Penna H Alpin

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Orel
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 40
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2019, 7:24

Penna H Alpin

Messaggio da Orel » venerdì 3 maggio 2019, 22:06

Buonasera!
Inizio subito col chiedere se qualcuno ha idea di che penna si tratti.
Sulla clip c'é scritto H ALPIN mentre sul corpo BREVETTATA con una freccia. Dal ció deduco sia una marca italiana. Ho cercato qui sopra ma non ho ottenuto risultati. L'unica cosa che ho scoperto è che su ebay circa una settimana fa c'era un modello diverso dalla mia ma con lo stesso marchio e lo stesso disegno della clip.
Dalle foto potete vedere anche la barra. Anche lì sia su forum che sul wiki non ne ho trovata una simile. Non è una j_bar, non una c_bar... Sarà una U_bar :oops:???
Deduco sia di quelle con la carica di inchiostro in sacchetto di gomma che ora devo capire dove recuperarlo (ho visto un link sempre qui di un sito inglese, ma speravo di tenerlo come ultima spiaggia). Il pennino, non so se si capisce dalle foto, éstorto. L'ho già raddrizzato un po' a mano seguebdo i tutorial del wiki ma non ho voluto esagerare. Ho tempo e non voglio peggiorare la situazione. Inoltre è incrostato di calcare e inchiostro vecchio. Ho provveduto a pulire l alimentatore con acqua smontando il tutto dopo aver lasciato in ammollo per un bel po' l impugnatura. Molto è stato fatto, tra cui la licidatura del corpo e del tappo in ottone, e molto è ancora da fare, tra cui rsddrizzare la clip :?.
Intanto spero che qualcuno di voi sappia darmi qualche informazione in più su questa penna!
Grazie mille in anticipo e buona serata!
Allegati
IMG_20190503_210925.jpg
IMG_20190503_211801.jpg
IMG_20190503_211308.jpg
IMG_20190503_211955.jpg
IMG_20190503_211058.jpg
IMG_20190503_211338.jpg

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10785
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Penna H Alpin

Messaggio da piccardi » sabato 4 maggio 2019, 0:53

Il nome H Alpin non l'ho mai sentito, ma ce ne sono tanti di sconosciuti. Il nome sul pennino invece è noto, Wilmas è un marchio (minore) registrato da Angelo Rosso nel 1946 ad Asti, si trattava di penne economiche di qualità medio bassa.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Giorgio1955
Levetta
Levetta
Messaggi: 527
Iscritto il: sabato 28 settembre 2013, 16:06
La mia penna preferita: ←Ancora --- Zerollo→
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 black
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 030
Località: Galatina (LE)
Sesso:

Penna H Alpin

Messaggio da Giorgio1955 » sabato 4 maggio 2019, 7:47

Curioso anche l'alimentatore trasparente.
Giorgio

Orel
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 40
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2019, 7:24

Penna H Alpin

Messaggio da Orel » sabato 4 maggio 2019, 8:06

piccardi ha scritto:
sabato 4 maggio 2019, 0:53
Il nome sul pennino invece è noto, Wilmas è un marchio (minore) registrato da Angelo Rosso nel 1946 ad Asti, si trattava di penne economiche di qualità medio bassa.

Simone
Grazie Simone! Perché intanto ieri sera, guardando bene con una lente, ho scoperto che le incrostazioni di calcare ci sono, all'interno del pennino, ma all esterno è mangiato dalla ruggine! Così almeno potrò recuperare un pennino, sperando di trovare il modello uguale...
Giorgio1955 ha scritto:
sabato 4 maggio 2019, 7:47
Curioso anche l'alimentatore trasparente.
Sí, anch io l ho notato, ma non avendo mai visto tante penne ho dato per scontato che in realtà potesse essere una cosa comune.

piobove
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 190
Iscritto il: giovedì 21 aprile 2016, 18:21
La mia penna preferita: Lamy 620e
Il mio inchiostro preferito: Rohrer & Klingner
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 122
Località: Firenze
Sesso:

Penna H Alpin

Messaggio da piobove » sabato 4 maggio 2019, 10:00

Nel database di FPN ho trovato la seguente marca francese: Alpin (Bayard) :D
Ciao
Marco

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10785
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Penna H Alpin

Messaggio da piccardi » sabato 4 maggio 2019, 14:49

Orel ha scritto:
venerdì 3 maggio 2019, 22:06
Dalle foto potete vedere anche la barra. Anche lì sia su forum che sul wiki non ne ho trovata una simile. Non è una j_bar, non una c_bar... Sarà una U_bar :oops:???
Non mi è chiara una cosa, questa come era montata nel corpo? Immagino la parte curva della U vada nella direzione del fondello del fusto, ma per caricarla era previsto la rimozione di tutto il fusto?

Simone
PS Ricordo una Alpin della Bayard, dovrei avere da qualche parte una copia di un depliant. Il pennino potrebbe non essere originale ma la penna non mi pare così antica da far pensare ad una sostituzione.
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 455
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Penna H Alpin

Messaggio da gionni » sabato 4 maggio 2019, 19:23

Ci dovrebbe essere una parte mobile che va a premere la barra, ma dalle foto non si vede. In qualche modo si doveva caricare l'inchiostro.

Ciao. Gionni

Orel
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 40
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2019, 7:24

Penna H Alpin

Messaggio da Orel » domenica 5 maggio 2019, 9:52

piccardi ha scritto:
sabato 4 maggio 2019, 14:49
Orel ha scritto:
venerdì 3 maggio 2019, 22:06
Dalle foto potete vedere anche la barra. Anche lì sia su forum che sul wiki non ne ho trovata una simile. Non è una j_bar, non una c_bar... Sarà una U_bar :oops:???
Non mi è chiara una cosa, questa come era montata nel corpo? Immagino la parte curva della U vada nella direzione del fondello del fusto, ma per caricarla era previsto la rimozione di tutto il fusto?
Sí, bisogna smontare il fusto ed è proprio piazzata con la parte curva verso il fondello

Orel
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 40
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2019, 7:24

Penna H Alpin

Messaggio da Orel » domenica 5 maggio 2019, 9:56

gionni ha scritto:
sabato 4 maggio 2019, 19:23
Ci dovrebbe essere una parte mobile che va a premere la barra, ma dalle foto non si vede. In qualche modo si doveva caricare l'inchiostro.
No. Non c'è niente che possa servire a caricare l'inchiostro. Il fusto non ha buchi o leve. Non riesco a capire a cosa possa servire quella barra. Immagino che la penna sia di quelle con sacchetto di gomma e eventualmente la barra credo serva a tenere il sacchetto stesso in posizione una volta che devo chiudere il tutto ma non saprei proprio.

piobove
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 190
Iscritto il: giovedì 21 aprile 2016, 18:21
La mia penna preferita: Lamy 620e
Il mio inchiostro preferito: Rohrer & Klingner
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 122
Località: Firenze
Sesso:

Penna H Alpin

Messaggio da piobove » domenica 5 maggio 2019, 11:52

Le barre di pressione si chiamano A bars o anchor/hanging bars. Sono in vendita presso un noto negozio britannico (segnalato anche dal Forum) insieme ad altre parti di ricambio come sacchetti, barre di altro tipo, ecc. Il sacchetto si dovrebbe incollare sul "peg" (scusate il termine inglese, ma la traduzione italiana sarebbe "piolo", adatto a piantare le tende, non le stilografiche) alla fine del puntale, verso la parte interna della penna. Ci dovrebbero essere tracce di un precedente sacchetto sulla penna. Ma quello che mi stupisce di più è la mancanza di fori nel corpo della penna o di un bottone di fondo.
Comunque, se ci capite qualcosa, questo è il riferimento alle A bars (si può mettere?):

A Bars : Ink Sacs / Repair Items : Home : Vintage fountain pen sacs, pen parts, tools and repair kits from The Pendragons

Spero di non aver confuso di più le idee :mrgreen:

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 455
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Penna H Alpin

Messaggio da gionni » domenica 5 maggio 2019, 12:24

Forse avvitando a fondo le due parti della penna la barra a U veniva compressa, comprimendo a sua volta il sacchetto?
Ciao. Giionni

Orel
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 40
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2019, 7:24

Penna H Alpin

Messaggio da Orel » domenica 5 maggio 2019, 19:30

piobove ha scritto:
domenica 5 maggio 2019, 11:52
Ci dovrebbero essere tracce di un precedente sacchetto sulla penna. Ma quello che mi stupisce di più è la mancanza di fori nel corpo della penna o di un bottone di fondo.
Non c'è traccia di precedenti sacchetti. Ordinerò sia quelli cge un pennino nuovo.
gionni ha scritto:
domenica 5 maggio 2019, 12:24
Forse avvitando a fondo le due parti della penna la barra a U veniva compressa, comprimendo a sua volta il sacchetto?
Ciao. Giionni
Penso di sì, anche se onestamente faccio fatuca a capirne l utilità in generale. Se il sacchetto lo comprimo a mano a mò di pompetta per risucchiare l inchiostro e poi lo inserisco nel corpo della penna, non capisco la necessità di questa barra a u.

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 455
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Penna H Alpin

Messaggio da gionni » domenica 5 maggio 2019, 22:01

Se è per questo, non servirebbero tutte le barre e i pulsanti delle penne a sacchetto..... Il fatto è che è' decisamente più comodo schiacciare il sacchetto in modo indiretto azionando una levetta o un pulsante, piuttosto che dover aprire la penna ogni volta che si deve caricare l'nchiostro. Comunque ho provato anch'io a fare come hai fatto tu e devo dire che così facendo si riempie meglio il sacchetto di inchiostro.
Ciao. Gionni

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1383
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Penna H Alpin

Messaggio da zoniale » domenica 5 maggio 2019, 22:59

Riguardo il sistema di caricamento:
  • certamente ci va un sacchetto: la sezione, in fondo, ha il classico nipplo per attaccarcelo
  • quella "A-bar" mi ricorda le barre montate su alcuni tipi di aerometric Parker. Ad esempio quelli della 51 midi.
  • nell'unica foto in cui si vede il corpo penna, questo si direbbe essere composto da due parti, forse una avvitata sull'altra. Secondo me se riesci ad aprirlo scopriamo il sistema di caricamento.
Michele

Orel
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 40
Iscritto il: mercoledì 17 aprile 2019, 7:24

Penna H Alpin

Messaggio da Orel » lunedì 6 maggio 2019, 7:30

zoniale ha scritto:
domenica 5 maggio 2019, 22:59
Riguardo il sistema di caricamento:
  • certamente ci va un sacchetto: la sezione, in fondo, ha il classico nipplo per attaccarcelo
  • quella "A-bar" mi ricorda le barre montate su alcuni tipi di aerometric Parker. Ad esempio quelli della 51 midi.
  • nell'unica foto in cui si vede il corpo penna, questo si direbbe essere composto da due parti, forse una avvitata sull'altra. Secondo me se riesci ad aprirlo scopriamo il sistema di caricamento.
Il corpo penna ha un "contro corpo" che però è punzonato con il corpo stesso. Ho guardato già all unterno con un otoscopio e la superficie non presenta meccanismi ma è liscia.
gionni ha scritto:
domenica 5 maggio 2019, 22:01
Se è per questo, non servirebbero tutte le barre e i pulsanti delle penne a sacchetto..... Il fatto è che è' decisamente più comodo schiacciare il sacchetto in modo indiretto azionando una levetta o un pulsante, piuttosto che dover aprire la penna ogni volta che si deve caricare l'nchiostro. Comunque ho provato anch'io a fare come hai fatto tu e devo dire che così facendo si riempie meglio il sacchetto di inchiostro.
Ciao. Gionni
Sono d accordo con te gionni, ma nel caso di questa penna proprio non capisco l utilità della barra, dal momento che devo comunque smontarla per effettuare la ricarica

Rispondi