Non so di che penna si tratti

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Avatar utente
lucaparte
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 9:11
La mia penna preferita: quella che non ho ancora perso
Località: Venezia
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da lucaparte »

Qualcuno mi sa dire che penna è? Non c'è alcuna scritta. È un'Aurora?
Luca
Luca

fifty(one) years after

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13039
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da maxpop 55 »

Potrebbe essere una Optima, ma ho dei dubbi per causa del caricamento a pulsante di fondo o una Columbus con pennino Aurora.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1701
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Contatta:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da sanpei »

è la versione povera della Superna, questo modello con la scritta (Aurora Torino) sulla sezione
invece di (Aurora Superna) veniva fatta per la FIAT il logo era sulla testina del cappuccio, qui disintegrato,
stesse dimensioni e veretta, ma con caricamento a pulsante per mantenere il prezzo più economico.
http://www.zona900.com
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Avatar utente
lucaparte
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 9:11
La mia penna preferita: quella che non ho ancora perso
Località: Venezia
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da lucaparte »

sanpei ha scritto:
domenica 16 giugno 2019, 23:17
è la versione povera della Superna, questo modello con la scritta (Aurora Torino) sulla sezione
invece di (Aurora Superna) veniva fatta per la FIAT il logo era sulla testina del cappuccio, qui disintegrato,
stesse dimensioni e veretta, ma con caricamento a pulsante per mantenere il prezzo più economico.
..perfetto.. ee.. per caso.. se ne trovano di suoi cappucci? E un sentito grazie.
Luca
Ultima modifica di lucaparte il domenica 16 giugno 2019, 23:36, modificato 1 volta in totale.
Luca

fifty(one) years after

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 13039
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da maxpop 55 »

sanpei ha scritto:
domenica 16 giugno 2019, 23:17
è la versione povera della Superna, questo modello con la scritta (Aurora Torino) sulla sezione
invece di (Aurora Superna) veniva fatta per la FIAT il logo era sulla testina del cappuccio, qui disintegrato,
stesse dimensioni e veretta, ma con caricamento a pulsante per mantenere il prezzo più economico.
Grazie maestro, pensavo alla Superna ed ho scritto Optima :oops:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1701
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Contatta:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da sanpei »

lucaparte ha scritto:
domenica 16 giugno 2019, 23:20
sanpei ha scritto:
domenica 16 giugno 2019, 23:17
è la versione povera della Superna, questo modello con la scritta (Aurora Torino) sulla sezione
invece di (Aurora Superna) veniva fatta per la FIAT il logo era sulla testina del cappuccio, qui disintegrato,
stesse dimensioni e veretta, ma con caricamento a pulsante per mantenere il prezzo più economico.
..perfetto.. ee.. per caso.. se ne trovano di suoi cappucci? E un sentito grazie.
Luca
Senza giri di parole NO! Principalmente di quel colore che è il più delicato i cappuci sono al 101% cristallizzati, chi più chi meno ma integri in 30 anni di aurorismo ne ho trovati 2 (DUE) ma si sono sbriciolati comunque dopo poco :cry:
http://www.zona900.com
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Avatar utente
lucaparte
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 9:11
La mia penna preferita: quella che non ho ancora perso
Località: Venezia
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da lucaparte »

sanpei ha scritto:
domenica 16 giugno 2019, 23:43
lucaparte ha scritto:
domenica 16 giugno 2019, 23:20

..perfetto.. ee.. per caso.. se ne trovano di suoi cappucci? E un sentito grazie.
Luca
Senza giri di parole NO! Principalmente di quel colore che è il più delicato i cappuci sono al 101% cristallizzati, chi più chi meno ma integri in 30 anni di aurorismo ne ho trovati 2 (DUE) ma si sono sbriciolati comunque dopo poco :cry:
Chiarissimo. Penso che ci vorrebbe un restauro conservativo: mantenere il cappuccio originale completandolo in modo che si distinga la parte 'nuova' e inserendo magari una clip originale (ce ne saranno, no?).
Come si fa? Boh :lol:
Luca

fifty(one) years after

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1701
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Contatta:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da sanpei »

Infatti il meglio che si possa fare e ricostruirlo con resina, o trovarne uno meno sbriciolato e stabilizzarlo al meglio.
la clip si trova, è la stessa che montavano anche Etiopia, Iridia, alcuni modelli di OLO e ASCO più varie Aurora pubblicitarie o non marcate quindi non è introvabile.
http://www.zona900.com
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Avatar utente
lucaparte
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 9:11
La mia penna preferita: quella che non ho ancora perso
Località: Venezia
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da lucaparte »

sanpei ha scritto:
lunedì 17 giugno 2019, 14:18
Infatti il meglio che si possa fare e ricostruirlo con resina, o trovarne uno meno sbriciolato e stabilizzarlo al meglio.
la clip si trova, è la stessa che montavano anche Etiopia, Iridia, alcuni modelli di OLO e ASCO più varie Aurora pubblicitarie o non marcate quindi non è introvabile.
Benissimo! Non mi resta che trovare il materiale ed il restauratore :think: qualche idea ce l'ho :idea: ciao, grazie
Luca
Luca

fifty(one) years after

Avatar utente
lucaparte
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 9:11
La mia penna preferita: quella che non ho ancora perso
Località: Venezia
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da lucaparte »

sanpei ha scritto:
lunedì 17 giugno 2019, 14:18
Infatti il meglio che si possa fare e ricostruirlo con resina, o trovarne uno meno sbriciolato e stabilizzarlo al meglio.
la clip si trova, è la stessa che montavano anche Etiopia, Iridia, alcuni modelli di OLO e ASCO più varie Aurora pubblicitarie o non marcate quindi non è introvabile.
Benissimo! Non mi resta che trovare il materiale ed il restauratore :think: qualche idea ce l'ho :idea: ciao, grazie

Magari farò come scritto qui
http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=79&t=5526
Luca
Luca

fifty(one) years after

Avatar utente
lucaparte
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 9:11
La mia penna preferita: quella che non ho ancora perso
Località: Venezia
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da lucaparte »

Il sacchetto lo trovo sul web immagino
Luca

fifty(one) years after

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1787
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: avatar by Ooti
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da zoniale »

Si.
Oppure da un membro della gloriosa ACPS al prossimo pen-sciò.
Michele

Avatar utente
lucaparte
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 9:11
La mia penna preferita: quella che non ho ancora perso
Località: Venezia
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da lucaparte »

zoniale ha scritto:
sabato 22 giugno 2019, 12:58
Si.
Oppure da un membro della gloriosa ACPS al prossimo pen-sciò.
:thumbup: Mi son segnato il pensciò di Türin, ma non so se resisto fino a novembre .. avevo visto qualche link qui, ma datato .. navigherò
Luca

fifty(one) years after

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1787
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: avatar by Ooti
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da zoniale »

lucaparte ha scritto:
sabato 22 giugno 2019, 14:07
zoniale ha scritto:
sabato 22 giugno 2019, 12:58
Si.
Oppure da un membro della gloriosa ACPS al prossimo pen-sciò.
:thumbup: Mi son segnato il pensciò di Türin, ma non so se resisto fino a novembre .. avevo visto qualche link qui, ma datato .. navigherò
Il mio spacciatore sta in inghilterra, penso sia citato ad abundatiam nel forum. Ma se cerchi un vintage pen sac lo trovi di sicuro.
Michele

Avatar utente
lucaparte
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 385
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 9:11
La mia penna preferita: quella che non ho ancora perso
Località: Venezia
Sesso:

Non so di che penna si tratti

Messaggio da lucaparte »

sanpei ha scritto:
lunedì 17 giugno 2019, 14:18
Infatti il meglio che si possa fare e ricostruirlo con resina, o trovarne uno meno sbriciolato e stabilizzarlo al meglio.
la clip si trova, è la stessa che montavano anche Etiopia, Iridia, alcuni modelli di OLO e ASCO più varie Aurora pubblicitarie o non marcate quindi non è introvabile.
Ho deciso, in attesa di cappuccio e clip che non troverò mai, ho messo questo stucco austriaco sperando fermi il degrado, poi sostituisco il sacco e la uso fieramente come penna con i segni del tempo.
Luca

fifty(one) years after

Rispondi

Torna a “Penne Stilografiche”