Figlie di un Dio minore e non....

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Avatar utente
fockerwulf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 381
Iscritto il: lunedì 28 maggio 2012, 14:53
La mia penna preferita: Qualsiasi, a questo punto....
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Blue Royal 4001
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Perugia
Sesso:

Figlie di un Dio minore e non....

Messaggio da fockerwulf » mercoledì 6 febbraio 2019, 18:36

Parafrasando il titolo di un film degli anni 80, vi mostro cosa è entrato ultimamente nel mio carniere. Stilografica scolastica Ero, carica stantuffo, in buone condizioni; una Titania, dal pennino placcato oro, a pulsante di fondo, serbatoio inchiostro da sostituire, funzionante; stilografica Artus (pre-Lamy), pennino acciaio, in ottimo stato, funzionante; Pelikan 120 in buono stato, perdita di doratura sul pennino; a salire, una Delta WE' seminuova, pennino oro marchiato Delta, dotata di converter originale; Sheaffer Nostalgia argento Sterling, nuova, mai inchiostrata, peccato non aver trovato il corredo, penna prodotta dal 1989 fino ai primi anni del 90; per finire una Sheaffer Triumph Crest Deluxe caricamento a levetta, in ottimo stato, ho provveduto a sostituire il serbatoio in gomma e sigillato con gomma lacca, funzionante, con scatola (probabilmente un set con la matita meccanica, che, ovviamente è mancante).
Ecco le foto di rito.
Allegati
IMG_2146.JPG
IMG_2148.JPG
IMG_2150.JPG
IMG_2152.JPG
IMG_2154.JPG
IMG_2156.JPG
IMG_2158.JPG
IMG_2160.JPG
IMG_2161.JPG

piobove
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 195
Iscritto il: giovedì 21 aprile 2016, 18:21
La mia penna preferita: Lamy 620e
Il mio inchiostro preferito: Rohrer & Klingner
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 122
Località: Firenze
Sesso:

Figlie di un Dio minore e non....

Messaggio da piobove » mercoledì 6 febbraio 2019, 18:59

Non mi sembrano affatto figlie di un dio minore, anzi ... Per caso la Artus non ha quattro finestrelle tonde? Nel qual caso sarebbe la mamma della mia Lamy 620e :D :clap:
Marco

Avatar utente
fockerwulf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 381
Iscritto il: lunedì 28 maggio 2012, 14:53
La mia penna preferita: Qualsiasi, a questo punto....
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Blue Royal 4001
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Perugia
Sesso:

Figlie di un Dio minore e non....

Messaggio da fockerwulf » mercoledì 6 febbraio 2019, 19:04

La Artus presenta quattro finestrelle tonde per il controllo dell'inchiostro,e porta sul fusto un marchio circolare con all'interno una "E" e la classica dicitura Made in Germany.
Ultima modifica di fockerwulf il mercoledì 6 febbraio 2019, 21:30, modificato 1 volta in totale.

piobove
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 195
Iscritto il: giovedì 21 aprile 2016, 18:21
La mia penna preferita: Lamy 620e
Il mio inchiostro preferito: Rohrer & Klingner
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 122
Località: Firenze
Sesso:

Figlie di un Dio minore e non....

Messaggio da piobove » mercoledì 6 febbraio 2019, 20:20

Evviva! Così ho trovato la mamma della mia penna del liceo! Quando, 60 anni fa, acquistai dal sig. Sacchetti della Casa della Penna (ora Casa della Stilografica) a Firenze una penna color bordeaux di una sconosciuta marca tedesca, pensai "Che robb'è?". La penna fece il suo dovere per tanti anni. Il pistone era (ed è tuttora) scorrevolissimo, senza costringermi a faticosi smontaggi come è successo per una Aurora 88 e una Lamy2000. Ho saputo qualche mese fa che si chiamamava "620e" dopo averne trovata una nera in vendita su internet. Ora la penna pulita riposa in una cassettiera ma, come il vecchio scarpone, è in grado di camminare ancora.
Un miaoooo di ringraziamento! :lol:
Marco

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1011
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Figlie di un Dio minore e non....

Messaggio da Stormwolfie » sabato 9 febbraio 2019, 11:10

Bellissime tutte , la Artus specialmente !
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 1130
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino - Sud Europa
Sesso:
Contatta:

Figlie di un Dio minore e non....

Messaggio da Monet63 » sabato 9 febbraio 2019, 13:48

Saranno pure figlie di un Dio minore, ma è certamente un Dio buono e con buon gusto.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Rispondi