Omas extra 555

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Avatar utente
edo68
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 83
Iscritto il: sabato 23 giugno 2018, 21:21

Omas extra 555

Messaggio da edo68 » martedì 13 novembre 2018, 23:01

Ciao a tutti,
ecco il risultato dell'ultima caccia, una piccola OMAS Extra 555.
Mi scuso con Alberto Casirati per aver copiato spudoratamente le sue recensioni storiche, ma quella data incisa sulla penna mi ha fatto venire una gran curiosità. Sul fusto della penna, infatti, è presente un'incisione, sicuramente si tratta di una personalizzazione, sono state impresse le iniziali
G. T. con la data 12.05.1957.

_DSC7182.jpg

Facendo una ricerca sul web compare, per quel giorno, un tragico incidente stradale avvenuto durante lo svolgimento dell'ultima edizione della Mille Miglia.
Nel pomeriggio del 12 maggio 1957, durante le fasi conclusive della XXIV Mille Miglia, la Ferrari 335 S n.531 condotta dal pilota spagnolo Alfonso de Portago e dal copilota statunitense Edmund Gurner Nelson percorreva il lungo rettilineo tra Cerlongo e Guidizzolo, in quel punto si raggiungevano velocità superiori a 250 km/h.
In vista dell'abitato di Guidizzolo, l'improvviso scoppio di uno pneumatico fece sbandare la vettura, con la conseguente uscita di strada, su un punto dove erano presenti molti spettatori. L'incidente provocò la morte dei due piloti e di nove spettatori, oltre a numerosi feriti.
Per chi aveva fatto personalizzare la penna, doveva trattarsi, non certo del ricordo di una tragedia, ma di una data importante per qualcosa di felice, prima comunione, cresima, diploma o laurea, assunzione.
Comunque, visto che la curiosità era in marcia, ho esteso la ricerca ai fatti accaduti nel 1957, eccone alcuni:

In Italia fa il suo esordio, sul mercato automobilistico, la Fiat 500

FIAT_500_N.JPG.jpg

La televisione Italiana propone la nuova trasmissione Carosello

Nella Formula 1, alla guida di una Maserati 250 F, Manuel Fangio vince il titolo Mondiale Piloti per la 5° volta.

0b967ba5a09a4702d180a1f65d5d2881.jpg

Nel Moto Mondiale, le moto italiane vincono il titolo costruttori nelle diverse cilindrate (Gilera 500cc – Moto Guzzi 350cc - FB Mondial 250cc - FB Mondial 125 cc)

4fdaa0442379f66ed662fbbd5b02c1bb--dashboards-heroes.jpg

Altri tempi, decisamente, quando l'industria motoristica italiana primeggiava alla grande.

Il 6 luglio, a Liverpool, Paul McCartney e John Lennon si incontrano per la prima volta, durante l'esibizione dell'allora gruppo di quest'ultimo; sempre nel 1957 si forma il duo Simon & Garfunkel.

Nel 1957 inizia la conquista dello spazio
4 ottobre l'Unione Sovietica lancia lo Sputnik 1, primo satellite artificiale della storia.
3 novembre sempre l'Unione Sovietica lancio nello spazio dello Sputnik 2, con a bordo la cagnetta Laika, che però muore 7 ore dopo il lancio.

Ma veniamo alla penna, si tratta della piccola Omas Extra 555, il corpo è in celluloide nera, il caricamento a pistone.
Come scritto su Wikipen, si tratta della seconda versione di penne denominate EXTRA, la forma classica della versione liscia venne abbandonata per la nuova forma affusolata a forma di sigaro denominata Ogiva.
Questa è la versione con il cappuccio in metallo, chiusura a vite, la clip ha una forma rettangolare, nella sua faccia superiore si rastrema verso l'alto, riproponendo la forma ogivale.

_DSC7163.jpg
_DSC7164.jpg
_DSC7166.jpg

Nella parte bassa del cappuccio è presenta una sorta di veretta liscia dove è stata incisa la scritta, in stampatello maiuscolo, OMAS EXTRA 555, non ci sono altre sigle che identificano il modello, ma, sempre attingendo da Wikipen, dovrebbe trattarsi di una 555/C la versione con il cappuccio in metallo.

_DSC7169.jpg

Data la dimensione della penna, è d'obbligo l'utilizzo del cappuccio calzato, che presenta un blocco sicuro, difficilmente nell'uso normale il cappuccio salterà via.
Nella seconda foto, si apprezzano meglio le proporzioni tra la lunghezza del cappuccio 56 mm e quella del fusto (pennino escluso) 85 mm.
La scrittura è scorrevole e piacevole, se volete scrivere in modo rapido, il pennino, vi seguirà con un bel tratto sottile, nessun salto d'inchiostro; se aumentate leggermente la pressione la variazione di tratto sarà immediata, la quantità di inchiostro sarà sempre all'altezza del tratto.
Il pennino è in oro 14 carati, sono presenti le classiche incisioni OMAS, Extra e 585;
il foro di sfiato è il classico a forma di cuore.

_DSC7175.jpg

Riporto questa frase del Wikipen per una precisazione:
Sul corpo era riportata l'incisione Omas Extra a caratteri corsivi, eventualmente posta (sul modello di dimensioni maggiori) sopra ad una riga con la citazione del brevetto ("brev. 445846-464162").
Sulla mia penna, versione piccola, è presente la scritta Omas Extra a caratteri corsivi, sopra alla riga con la citazione dei brevetti.

_DSC7178.jpg

lunghezza della penna chiusa 115 mm
aperta, senza cappuccio, 103 mm
aperta, con cappuccio calzato, 133 mm
lunghezza cappuccio 56 mm
lunghezza fusto 85 mm
diametro del fusto 11,5 mm
diametro del cappuccio 12 mm
diametro della sezione, la parte più sottile, 9 mm
il peso della penna completa, senza inchiostro, è di circa 15 grammi, il cappuccio da solo pesa 5 grammi.

Le foto sono relative alla penna così come l'ho trovata, sono presenti alcuni segni di usura, soprattutto nella zona relativa all'incisione riportante i brevetti; la placcatura del cappuccio e della clip hanno qualche piccolo segno che andrebbero ripristinati.
L 'incisione Omas Extra, presente nel fusto, denota un difetto di pressione tra le due parole, che si estende anche ai primi numeri del secondo brevetto, o qualcuno ha provato a fare qualche intervento asportando parte del fusto, oppure si tratta di difetto di pressione della macchina.

Buona serata a tutti

Edo

diegok54
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 84
Iscritto il: sabato 16 giugno 2018, 15:22
La mia penna preferita: Pelikan M205
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 blu-nero
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Segrate (MI)
Sesso:

Omas extra 555

Messaggio da diegok54 » martedì 13 novembre 2018, 23:40

Bellissima recensione. Complimenti per questa e,s’intende, per la penna :thumbup:

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1250
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Omas extra 555

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 14 novembre 2018, 9:45

Bellissima penna e magnifica recensione.

Siccome all'interno di essa hai affermato di aver ricercato i "fatti accaduti nel 1957", senza aggiungere se fossero (o dovessero essere) "rilevanti", te ne rivelo un'altro (pochissimo rilevante, se non per alcuni), sempre avvenuto nel 1957

:ugeek: "nasce Rolex Hunter" :mrgreen: :D :mrgreen: :o
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
edo68
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 83
Iscritto il: sabato 23 giugno 2018, 21:21

Omas extra 555

Messaggio da edo68 » mercoledì 14 novembre 2018, 12:48

diegok54 ha scritto:
martedì 13 novembre 2018, 23:40
Bellissima recensione. Complimenti per questa e,s’intende, per la penna :thumbup:
Ciao Diego,

Ti ringrazio

Buona giornata

Edo

Avatar utente
edo68
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 83
Iscritto il: sabato 23 giugno 2018, 21:21

Omas extra 555

Messaggio da edo68 » mercoledì 14 novembre 2018, 12:51

rolex hunter ha scritto:
mercoledì 14 novembre 2018, 9:45
Bellissima penna e magnifica recensione.

Siccome all'interno di essa hai affermato di aver ricercato i "fatti accaduti nel 1957", senza aggiungere se fossero (o dovessero essere) "rilevanti", te ne rivelo un'altro (pochissimo rilevante, se non per alcuni), sempre avvenuto nel 1957

:ugeek: "nasce Rolex Hunter" :mrgreen:
Ciao Giorgio,

Ti ringrazio

Giorgio, la scelta di evitare elenchi di personaggi famosi è stata ponderata, il rischio di dimenticare qualcuno era troppo alto :mrgreen:

Buona giornata

Edo

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9802
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Omas extra 555

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 15 novembre 2018, 10:27

Anche se piccola è sempre una bella penna col corpo in celluloide, non come le ultime in discutibile resina plastica.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
edo68
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 83
Iscritto il: sabato 23 giugno 2018, 21:21

Omas extra 555

Messaggio da edo68 » venerdì 16 novembre 2018, 7:46

maxpop 55 ha scritto:
giovedì 15 novembre 2018, 10:27
Anche se piccola è sempre una bella penna col corpo in celluloide, non come le ultime in discutibile resina plastica.
Ciao Max,
ti ringrazio
è un penna piccola che si è rivelata pratica e comoda nell'uso.

Buona giornata

Edo

Rispondi