info su Pineider - La Grande Bellezza

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Avatar utente
shinken
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 876
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da shinken » martedì 21 agosto 2018, 16:58

Ho trovato in giro dei riferimenti a questa penna che purtoppo è totalmente fuori dalla mia attuale portata [tra ii €350 e i €450]
Tuttvia trovo meraviglioso che in Italia ci siano queste creazioni.
Qualcuno per caso ha una penna di questa serie?
Magari potrebbe farne una recensione?
:D
Pineider-LaGrandeBellezza-Gemstones-RodoliteRed-8_800x.jpg
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

jabbahulk
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 121
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2016, 0:01
La mia penna preferita: Optima
Il mio inchiostro preferito: Kon Peki
Misura preferita del pennino: Fine
Località: brianza
Sesso:

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da jabbahulk » venerdì 8 febbraio 2019, 23:24

Ciao, io ho quella azzurra/blu.

La qualità realizzati a e’ molto alta, la forma e’ classica la funzionalità ottima sia per il cappuccio a rotazione magnetica, sia per la possibilità di utilizzare cartucce internazionali.
Il pennino credo sia il migliore che abbia nella mia collezione, dolce, burroso, scorrevole, molleggiato, elegante, ...io ho un fine.
Unico neo per il sottoscritto e’ la sezione metallica che purtroppo rende la penna fredda (...si lascio la penna spesso in auto al gelo...) ma soprattutto la ‘sbilancia’ troppo.

La ricomprerei

Ciao

Avatar utente
Giorgio1955
Levetta
Levetta
Messaggi: 540
Iscritto il: sabato 28 settembre 2013, 16:06
La mia penna preferita: ←Ancora --- Zerollo→
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 black
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 030
Località: Galatina (LE)
Sesso:

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da Giorgio1955 » sabato 9 febbraio 2019, 8:01

A mio gusto, la parte anteriore della penna mi lascia molte perplessità.
Scusate, mi correggo: la sezione, non "la parte anteriore".
Giorgio

Avatar utente
LucaC
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 959
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da LucaC » sabato 9 febbraio 2019, 9:49

Concordo, produrre sezioni in metallo sarà più economico? Comunque con quello che costano queste penne penso che qualche euro in più nei costi non cambierebbe poi tanto. A meno che ci siano altre problematiche produttive che ignoro.

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1011
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da Stormwolfie » sabato 9 febbraio 2019, 10:54

Sono pienamente d’accordo con voi riguardo la sezione. La trovo completamente “scollegata”. Capisco che dietro c’è una motivazione legata all’economia di produzione, ma su alcune penne vendute a prezzi così sostenuti non capisco perché insistere a offrire sezioni in metallo. Montegrappa si comporta più o meno allo stesso modo, penne stupende “macchiate” da sezioni inguardabili. Se proprio vogliono usare il metallo ci facessero i cappucci!!!
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11409
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da maxpop 55 » sabato 9 febbraio 2019, 14:18

Stormwolfie ha scritto:
sabato 9 febbraio 2019, 10:54
.....................
................................Se proprio vogliono usare il metallo ci facessero i cappucci!!!
Come non essere d'accordo con te, già se al tatto si paragona una sezione in plastica o resina con una in celluloide c'è un abisso, non c'è storia, figuriamoci in metallo. :?
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Iridium
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 164
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Leonardo Momento Zero Black EF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Twilight
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da Iridium » mercoledì 13 marzo 2019, 10:49

A me la sezione in metallo piace, a patto che ci siano altri particolari in metallo che la richiamino e che strutturalmente si integri bene con il resto. Non discuto sulla sensazione al tatto, e il metallo freddo può dare fastidio ma secondo me non lo fanno per risparmiare sui costi ma per una precisa scelta stilistica. Se anche la penna costasse 30€ in più (dei 400 che costa) chi la sceglie perché gli piace la comprerebbe ugualmente. Inoltre ho il sospetto che tranne per le penne scolastiche (ma forse anche su quelle) i costi di produzione siano molto più bassi di quelli di vendita lasciando margini di guadagno superiori al 50%, quindi non credo che usino il metallo solo per risparmiare IMHO

saluti
Fabio

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7767
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da Ottorino » mercoledì 13 marzo 2019, 10:56

Credo che ci sia il cappuccio a calamita. Da qui la necessità del metallo
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Iridium
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 164
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Leonardo Momento Zero Black EF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Twilight
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da Iridium » mercoledì 13 marzo 2019, 12:15

Ottorino ha scritto:
mercoledì 13 marzo 2019, 10:56
Credo che ci sia il cappuccio a calamita. Da qui la necessità del metallo
si infatti tra le altre cose, ma fosse stato solo per questo non sarebbe bastato un anello?

Fabio

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7767
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da Ottorino » mercoledì 13 marzo 2019, 13:10

Puo' darsi, come puo' darsi che avrebbe complicato il montaggio o l'affidabilità. Non so
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Iridium
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 164
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Leonardo Momento Zero Black EF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Twilight
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da Iridium » mercoledì 13 marzo 2019, 13:44

Ottorino ha scritto:
mercoledì 13 marzo 2019, 13:10
Puo' darsi, come puo' darsi che avrebbe complicato il montaggio o l'affidabilità. Non so
capisco :thumbup:

musicamusica
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 301
Iscritto il: sabato 18 aprile 2015, 14:52
La mia penna preferita: tante
Il mio inchiostro preferito: molti
Misura preferita del pennino: Flessibile
Contatta:

info su Pineider - La Grande Bellezza

Messaggio da musicamusica » mercoledì 13 marzo 2019, 14:32

l'ho provata e riprovata più volte ma mi sono sempre trattenuto dall'acquisto: la penna mi piace ma come molti di vi hanno osservato, presenta quella sezione in metallo che non mi convince per niente. Il tappo a calamita credo rappresenti la continuità con il marchio visconti.
Il punto di forza è il pennino: inusuale, segmentato come una albarda e flessibile, burroso, lineare nel comportamento ed invitante alla flessione. Preferibile F e EF per via di un flusso tendente al più.
Un secondo elemento che mi ha sempre fatto trattenere è il prezzo che a mio parere è un pò troppo salato.
Le impressioni sul bilanciamento complessivo della stilografica mi hanno fatto propendere ad un utilizzo senza cappuccio calzato, ma credo si entri troppo nei gusti personali. Belle le colorazioni, preferenza personale per la tiger eye.

Rispondi