Delta Anni '70

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
subottini
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 237
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Delta Anni '70

Messaggio da subottini » mercoledì 10 ottobre 2018, 16:50

Ciao a tutti,
ho una mezza idea di prendere una Delta Anni'70, pennino M, l'ho trovata nuova a un prezzo onesto. Qui sul forum c'è una sola recensione non molto recente , non mi pare sia un modello molto diffuso. Inoltre, ormai le Delta in circolazione sono poche, intendo dire nei negozi. Ho avuto in passato una Unica e una Italiana. La Unica non era male, pennino F un po' generoso ma nel complesso un buon prodotto. La Italiana , pennino M, presentava difetti di flusso, e il tratto era molto largo, la restituii.
Qualcuno i sa dire qualcosa di questa Anni '70?

Grazie, un saluto.

Claudio

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 748
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

Delta Anni '70

Messaggio da Siberia » mercoledì 10 ottobre 2018, 19:29

Provai la "Anni '70" in un negozio: molto "plasticosa" rispetto alla Unica e alla Italiana.
Luca (renitente alla sfera, sempre)

subottini
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 237
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Delta Anni '70

Messaggio da subottini » mercoledì 10 ottobre 2018, 20:23

:? Grazie Siberia.. almeno scriveva bene?

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 748
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

Delta Anni '70

Messaggio da Siberia » mercoledì 10 ottobre 2018, 23:57

Non so. Non ho provato il pennino. Comunque è come quello delle altre Delta
Luca (renitente alla sfera, sempre)

subottini
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 237
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Delta Anni '70

Messaggio da subottini » giovedì 11 ottobre 2018, 3:56

Grazie. Mi sa che la proverò, una Delta mi piacerebbe averla. Se in effetti poi me la procuro la proverò e ne scriverò qualche impressione qui sul forum.
Claudio

Avatar utente
Corvogiallo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Noir
Misura preferita del pennino: Fine

Delta Anni '70

Messaggio da Corvogiallo » giovedì 11 ottobre 2018, 23:18

Se la porti via ad un buon prezzo, non fartela scappare: se succede i prossimi anni alle Delta quello che è successo alle omas...anche alle peggiori, non avrai rimpianti.
P.s. Tra tutte però è quella che mi piace meno😁

subottini
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 237
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Delta Anni '70

Messaggio da subottini » venerdì 12 ottobre 2018, 14:42

Presa oggi. Devo dire che a me personalmente sembra meno plasticosa della Unica, pesa anche qualche grammo di più. Mi è arrivata con il converter incluso, l'ho inchiostrata con aurora Blue Black ed è partita immediatamente, appena appoggiata sul foglio.
Il pennino M si comporta da M. Sulla Unica che avevo c'era un F che scriveva più largo di questo M.
Tratto quindi di mio gradimento assoluto, e buonissima scorrevolezza. Per ora solo applausi.
La provo per bene un po' di giorni e poi invierò una recensione più completa.

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1976
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Delta Anni '70

Messaggio da blaustern » venerdì 12 ottobre 2018, 15:49

Che colore è?
Perché non metti qualche foto?
:D
Geppina & Pelmingway

subottini
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 237
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Delta Anni '70

Messaggio da subottini » venerdì 12 ottobre 2018, 16:12

Pronti. Mi riservavo di farlo lunedì, quando avrei inviato la recensione con prova di scrittura. In ogni caso ecco un'anteprima, per ora, ripeto, l'acquisto è molto soddisfacente.
P.S.: le foto sono "storte" ma cliccandoci sopra si raddrizzano. La qualità non è eccelsa, lunedì farò di meglio..

Claudio
Allegati
DELTA Anni '70 1.jpg
DELTA ANNI '70 2.jpg

subottini
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 237
Iscritto il: sabato 12 marzo 2016, 11:35
La mia penna preferita: Pilot Falcon
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Delta Anni '70

Messaggio da subottini » lunedì 22 ottobre 2018, 15:05

Buongiorno a tutti, avevo "promesso" di inserire una recensione di questa penna. Volevo farlo lunedì scorso. Non presenterò la recensione, perché inutile.
La penna, infatti, è uno dei tanti pessimi prodotti che mi sono capitati per le mani nel tempo.
Durante i primissimi due giorni in cui l'ho utilizzata sembrava andare tutto bene. Poi sono iniziati i problemi.
La penna , molto semplicemente, scrive malissimo: salta le lettere obbligando a ripassarle, e presenta interruzioni di flusso.
L'ho provata e riprovata , con tre inchiostri diversi ( Aurora Blue Black, Diamine Blue Black, Herbin Perle Noire), l'ho testata su carte diverse ( carta da fotocopie, carta Rhodia, carta Clairefontaine, carta Paperblanks), niente da fare, salta che è un piacere.
Una ennesima prova di come sia frequente in questo tipo di prodotto trovare difetti.
Mi sarebbe piaciuto avere una Delta -pagata 90 Euro, tra l'altro , non una esagerazione, ma neppure regalata - invece l'ho rispedita al mittente.
Un saluto a tutti, sperando in miglior fortuna in futuro.

Rispondi