penna stilografica Aurora Optima 996

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Luca
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 33
Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2018, 8:30

penna stilografica Aurora Optima 996

Messaggio da Luca » venerdì 26 luglio 2019, 11:29

La 557/s in resina. Il paragone lo faccio con la 88 di cui sopra.
Grazie.

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1592
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

penna stilografica Aurora Optima 996

Messaggio da francoiacc » venerdì 26 luglio 2019, 11:55

Sulle 557/s in resina si è sempre parlato abbastanza male, la resina vegetale tende a restringere e deformarsi e il sistema di ricarica è alquanto delicato con il famigerato dentino che tende a rompersi con una certa facilità. Detto questo io ne possiedo due, funzionano entrambe bene e scrivono come ci si aspetta da una OMAS: bene! Personalmente avrei difficoltà a dire quale preferisco tra la 88 rebbi lunghi e la 557/s, forse una leggera predilezione per quest'ultima, ma devo ammettere che sono stato fortunato ad averne trovate un paio in ottime condizioni. :wave:
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

Luca
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 33
Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2018, 8:30

penna stilografica Aurora Optima 996

Messaggio da Luca » lunedì 29 luglio 2019, 16:32

grazie!!!

ne ho trovata una tratto medi0 edizione buffetti 140 anni (celestina e cromature dorate)...completa di scatola.

190 euro...

Vado? :D :D :D :D

Dovrebbe essere una large ovvero 14.7 cm.

A proposito ma la 557s senza cappuccio quanto misura? quatto pesa?

Rispondi