Recensione Delta Windows Fall

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4734
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da vikingo60 » domenica 19 settembre 2010, 18:47

Delta Windows Fall 2.jpg
Delta Windows Fall 2.jpg (11.13 KiB) Visto 1413 volte
La scorsa primavera mi innamorai della Delta Windows Fall:si tratta,per così dire,di una semi-demonstrator,che permette non tanto di vedere il livello d'inchiostro quanto il meccanismo di funzionamento,che è a pulsante di fondo.Scelsi questo modello tra i 4 disponibili perchè ha le finiture dorate che sono le mie preferite,con punta M.Il pennino è in oro 18K.Voto estetico:9e 1/2.Attribuisco il mezzo punto mancante al fatto,per me discutibile,che il fondello che copre il meccanismo presenta una poco pratica filettatura alla quale avvitare il cappuccio mentre si scrive.Ciò può comportare oltre a una fonte di stress,se non si è molto attenti,di ritrovarsi col fondello incastrato nel cappuccio.Ciò detto,la linea è affascinante.
I particolari dorati sono perfetti:Voto 10.
Passiamo ora alla parte critica:il sistema di scrittura.Ho avuto pessime esperienze con le Delta cartuccia/converter,e nel caso specifico della Windows sono intervenuti sfavorevolmente anche i detrattori del sistema a caricamento di fondo,giudicato più primitivo del classico a stantuffo.Ciononostante,devo ammettere che proprio Delta mi ha fatto conoscere meglio ed apprezzare tale sistema.
Non so se la Casa sia intervenuta sull'alimentatore,punto più critico di tutto il sistema:fatto sta che i problemi notati con le cartuccia/converter qui non esistono:la penna scrive subito al primo tentativo,non raschia,nè produce condensa se esposta al caldo.Se si vuole proprio trovare un neo,che tale nemmeno può considerarsi,è che il pennino M scrive più sottile rispetto agli M di altre Case,ma sappiamo che esiste una certa variabilità di tratto anche tra modelli della stessa Casa.Voto di scrittura:9.
Esistono per la Windows altre varianti:io ho scelto il colore dell'autunno perchè mi piaceva di più e per i particolari dorati,ma anche gli altri colori,che potete vedere in allegato, sono belli.
Ciao Alessandro
Allegati
delta_windows.jpg
delta_windows.jpg (28 KiB) Visto 1437 volte
Alessandro

apollinare
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 303
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2010, 18:48
Sesso: Non Specificato

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da apollinare » domenica 19 settembre 2010, 19:16

Gran bella stilo secondo me ,non c'e' che dire
a proposito circa le dimensioni
sembrerebbero come quelle di una optima o e ' piu' grande?
ciao apollinare
ps: una domanda Alessandro; se si adoperasse la stilo senza cappuccio innestato,la poco pratica filettatura sul fondello sarebbe oltretutto bruttarella a vedersi,o no?

Rieccomi a rompere
gran bella stilo,ottime tonalita' e soprattutto scrive e scrive bene,confermato da Alessandro,notoriamente molto esigente da questo punto di vista
pero' avrei una osservazione un tantino antipatica............
ma a nessuno viene in mente,in fase di progettazione che con le due filettature il fondello,come fatto notare da Alessandro.potrebbe rimanere incastrato nel cappuccio?
ciao apollinare

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4734
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da vikingo60 » domenica 19 settembre 2010, 19:19

Per la verità è un pò piu lunga e un pò più larga di un'Aurora optima.La larghezza maggiore è dovuta al fatto che la molla di carica deve avere lo spazio necessario per poter comprimere adeguatamente il sacchetto.Per quanto riguarda la filettatura sul fondello hai ragione,non è bella,nè tantomeno pratica per i motivi detti.Qualcuna però veniva prodotta così anche negli anni '30.Le attuali Marlen ce l'hanno quasi tutte.Io ho risolto scrivendo senza calzare il cappuccio,sia perchè vado sempre di fretta sia perchè avvitando il cappuccio dietro la penna diventa troppo lunga e pesante.Tra l'altro non voglio rischiare che il fondello si incastri nel cappuccio.
Ciao
Alessandro
Alessandro

Avatar utente
Pupa
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 857
Iscritto il: martedì 31 agosto 2010, 5:17
La mia penna preferita: quella che non ho :)
Il mio inchiostro preferito: Sailor Jentle
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Sardegna
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da Pupa » lunedì 20 settembre 2010, 3:58

Bella, mi piace.
Che consolazione che almeno questa Delta scriva bene! :roll:

apollinare
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 303
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2010, 18:48
Sesso: Non Specificato

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da apollinare » sabato 25 settembre 2010, 15:17

Ciao Alessandro,
scusa la pedanteria
sulla windows fall e sull'etruria che inchiostri stai usandociao grazie apollinare
vikingo60 ha scritto:Per la verità è un pò piu lunga e un pò più larga di un'Aurora optima.La larghezza maggiore è dovuta al fatto che la molla di carica deve avere lo spazio necessario per poter comprimere adeguatamente il sacchetto.Per quanto riguarda la filettatura sul fondello hai ragione,non è bella,nè tantomeno pratica per i motivi detti.Qualcuna però veniva prodotta così anche negli anni '30.Le attuali Marlen ce l'hanno quasi tutte.Io ho risolto scrivendo senza calzare il cappuccio,sia perchè vado sempre di fretta sia perchè avvitando il cappuccio dietro la penna diventa troppo lunga e pesante.Tra l'altro non voglio rischiare che il fondello si incastri nel cappuccio.
Ciao
Alessandro

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4734
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da vikingo60 » sabato 25 settembre 2010, 19:44

Sto usando il normale Parker nero.Non preoccuparti per la pedanteria,è un piacere!
Ciao
Alessandro
Alessandro

apollinare
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 303
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2010, 18:48
Sesso: Non Specificato

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da apollinare » sabato 25 settembre 2010, 20:05

Sai perche' l'ho chiesto?
Tecnicamente parlando puo' essere che una =ciofeca= (passami il termine) d'inchiostro faccia piu' danni sul sacchetto in caucciu' o silicone,rispetto ad un serbatoio con ricarica classica a pistone,quella che preferiamo.
Mi dissero in passato di stare attento agli inchiostri seppiati,che tra l'altro mi piacciono,perche' lasciano parecchie scorie acide e giu' di li'.
Ed in effetti ultimamente ho riaperto un flacone di seppiato,perfettamente conservato,buio,ottima temperatura ecc......
non ti dico a livello di incrostazione quello che ho trovato fra tappo e filettatura.Hai presente il solfato di rame che si da' alle viti come trattamento? Piu' o meno....... Non mi ricordo la marca,sheaffer oppure parker.
ciao apollinare
vikingo60 ha scritto:Sto usando il normale Parker nero.Non preoccuparti per la pedanteria,è un piacere!
Ciao
Alessandro

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9995
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da piccardi » sabato 25 settembre 2010, 22:36

Non sono un chimico e non ho idea dei componenti usati, ma quello del tendere a incrostarsi in polvere è un comportamento che cho riscontrato anche io in alcuni seppia.

Il Waterman che sto usando adesso pare migliore da questo punto di vista, ma il vecchi Pelikan era piuttosto °denso"-

Ciao
Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4734
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da vikingo60 » domenica 26 settembre 2010, 12:13

apollinare ha scritto:Sai perche' l'ho chiesto?
Tecnicamente parlando puo' essere che una =ciofeca= (passami il termine) d'inchiostro faccia piu' danni sul sacchetto in caucciu' o silicone,rispetto ad un serbatoio con ricarica classica a pistone,quella che preferiamo.
Mi dissero in passato di stare attento agli inchiostri seppiati,che tra l'altro mi piacciono,perche' lasciano parecchie scorie acide e giu' di li'.
Ed in effetti ultimamente ho riaperto un flacone di seppiato,perfettamente conservato,buio,ottima temperatura ecc......
non ti dico a livello di incrostazione quello che ho trovato fra tappo e filettatura.Hai presente il solfato di rame che si da' alle viti come trattamento? Piu' o meno....... Non mi ricordo la marca,sheaffer oppure parker.
ciao apollinare
vikingo60 ha scritto:Sto usando il normale Parker nero.Non preoccuparti per la pedanteria,è un piacere!
Ciao
Alessandro
Teoricamente se il sacchetto è in silicone non dovrebbe succedergli nulla,al contrario del caucciù che si danneggia in breve tempo.E' anche risaputo che colori diversi dai classici blu o nero possono essere molto più aggressivi.Comunque mi sto trovando bene col Parker,come ti ho detto;non riuscendo a trovare più lo Sheaffer,che secondo me era anche migliore.
Ciao
Alessandro
Alessandro

apollinare
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 303
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2010, 18:48
Sesso: Non Specificato

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da apollinare » domenica 26 settembre 2010, 16:01

Si,in effetti se ricordi ne parlammo e salto ' fuori il discorso che il sacchetto siliconico e' molto piu' resistente alla corrosione,pur avendo la tendenza a colorarsi.
Il tutto mi e' venuto in mente perghe' leggendo qualcosa di Simone,si ricordava di un omas blu,mi sembra degli anni 80 che lasciava scorie acidissime ( vabbe' che il sacchetto e' facilmente cambiabile ed a basso costo,pero' e' un po' una rottura.
Eppoi e' comunque anche dannoso per gli altri sistemi di alimentazione
cioa apollinare
vikingo60 ha scritto:
apollinare ha scritto:Sai perche' l'ho chiesto?
Tecnicamente parlando puo' essere che una =ciofeca= (passami il termine) d'inchiostro faccia piu' danni sul sacchetto in caucciu' o silicone,rispetto ad un serbatoio con ricarica classica a pistone,quella che preferiamo.
Mi dissero in passato di stare attento agli inchiostri seppiati,che tra l'altro mi piacciono,perche' lasciano parecchie scorie acide e giu' di li'.
Ed in effetti ultimamente ho riaperto un flacone di seppiato,perfettamente conservato,buio,ottima temperatura ecc......
non ti dico a livello di incrostazione quello che ho trovato fra tappo e filettatura.Hai presente il solfato di rame che si da' alle viti come trattamento? Piu' o meno....... Non mi ricordo la marca,sheaffer oppure parker.
ciao apollinare
Teoricamente se il sacchetto è in silicone non dovrebbe succedergli nulla,al contrario del caucciù che si danneggia in breve tempo.E' anche risaputo che colori diversi dai classici blu o nero possono essere molto più aggressivi.Comunque mi sto trovando bene col Parker,come ti ho detto;non riuscendo a trovare più lo Sheaffer,che secondo me era anche migliore.
Ciao
Alessandro

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4734
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da vikingo60 » sabato 9 luglio 2011, 19:00

Se il sacchetto in silicone si colora un pò poco male,l'importante è che non si rompa.Ho un fratello che fa il sub di professione e da quando usa guarnizioni in silicone al posto della gomma non ha più problemi(sole,acqua salata,sabbia,ecc).Fu lui a regalarmi una piccola guarnizione in silicone,al posto di quella di gomma spaccata per la vecchia Ero 10 anni fa:è andata a contatto con tutti i tipi d'inchiostro e non le è successo nulla.

Aggiungo qualche foto da me scattata:
DSCN0457.JPG
DSCN0457.JPG (2.17 MiB) Visto 1040 volte
DSCN0458.JPG
DSCN0458.JPG (2.15 MiB) Visto 1040 volte
DSCN0459.JPG
DSCN0459.JPG (2.13 MiB) Visto 1041 volte
DSCN0461.JPG
DSCN0461.JPG (2.22 MiB) Visto 1040 volte
DSCN0462.JPG
DSCN0462.JPG (2 MiB) Visto 1041 volte
Ho voluto inserire foto scattate da me,nonostante non sia bravo,per mostrare una delle creature da me preferite.Come già detto,le finiture sono perfette e la qualità di scrittura fluida,pronta e scorrevole.Unico appunto:il pennino M scrive in realtà un pò più sottile;per questo non ho dato 10 come voto di scrittura nella recensione.
Alessandro

rembrandt54
Sesso: Non Specificato

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da rembrandt54 » sabato 9 luglio 2011, 21:09

Complimenti Alessandro,
veramente una bella penna !!!! Era questa che avevo scambiato per una Duofold, vedendola spuntare dal taschino della tua giacca ?
Il colore che hai scelto te , secondo me , è il più bello !!!
Ma ora mi toccherà aggiungere anche questa al mio elenco di penne da acquistare !!!! sigh !!! :shock:
stefano

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4734
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Re: Recensione Delta Windows Fall

Messaggio da vikingo60 » sabato 9 luglio 2011, 22:26

rembrandt54 ha scritto:Complimenti Alessandro,
veramente una bella penna !!!! Era questa che avevo scambiato per una Duofold, vedendola spuntare dal taschino della tua giacca ?
Il colore che hai scelto te , secondo me , è il più bello !!!
Ma ora mi toccherà aggiungere anche questa al mio elenco di penne da acquistare !!!! sigh !!! :shock:
stefano
No,quella della foto è la Dolcevita Soirèe recensita ultimamente.Per trovare questa temo che debba affrettarti,perchè ne hanno prodotti solo 200 esemplari.Il mio è 68/200,cioè il numero 68 di 200.
Ciao
Alessandro

Rispondi