per vangelo, così come il resto del forum, ma sia solo lo spunto per una condivisione di idee, di impressioni e di passione.
Nicolò
Immagine

Rafa
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 69
Iscritto il: martedì 20 dicembre 2016, 12:57
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Barcellona
Sesso:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da Rafa » venerdì 6 gennaio 2017, 16:11

il mio voto per la poco considerata parker vector. Ho letto sul forum che recentemente la qualità della produzione è scaduta, non saprei, il suo disegno minimalista mi piace molto.

sumbatino
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2017, 15:51

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da sumbatino » mercoledì 18 gennaio 2017, 14:27

Ciao a tutti, approfitto di questa discussione invece di aprirne una nuova per avere un consiglio.

Premetto che non sono per nulla esperto, per cui mi fiderò di voi dato che mi sembrate una comunità molto preparata in materia.

Vorrei acquistare un paio di penne economiche per un utilizzo quotidiano, ho visto che tutti parlano bene di questa safari ma anche di altre.

Tra le penne votate in questa discussione, mi sapete indicare quali sono compatibili con le cartucce standard della pelikan (tp/6 qualcosa del genere)?

Vorrei consigli su una penna (ed un pennino) di fascia economica per una scrittura scorrevole, possibilmente col tratto non troppo spesso (ma nemmeno sottilissimo) ed un flusso di inchiostro abbondante (che riesca quindi a seguire senza problemi un tratto veloce). ESCLUSIVAMENTE compatibili con le cartucce pelikan standard tuttavia. Cosa mi consigliate?? Sto chiedendo troppo?? Insultatemi pure se dico baggianate :-D

Grazie in anticipo a tutti quelli che mi possono aiutare!

Marco

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da DerAlte » mercoledì 18 gennaio 2017, 14:38

sumbatino ha scritto: Grazie in anticipo a tutti quelli che mi possono aiutare!

Marco
Non ho il tempo di approfondire, ma la Safari non adotta lo standard Pelikan, in ogni caso le cartucce si trovano abbastanza facilmente..
Immagine

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 625
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da sciumbasci » mercoledì 18 gennaio 2017, 16:42

sumbatino ha scritto:Ciao a tutti, approfitto di questa discussione invece di aprirne una nuova per avere un consiglio.

Premetto che non sono per nulla esperto, per cui mi fiderò di voi dato che mi sembrate una comunità molto preparata in materia.

Vorrei acquistare un paio di penne economiche per un utilizzo quotidiano, ho visto che tutti parlano bene di questa safari ma anche di altre.

Tra le penne votate in questa discussione, mi sapete indicare quali sono compatibili con le cartucce standard della pelikan (tp/6 qualcosa del genere)?

Vorrei consigli su una penna (ed un pennino) di fascia economica per una scrittura scorrevole, possibilmente col tratto non troppo spesso (ma nemmeno sottilissimo) ed un flusso di inchiostro abbondante (che riesca quindi a seguire senza problemi un tratto veloce). ESCLUSIVAMENTE compatibili con le cartucce pelikan standard tuttavia. Cosa mi consigliate?? Sto chiedendo troppo?? Insultatemi pure se dico baggianate :-D

Grazie in anticipo a tutti quelli che mi possono aiutare!

Marco
Da spendere quanto?
Economico è un termine vago...

sumbatino
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2017, 15:51

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da sumbatino » mercoledì 18 gennaio 2017, 17:01

sciumbasci ha scritto:
Da spendere quanto?
Economico è un termine vago...

Mi sono allacciato a questo 3d pensando che il prezzo di queste penne fosse più o meno lo stesso.... comunque diciamo sotto i 50 euro! Diciamo a 50 euro arriverei se la differenza con una da 30 fosse abissale come qualità di stilografica e di scrittura. Per me comunque ha la precedenza di gran lunga la qualità di scrittura per l'uso che ne devo fare in questo caso. Intanto grazie!

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1378
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da MaPe » mercoledì 18 gennaio 2017, 18:37

sumbatino ha scritto:
sciumbasci ha scritto:
Da spendere quanto?
Economico è un termine vago...

Mi sono allacciato a questo 3d pensando che il prezzo di queste penne fosse più o meno lo stesso.... comunque diciamo sotto i 50 euro! Diciamo a 50 euro arriverei se la differenza con una da 30 fosse abissale come qualità di stilografica e di scrittura. Per me comunque ha la precedenza di gran lunga la qualità di scrittura per l'uso che ne devo fare in questo caso. Intanto grazie!
50€ all'una o tutte e due? :think:
Tra quelle elencate nel sondaggio che monta le cartucce internazionali tipo Pelikan c'è la Kaweco Sport e le varie Schneider. Come ti hanno già detto le varie Safari, Al-star sono molto valide e le cartucce si riescono a reperire abbastanza facilmente. In casa Lamy ci sono molte penne valide al di sotto dei 50€. Molto buona è anche la Pilot MR che se non ricordo male monta le cartucce internazionali. Per quella cifra, anche se non è a cartuccia,ti consiglierei la TWSBI Eco, ottima penna a pistone che costa circa 37€.
Massimo

sumbatino
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2017, 15:51

La migliore penna economica per cominciare.

Messaggio da sumbatino » mercoledì 18 gennaio 2017, 19:22

MaPe ha scritto:
50€ all'una o tutte e due? :think:
Tra quelle elencate nel sondaggio che monta le cartucce internazionali tipo Pelikan c'è la Kaweco Sport e le varie Schneider. Come ti hanno già detto le varie Safari, Al-star sono molto valide e le cartucce si riescono a reperire abbastanza facilmente. In casa Lamy ci sono molte penne valide al di sotto dei 50€. Molto buona è anche la Pilot MR che se non ricordo male monta le cartucce internazionali. Per quella cifra, anche se non è a cartuccia,ti consiglierei la TWSBI Eco, ottima penna a pistone che costa circa 37€.
Grazie della risposta, intendevo 50 euro l'una come massimo! Per motivi che è inutile star qui a spiegare sono interessato alle sole penne che montano le cartucce internazionali, altrimenti questa Lamy così osannata mi incuriosiva parecchio!

Rispondi