Conklin Word Gauge, chi la conosce?

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
subottini
Levetta
Levetta
Messaggi: 501
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pelikan M101 N
Il mio inchiostro preferito: Non lo so nemmeno io, parecchi
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Slovacchia
Sesso:

Conklin Word Gauge, chi la conosce?

Messaggio da subottini »

Ho letto qualcosa della Conklin Word Gauge in vendita anche in Italia. Sembra interessante, leggo che risulta prodotta in Italia (davvero?), e che ha un particolare sistema di caricamento.
Non ho trovato molto sui pennini che monta, se siano in oro o acciaio, e quali siano le misure disponibili.
Confesso che ho avuto esperienze non buone con un paio di Conklin avute in passato, penne di scarsa qualità , a mio avviso.
Ma magari questo modello è buono...visto che costano circa 170 euro..
Qualcuno ne sa di più?

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1700
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Contatta:

Conklin Word Gauge, chi la conosce?

Messaggio da sanpei »

Potrebbe essere quella fatta da Visconti vent'anni orsono circa?, se quella è una bellissima penna, ne ho avute almeno tre,
era in due colori ambra blu e rosso blu
http://www.zona900.com
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8566
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Conklin Word Gauge, chi la conosce?

Messaggio da Ottorino »

temo di no. Quella che dici tu l'ho vista solo in disegno ed era veramente bella. Sbaglio o faceva venire in mente gli anni '50 americani ?
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

subottini
Levetta
Levetta
Messaggi: 501
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pelikan M101 N
Il mio inchiostro preferito: Non lo so nemmeno io, parecchi
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Slovacchia
Sesso:

Conklin Word Gauge, chi la conosce?

Messaggio da subottini »

Io so solo che è in vendita presso un noto rivenditore italiano che quasi tutti conosciamo, sembra in effetti una bella penna.
Che poi sia anche buona , è da vedere...

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3378
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Lamy 2000 F
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Conklin Word Gauge, chi la conosce?

Messaggio da Phormula »

Avuta, non mi ricordo se l'avevo anche recensita.
Una buona penna con il pennino in acciaio, forse un po' sovrastimata come prezzo.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
lucawm
Levetta
Levetta
Messaggi: 640
Iscritto il: sabato 17 marzo 2018, 19:49
La mia penna preferita: Waterman "Ideal" No.3
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bari
Sesso:
Contatta:

Conklin Word Gauge, chi la conosce?

Messaggio da lucawm »

Io ho una Conklin Duragraph, prima di sostituire il pennino con un Jowo #6 compatibile, ho buttato soldi provando ben 3 gruppi scrittura originali con tratto fine.
Non mi sono piaciuti i pennini, sembra che o scrivono benissimo o non scrivono proprio, leggendo le recensioni in giro. I miei erano pessimi. Andrebbero provati prima dell'acquisto.

subottini
Levetta
Levetta
Messaggi: 501
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pelikan M101 N
Il mio inchiostro preferito: Non lo so nemmeno io, parecchi
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Slovacchia
Sesso:

Conklin Word Gauge, chi la conosce?

Messaggio da subottini »

lucawm ha scritto:
sabato 16 maggio 2020, 11:39
Io ho una Conklin Duragraph, prima di sostituire il pennino con un Jowo #6 compatibile, ho buttato soldi provando ben 3 gruppi scrittura originali con tratto fine.
Non mi sono piaciuti i pennini, sembra che o scrivono benissimo o non scrivono proprio, leggendo le recensioni in giro. I miei erano pessimi. Andrebbero provati prima dell'acquisto.
Ho avuto esperienze simili con le poche Conklin provate. All'inizio andavano benino, poi iniziavano i guai.
Per questo speravo che questa Heritage Word Gauge fosse un po' meglio.

maylota
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 111
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2020, 12:01
La mia penna preferita: Quelle che scrivono bene
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: 45°28′01″N 09°11′24″E
Sesso:

Conklin Word Gauge, chi la conosce?

Messaggio da maylota »

lucawm ha scritto:
sabato 16 maggio 2020, 11:39
I miei erano pessimi. Andrebbero provati prima dell'acquisto.
Yafa ha cambiato fornitore di pennini qualche mese fa, passando a YoWo per tutti i suoi brand. Non so però se ci sia modo di capire quale pennino monti una penna al momento dell'acquisto, specie se online?

Avatar utente
lucawm
Levetta
Levetta
Messaggi: 640
Iscritto il: sabato 17 marzo 2018, 19:49
La mia penna preferita: Waterman "Ideal" No.3
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bari
Sesso:
Contatta:

Conklin Word Gauge, chi la conosce?

Messaggio da lucawm »

maylota ha scritto:
sabato 16 maggio 2020, 12:03
Yafa ha cambiato fornitore di pennini qualche mese fa, passando a YoWo per tutti i suoi brand. Non so però se ci sia modo di capire quale pennino monti una penna al momento dell'acquisto, specie se online?
Grazie per la buona notizia, era ora.
Il problema è appunto distinguere la nuova produzione dalla vecchia... gli alimentatori Jowo sono caratteristici e diversi da quelli di fattura cinese montati con i vecchi pennini, ma è solo un'ipotesi.

Rispondi

Torna a “Penne Stilografiche”