Alla ricerca..

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Andre77
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 15:39
La mia penna preferita: Aurora Ipsilon
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Aosta
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Andre77 » mercoledì 31 ottobre 2018, 23:28

Mauro78 ha scritto:
mercoledì 31 ottobre 2018, 9:35
considerato che già conosci ed apprezzi la casa Lamy, io butto lì una Lamy studio.
Grazie Mauro, l'avevo presa in considerazione insieme alla Aion. Belle penne entrambe, ma alcune recensioni mi lasciano un po' perplesso.

Andre77
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 15:39
La mia penna preferita: Aurora Ipsilon
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Aosta
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Andre77 » mercoledì 31 ottobre 2018, 23:39

Grazie Giorgio e Vincenzo. Davvero suggerimenti apprezzati ed utili. Ho scoperto oggi che domenica in centro ad Aosta ci sarà un mercatino dell'usato. Proverò a spulciarlo alla ricerca di qualche, spero, buona occasione. Magari una Aurora 88 o qualcosa di simile. Devo dire che la ipsilon ha solleticato la voglia di testare un pennino "superiore" della casa torinese. La fortuna aiuta gli audaci. Discorso baia o similari, poco fa ho visto l'annuncio di una penna spacciata per importante e costosa, mentre dalle foto si capiva perfettamente essere una Aurora ipsilon vintage come la mia, ma di colore giallo. Da poco esperto, la paura di prendere fregature è tanta. Grazie ancora!
andrea

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7265
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Ottorino » giovedì 1 novembre 2018, 17:36

Considera il mercatino di questo forum. Uno degli scopi è quello di provare a tutelare in qualche modo gli inesperti
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1041
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Pettirosso » giovedì 1 novembre 2018, 18:32

Ottorino ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 17:36
Considera il mercatino di questo forum. Uno degli scopi è quello di provare a tutelare in qualche modo gli inesperti
... Dove, "casualmente", c'è proprio in vendita una Ypsilon De Luxe ad un prezzo appena superiore al tuo badget, ma, considerando che il venditore ha ora benignamente concesso uno sconto del 10%, più o meno ci arrivi.
Lo stesso venditore ha anche una Hastil laminata oro, ed anche qui, se ti piace, con lo sconto ed un piccolo sacrificio, più o meno ci arrivi.
La vecchia 88 è una eccellenza, ma devi trovare l'esemplare giusto (oppure saperla eventualmente rimettere in sesto, il suo tallone d'Achille è la guarnizione del pistone). C'è anche la 98 "riserva magica", a volte nella sua versione base (nera con cappuccio dorato) si trovano ottime occasioni sotto i 50. Sulla scia, considera anche la vecchia Duo Cart o la 888 (problema delle cartucce fuori produzione, ma superabile). La Kona è decisamente fuori portata. Tutte queste hanno il pennino in oro,
In casa Aurora di vintage ampiamente nel tuo budget trovi anche la Idea e la Style, ma qui, rispetto alla Ypsilon, scendi, e non ha senso (ottime penne anche loro, comunque).
Secondo me, nella "classe 50" difficilmente riesci a trovare un'esperienza di scrittura, una affidabilità ed una eleganza migliori della Ypsilon.
In casa Pelikan potresti rischiare una 140 o una 400, entrambe vintage, ma temo che trovarne una a posto nel tuo budget sarà dura. Hanno dalla loro un indiscutibile pregio: una celluloide trasparente che è un piacere per gli occhi.
Avendo più o meno tutte quelle citate sopra, ti posso dire: personalmente appena posso scrivo con una Ypsilon (pennino in acciaio, come la tua). Esperienza soggettiva, ovviamente.
Ora non ti rimane che scegliere :D

Andre77
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 15:39
La mia penna preferita: Aurora Ipsilon
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Aosta
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Andre77 » giovedì 1 novembre 2018, 22:06

Ottorino ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 17:36
Considera il mercatino di questo forum. Uno degli scopi è quello di provare a tutelare in qualche modo gli inesperti
Grazie mille. Sai che non ci avevo proprio pensato? E sono in una botte di ferro!

Andre77
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 15:39
La mia penna preferita: Aurora Ipsilon
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Aosta
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Andre77 » giovedì 1 novembre 2018, 22:13

Pettirosso ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 18:32
Ottorino ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 17:36
Considera il mercatino di questo forum. Uno degli scopi è quello di provare a tutelare in qualche modo gli inesperti
... Dove, "casualmente", c'è proprio in vendita una Ypsilon De Luxe ad un prezzo appena superiore al tuo badget, ma, considerando che il venditore ha ora benignamente concesso uno sconto del 10%, più o meno ci arrivi.
Lo stesso venditore ha anche una Hastil laminata oro, ed anche qui, se ti piace, con lo sconto ed un piccolo sacrificio, più o meno ci arrivi.
La vecchia 88 è una eccellenza, ma devi trovare l'esemplare giusto (oppure saperla eventualmente rimettere in sesto, il suo tallone d'Achille è la guarnizione del pistone). C'è anche la 98 "riserva magica", a volte nella sua versione base (nera con cappuccio dorato) si trovano ottime occasioni sotto i 50. Sulla scia, considera anche la vecchia Duo Cart o la 888 (problema delle cartucce fuori produzione, ma superabile). La Kona è decisamente fuori portata. Tutte queste hanno il pennino in oro,
In casa Aurora di vintage ampiamente nel tuo budget trovi anche la Idea e la Style, ma qui, rispetto alla Ypsilon, scendi, e non ha senso (ottime penne anche loro, comunque).
Secondo me, nella "classe 50" difficilmente riesci a trovare un'esperienza di scrittura, una affidabilità ed una eleganza migliori della Ypsilon.
In casa Pelikan potresti rischiare una 140 o una 400, entrambe vintage, ma temo che trovarne una a posto nel tuo budget sarà dura. Hanno dalla loro un indiscutibile pregio: una celluloide trasparente che è un piacere per gli occhi.
Avendo più o meno tutte quelle citate sopra, ti posso dire: personalmente appena posso scrivo con una Ypsilon (pennino in acciaio, come la tua). Esperienza soggettiva, ovviamente.
Ora non ti rimane che scegliere :D
Uhmm, bella tentazione! Hai citato tutte penne che ho già sentito e cercato info qui sul forum. Con la ipsilon mi ci trovo davvero bene. Un pennino a mio avviso fantastico. Un m che scrive da m (a differenza delle Lamy con identica misura). Domenica proverò a cercare in quel mercatino. Dovessi trovare qualche chicca, me lo auguro, non esiterò ad aggiornarvi. Grazie infinite! Una domanda Pettirosso: c'è davvero tanta differenza a livello di scorrevolezza tra la ipsilon e la versione Deluxe? Grazie.

subottini
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 249
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da subottini » giovedì 1 novembre 2018, 23:18

Entro i 50 euro puoi comprare una Sailor Lecoule. Puoi usare le cartucce Sailor oppure - meglio - aquistare anche il converter. La Lecoule è ottima. Pennino a misura unica, M/F, molto preciso. Non grande, ma con il cappccio calzato vai benone. Cappuccio con chiusura a vite, penna sobria e molto concreta. Io ne ho una da anni e non mi ha mai dato il benché minimo problema.

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1041
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Pettirosso » giovedì 1 novembre 2018, 23:23

Andre77 ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 22:13
Una domanda Pettirosso: c'è davvero tanta differenza a livello di scorrevolezza tra la ipsilon e la versione Deluxe? Grazie.
In tutta sincerità, ti debbo dire di no, almeno secondo me. Ovvero, già il pennino in acciaio ha una tale scorrevolezza che è difficile fare di meglio. Forse quello in oro è leggermente più molleggiato, e certamente sulla carta vola, ma vola anche quello in acciaio. La De Luxe ha rifiniture diverse, sicuramente più curate, questo sì. Secondo me non merita prendere una seconda Ypsilon solamente per il pennino in oro: io ne ho parecchie, fra normali e De Luxe, ma perché ho guardato al colore, per abbinarle poi all'inchiostro (recentemente ne ho preso un'altra, rosso vivo con cappuccio in argento, per la metà del tuo badget: pennino M in acciaio anche questa (un po' un peccato, con l'argento un pennino in oro esteticamente ci sarebbe stato meglio), e scrive che è una favola). Sono veramente, secondo me,penne eccezionali, belle ed anche, come avrai notato, facilmente impugnabili e molto ben bilanciate, sia senza che con il cappuccio calzato,

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1249
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da rolex hunter » venerdì 2 novembre 2018, 8:43

Rileggevo il post di apertura.....
(ho sforbiciato tutto tranne la parte che ha originato la mia considerazione)
Andre77 ha scritto: Le caratteristiche che cerco sono robustezza dei materiali (acciao, ottone..) resistenza agli urti e con buona scrittura
se da qualche parte trovassi una Rotring 600....
(un mercatino sarebbe l'ideale: sui siti di aste o di vendita online ci sono prezzi piuttosto alti)
Non lasciartela sfuggire

Il pennino è un chiodo, d'accordo, ma un chiodo che scrive bene
Costruzione a prova di bomba e robustezza a tutta prova (può anche essere usata come arma di difesa, in casi estremi);

Estetica molto "tecnica" ed a cui bisogna abituarsi.

(la versione con finitura nera, tecnicamente "lava finish", è forse un pò più delicata, anzi, meno indistruttibile)
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Andre77
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 15:39
La mia penna preferita: Aurora Ipsilon
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Aosta
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Andre77 » venerdì 2 novembre 2018, 13:20

Pettirosso ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 23:23
Andre77 ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 22:13
Una domanda Pettirosso: c'è davvero tanta differenza a livello di scorrevolezza tra la ipsilon e la versione Deluxe? Grazie.
In tutta sincerità, ti debbo dire di no, almeno secondo me. Ovvero, già il pennino in acciaio ha una tale scorrevolezza che è difficile fare di meglio. Forse quello in oro è leggermente più molleggiato, e certamente sulla carta vola, ma vola anche quello in acciaio. La De Luxe ha rifiniture diverse, sicuramente più curate, questo sì. Secondo me non merita prendere una seconda Ypsilon solamente per il pennino in oro: io ne ho parecchie, fra normali e De Luxe, ma perché ho guardato al colore, per abbinarle poi all'inchiostro (recentemente ne ho preso un'altra, rosso vivo con cappuccio in argento, per la metà del tuo badget: pennino M in acciaio anche questa (un po' un peccato, con l'argento un pennino in oro esteticamente ci sarebbe stato meglio), e scrive che è una favola). Sono veramente, secondo me,penne eccezionali, belle ed anche, come avrai notato, facilmente impugnabili e molto ben bilanciate, sia senza che con il cappuccio calzato,
GRAZIE Pettirosso! Sei stato più che esaustivo. La mia, non riesco a tenerla tanto con cappuccio calzato in quanto ha un gioco che la rende particolarmente ballerina. Però devo dire che risulta molto ben bilanciata anche senza e si riesce a scrivere per lunghe sessioni con parecchia soddisfazione.
Gran bella penna!
andre

Andre77
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 15:39
La mia penna preferita: Aurora Ipsilon
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Aosta
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Andre77 » venerdì 2 novembre 2018, 13:26

rolex hunter ha scritto:
venerdì 2 novembre 2018, 8:43
Rileggevo il post di apertura.....
(ho sforbiciato tutto tranne la parte che ha originato la mia considerazione)
Andre77 ha scritto: Le caratteristiche che cerco sono robustezza dei materiali (acciao, ottone..) resistenza agli urti e con buona scrittura
se da qualche parte trovassi una Rotring 600....
(un mercatino sarebbe l'ideale: sui siti di aste o di vendita online ci sono prezzi piuttosto alti)
Non lasciartela sfuggire

Il pennino è un chiodo, d'accordo, ma un chiodo che scrive bene
Costruzione a prova di bomba e robustezza a tutta prova (può anche essere usata come arma di difesa, in casi estremi);

Estetica molto "tecnica" ed a cui bisogna abituarsi.

(la versione con finitura nera, tecnicamente "lava finish", è forse un pò più delicata, anzi, meno indistruttibile)
Grazie Rolex! Non l'avevo mai vista, son sincero. Ho dato una scorsa veloce in giro. Spettacolare, spartana, solida e costruita con qualità maniacale. Mi informerò su prezzi e potrei tenerla in seria considerazione. Grazie ancora!

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1041
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Pettirosso » venerdì 2 novembre 2018, 17:29

Andre77 ha scritto:
venerdì 2 novembre 2018, 13:20
GRAZIE Pettirosso! Sei stato più che esaustivo. La mia, non riesco a tenerla tanto con cappuccio calzato in quanto ha un gioco che la rende particolarmente ballerina. Però devo dire che risulta molto ben bilanciata anche senza e si riesce a scrivere per lunghe sessioni con parecchia soddisfazione.
Gran bella penna!
andre
Gioco calzando il cappuccio? :o
Assolutamente no, si deve incastrare alla perfezione. Metti il cappuccio sul retro del fusto, premi leggermente e devi sentire un "click". A questo punto il cappuccio è fermissimo, non balla e non ruota neppure. E' uno dei punti di forza della Y!
Se così non è deve esserci qualcosa che non va.
Anch'io solitamente scrivo senza cappuccio, la penna è lunga a sufficienza per impugnarla perfettamente, ma con il cappuccio calzato fa un figurone!
Fammi sapere se hai risolto.
Ciao! :wave:

Andre77
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 15:39
La mia penna preferita: Aurora Ipsilon
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Aosta
Sesso:

Alla ricerca..

Messaggio da Andre77 » venerdì 2 novembre 2018, 22:16

Pettirosso ha scritto:
venerdì 2 novembre 2018, 17:29
Andre77 ha scritto:
venerdì 2 novembre 2018, 13:20
GRAZIE Pettirosso! Sei stato più che esaustivo. La mia, non riesco a tenerla tanto con cappuccio calzato in quanto ha un gioco che la rende particolarmente ballerina. Però devo dire che risulta molto ben bilanciata anche senza e si riesce a scrivere per lunghe sessioni con parecchia soddisfazione.
Gran bella penna!
andre
Gioco calzando il cappuccio? :o
Assolutamente no, si deve incastrare alla perfezione. Metti il cappuccio sul retro del fusto, premi leggermente e devi sentire un "click". A questo punto il cappuccio è fermissimo, non balla e non ruota neppure. E' uno dei punti di forza della Y!
Se così non è deve esserci qualcosa che non va.
Anch'io solitamente scrivo senza cappuccio, la penna è lunga a sufficienza per impugnarla perfettamente, ma con il cappuccio calzato fa un figurone!
Fammi sapere se hai risolto.
Ciao! :wave:
Purtroppo il click lo fa, ma rimane ballerino. È una penna un po' maltrattata dal vecchio anonimo proprietario, secondo me dev'essere o la veretta sul fusto o qualcosa dentro il cappuccio. Non so bene come fare per risolvere. La terrò così, temo. Tra l'altro le verette sono in metallo, anche abbastanza consumate.

VincenzoDG
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 27
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2018, 22:14

Alla ricerca..

Messaggio da VincenzoDG » mercoledì 14 novembre 2018, 10:03

Ieri mi è arrivata questa (Pelikan M205 con pennino F) presa in Germania sulla baia a 50 euro compresa la spedizione.

Ovviamente non é una Souveran ed è usata, ma posso assicurare che é praticamente nuova ed é arrivata munita anche di scatola!

Era stata caricata con inchiostro rosso ed ho appena terminato di lavarla.. Chissà, forse era di qualche maestrina..... :D

Sia come sia la strada dell’usato in buone/ottime condizioni è, secondo me, la strada da battere per avere qualcosa che ti possa rimanere nel tempo con soddisfazione col budget che hai.

Contrariamente prenderai solo penne scolastiche (o giù di lì).
Allegati
3A4E3A7A-5CFF-4563-9268-4CEAC98D1CC4.jpeg

Avatar utente
Goldpen
Operatore del Settore
Operatore del Settore
Messaggi: 171
Iscritto il: mercoledì 18 aprile 2012, 18:53
La mia penna preferita: Goldpen Delta Mezzanotte
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuky-yo
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 068
Località: Isernia
Sesso:
Contatta:

Alla ricerca..

Messaggio da Goldpen » mercoledì 14 novembre 2018, 10:16

Le Kaweco sono carine e vanno molto bene!
Non scarterei le Twsbi e le Pelikan (es. Smoky Quartz) o una bella Lamy Studio!

ciao
Laura

Rispondi